Batman v. Superman: cosa ci ha svelato il primo trailer?

Batman v. Superman: cosa ci ha svelato il primo trailer?

Come abbiamo recentemente fatto con il trailer di Star Wars 7 vediamo di analizzare nel dettaglio il primo cupissimo trailer di Batman v. Superman: Dawn of Justice che ci ha mostrato un'atmosfera dark e un'ambientazione che ha fatto la gioia del sottoscritto e sicuramente dei fan del tratto adulto e nichilista di Frank Miller.

L'idea di un film Batman / Superman è stata così tanto tempo in giro che la si può addirittura ritrovare come citazione nel film post-apocalittico Io sono leggenda con Will Smith (guardate il cartellone al termine di questo video), ma ora che il primo trailer ha reso il tutto molto più tangibile, vediamo di fare il punto su cosa ci riserverà questo crossover cinematografico che tra l'altro introdurrà anche la Justice League che avrà il suo film live-action in due parti nel 2017 e 2019.

Il progetto Batman v. Superman è stato annunciato per la prima volta nel lontano 2013 durante il Comic-Con di San Diego e da allora abbiamo visto un flusso apparentemente infinito di notizie e rumor, quindi bisogna fare un po' di ordine anche alla luce di questo primo trailer.

La storia


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (6)

Warner Bros. non ha ancora rilasciato una trama ufficiale per Batman v Superman: Dawn of Justice, ma guardando il trailer di debutto si può evincere che Superman (Henry Cavill) nell'Universo Cinematografico DC è una figura controversa dopo gli eventi del reboot L'uomo d'acciaio, e mentre ci sono molti nel mondo che lo vedono come un supereroe, ce ne sono molti altri che invece lo vedono come una minaccia estrema e un "falso dio". Sembrerebbe che in principio Batman (Ben Affleck) rientri in quest'ultima categoria di "preoccupati" usando le sue incredibili risorse nel cercare di fermare colui che viene percepito come una minaccia aliena.

Zack Snyder e David Goyer


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (8)

Dato che L'uomo d'acciaio ha incassato oltre 660 milioni dollari in tutto il mondo era facile dedurre che il regista Zack Snyder e lo sceneggiatore David Goyer avrebbero fatto di nuovo squadra per il sequel. Ipotesi divenuta realtà quando Batman v Superman: Dawn of Justice è stato annunciato al Comic-Con 2013 con Snyder alla regia e Goyer allo sviluppo della storia con le prime bozze della sceneggiatura che portano la sua firma, mentre le successive riscritture sono ad opera di Chris Terrio, sceneggiatore Premio Oscar per Argo. Le riprese si sono concluse nel 2014 con il film finito previsto nelle sale per il 26 Marzo 2016. (in netto anticipo sulle previsioni). Nel frattempo Snyder è stato ufficialmente designato alla regia del film sulla Justice League.

Superman


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (2)

Warner Bros. e DC seguendo le orme di Marvel Studios hanno utilizzato il reboot L'uomo d'acciaio per porre le fondamenta di un nuovo universo cinematografico in divenire, con Batman v Superman: Dawn of Justice che fungerà da reboot per il Cavaliere oscuro aggiungendo narrativamente ulteriori "mattoni" su ciò che si era già stabilito con L'uomo d'acciaio. Come detto Henry Cavill tornerà ad interpretare Clark Kent / Superman in un difficile percorso che lo condurrà verso il suo destino di supereroe, cercando lungo la strada di trovare il suo posto sulla Terra e al fianco dell'umanità. E' chiaro dal trailer che Superman dovrà confrontarsi per forza di cosa con il livello di distruzione portato sull'inerme Metropolis generato dal suo scontro con il generale Zod, quest'ultimo altro carico di follia e malvagità che parte della gente collega direttamente a Superman, percependo così il kryptoniano come una ulteriore potenziale minaccia aliena, tanto quanto lo era Zod.

Batman


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (4)

Dopo l'annuncio di Batman v Superman: Dawn of Justice ci è voluto solo un mese a Zack Snyder a alla Warner Bros. per trovare l'attore che volevano interpretasse il Cavaliere oscuro e la scelta è caduta su Ben Affleck, nome che ha destato non poche perplessità tra i fan, sottoscritto incluso, ricordando l'evidente inadeguatezza di Affleck nel cinecomic Daredevil. Come era stato ipotizzato in precedenza il casting ha confermato che la nuova versione del Crociato Incappucciato avrebbe ritratto un eroe invecchiato, stanco e provato da anni trascorsi in veste di vigilante; spesso molti dimenticano che Batman è un eroe privo di superpoteri che porta quindi sulla sua pelle le cicatrici di un conflitto lungo e sfiancante con il crimine e le conseguenze delle proprie azioni. Il look del nuovo costume di Batman sembra sia stato preso proprio dalle pagine del fumetto The Dark Knight Returns di Frank Miller e sembrerebbe che l'atteggiamento del personaggio corrisponda proprio al vigilante in disarmo che Miller ha ritratto.

La Batmobile


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (5)

I registi Tim Burton e Joel Schumacher hanno regalato al franchise batmobili particolarmente "stilose" mentre Christopher Nolan ha reso l'iconico superveicolo essenzialmente un carro armato, ma per Batman v Superman: Dawn of Justice, il regista Zack Snyder ha trovato un design che si pone fondamentalmente a mezzavia tra gli stili dei film di Burton e Schumacher con un'inevitabile strizzatina d'occhio al mondo dei videogames e a titoli recentissimi come la serie "Arkham".

Robin è morto...lunga vita a Robin!


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (3)

Si è ipotizzato che come accaduto nel fumetto "The Dark Knight Returns" di Frank Miller anche in Batman v Superman potrebbe essere introdotto un nuovo Robin in una potenziale versione al femminile. Quello che sappiamo al momento è che il film non includerà la celebre spalla dell'Uomo pipistrello che potrebbe essere morta come molti hanno ipotizzato. A questo proposito il sito ComicBook.com pare abbia colto qualcosa nel trailer e in particolare nel primo piano del Bruce Wayne di Ben Affleck che vedete nell'immagine che apre il paragrafo. Secondo la fonte quello sguardo contrito potrebbe essere rivolto ad una sorta di angolo commemorativo che Wayne ha costruito nella batcaverna in ricordo del defunto Robin. Come accennato in precedenza, Batman v. Superman avrà luogo in un momento molto avanzato della lotta contro il crimine di Batman che potrebbe includere una linea temporale in cui il tormentato Robin di Jason Todd è morto, ma ci sono anche speculazioni su Jimmy Olsen gravemente ferito nella battaglia finale di Superman in L'uomo d'acciaio (si parla di un Olsen che ha perso le gambe). Entrambi questi tormentati eroi quindi potrebbero avere qualche colpa da cui redimersi, un fardello che potrebbe diventare il motivo per cui da un conflitto aspro potrebbe nascere una proficua alleanza.

Un look troppo cupo per Superman?


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer (1)

Dopo l'uscita del reboot L'uomo d'acciaio, molti si sono preoccupati (non il sottoscritto) che l'Universo Cinematografico DC sarebbe stato troppo oscuro e grintoso, proponendo un tono non appropriato per alcuni dei suoi eroi. Con Batman v. Superman forse la natura oscura avrebbe dovuto essere ovvia dato che Zack Snyder ha diretto film come 300 e Watchmen, che certamente non possono essere etichettati come pellicole "solari", ma visto il materiale di origine e questo primo trailer è palese che chi in qualche modo pretendesse l'ironia del fumettoso Superman anni '70 / '80 con Christopher Reeve abbia sbagliato film e lo stesso identico discorso vale per il recente reboot I Fantastici 4, i fumetti hanno sempre avuto un lato oscuro e adulto ed è inevitabile che anche il cinema ne attingesse. Senza andare troppo lontano basta dare un'occhiata al Superman Returns di Bryan Singer, anche il quel caso si è cercato, senza purtroppo il necessario vigore, di tratteggiare un Superman in tempi cupi in cui la gente aveva perso fiducia in un eroe che li aveva abbandonati, insomma Snyder ha un suo stile e il materiale cui si ispira è quello cupo delle moderne storie di Batman e cambiare in questo sequel o fare una sorta di "ibrido" avrebbe voluto dire tradire la direzione intrapresa con L'uomo d'acciaio, e per chi ancora sperasse in un cambio di direzione vi diciamo che Snyder proseguirà senza dubbio su questa linea anche con la Justice League, ma l'avete visto bene il nuovo Aquaman?

Red Hood, Joker e la Suicide Squad


Batman v. Superman cosa ci ha svelato il primo trailer

Visto che ci siamo concludiamo questo articolo aggiornandovi anche sui rumor più recenti via El Mayimbe che hanno parlato ancora di Jason Todd alias Robin e di come questo personaggio potrebbe collegare Batman v Superman con Suicide Squad:

#BatmanvSupermanDawnofJustice Il costume di Jason Todd è in una vetrina all'interno del Batcaverna! Infatti, il Joker e Harley Quinn sono stati allontanati dalla Suicide Squad, perché colpevoli per la morte di Todd. E' stao anche riferito che Red Hood è ora un personaggio prioritario per la DC.

Nei fumetti Jason Todd è diventato il secondo Robin dopo che Dick Grayson si è "messo in proprio" come Nightwing. Jason è stato infine ucciso da Joker nella celebre serie a fumetti del 1988 "Batman: Una morte in famiglia". Anni dopo egli è risorto ricordando che era stato il Joker ad averlo ucciso, ma cosa ancora più importante scoprendo che Batman non aveva mai vendicato la sua morte, un desiderio di vendetta che porterà alla trasformazione di Jason Todd in Red Hood / Cappuccio Rosso. Non molto tempo dopo che Ben Affleck è stato lanciato come Batman, il personaggio è stato descritto come "stanco" dopo aver combattuto per anni la criminalità a Gotham. Durante questi mesi è rimasta in piedi la speculazione che Batman abbia perso la sua spalla diversi anni prima degli eventi narrati in Batman v Superman: Dawn of Justice, e se questa voce fosse vera potrebbe contribuire a introdurre Red Hood nel nuovo film in solitaria di Batman che Warner Bros. sta progettando.

Per quanto riguarda un potenziale collegamento con Suicide Squad, ci sono voci su una massiccia sequenza che includerebbe una rivolta carceraria alla fine del film, scena in cui Batman incontra il Joker appena prima che quest'ultimo fugga dal carcere. Se il personaggio di Red Hood fosse effettivamente diventato una priorità per la Warner Bros, allora è possibile che il film in solitaria di Batman includa due antagonisti per il Cavaliere Oscuro, sia il folle Joker che il vendicativo Red Hood. Naturalmente per correttezza dobbiamo dire che niente di tutto questo è stato confermato in alcun modo da Warner Bros..

  • shares
  • Mail