The Lords of Salem: le reazioni di Twitter sull’horror di Rob Zombie presentato a Toronto

Attesissimo a Toronto come proiezione di mezzanotte, il nuovo film di Rob Zombie si è finalmente mostrato al pubblico: ecco le prime reazioni su Twitter…

Da qualche annetto, e soprattutto nell’ultimo periodo, Twitter è diventato uno dei primi “termometri” per capire le reazioni a caldo delle persone durante i festival cinematografici. Uno strumento per capire l’accoglienza dei film anche a distanza. Serve tuttavia poco o nulla, visto che ci scrive chiunque e un tweet vale l’altro: però, come giochetto fine a sé stesso, è indicativo. Anche noi, dopotutto, ci siamo attrezzati durante l’ultima Mostra di Venezia.

Poche ore fa è terminata l’attesissima proiezione di mezzanotte di The Lords of Salem, il nuovo film di Rob Zombie presentato in anteprima mondiale al Toronto Film Festival. Il film vede per protagonista Heidi (Sheri Moon Zombie), una DJ radiofonica di Salem che riceve una scatola di legno contente un disco. La donna lo ascolta, e i suoni bizzarri provenienti dalle scanalature scatenano immediatamente in lei dei “ricordi” sul passato violento della cittadina: Heidi sta impazzendo o i Signori di Salem stanno davvero tornando per prendersi la loro vendetta?

Abbiamo raccolto qui di seguito le prime reazioni dopo la visione del film al TIFF. The Lords of Salem ha diviso il pubblico, tra chi urla al capolavoro e chi si lamenta per la delusione. Iniziamo con i tweet positivi:

Onore a Rob Zombie! The Lords of Salem è diabolicamente bello.

Dopo il salto tutte le altre reazioni.


Sono impazzito per Lords of Salem, sfacciatamente bizzarro e consapevole e oh così magnifico esteticamente.

Sento che “The Lords of Salem” diverrà un classico col tempo. E’ troppo originale per non esserlo.

LORDS OF SALEM mi è piaciuto molto di più di quanto mi aspettassi. Veramente bello da vedere. Quel Brandon Trost è un direttore della fotografia di talento.

Devo dire… “Lords Of Salem” di Rob Zombie è un lavoro totalmente originale. Un buon recupero dopo i film di “Halloween”, e molto bizzarro.


Lords of Salem Appena vista la prima mondiale al #tiff Che esperienza Il sonoro era fenomenale Davvero un incubo visivamente euforico.


Lords of Salem è una specie di pazza combinazione tra Kubrick, Argento e Lynch.

Non sono pochi quelli che hanno apprezzato il film, quindi, lodandone l’originalità e l’estetica. Ma c’è anche chi ha espresso un’opinione negativa:


Non so seriamente come a qualcuno possa essere piaciuto Lords of Salem. NON aveva letteralmente senso e non spiegava niente.


Lords of Salem di Rob Zombie è stata una delusione. Buoni momenti, ma ha bisogno di un rimontaggio che lo velocizzi per mantenere il ritmo.


La filmografia di Rob Zombie non fa per me, ma lui ha un gusto visivo solido. Comunque, lo snervante THE LORDS OF SALEM non mi ha dato nulla.


LORDS OF SALEM. Il film di Rob Zombie fatto meglio. Sfortunatamente è anche il suo primo film noioso. 45/100.

Insomma: anche quelli che non hanno apprezzato il film gli riconoscono delle qualità estetiche notevoli. Ciò su cui però i “detrattori” puntano è un ritmo blando. Ci sono infine degli spettatori “indecisi”, che non si sbilanciano ancora sul prodotto e confermano che si tratta di una visione che non lascerà indifferenti:


Lords of Salem mi è parso come un film che si ama o si odia. Ai fan accaniti di Zombie piacerà ma non penso sarà un successo tipo Paranormal Activity.


Lords of Salem. Un incubo di film, bizzarro ed oscuro. Non so ancora se mi è piaciuto o meno.

Intrigati? Noi continuiamo ad esserlo, ovviamente. Che Rob Zombie divida il pubblico non è certo una novità…

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →