Spider-Man: Jonathan Levine o Ted Melfi alla regia del nuovo Uomo Ragno

Si stringe il cerchio attoriale e registico del nuovo Spider-Man. Sony e Marvel ad un passo dall'annuncio

Stasera in tv su Rai 2 The Amazing Spider-Man (13)

Ci siamo quasi. Se la shortlist degli attori chiamati a resuscitare per la 2° volta Spider-Man ha ridotto il numero di candidati a due, Asa Butterfield (Ender’s Game) e Tom Holland (The Impossible), anche quella dei registi sarebbe andata incontro ad una bella sforbiciata. Fino a poche settimane fa erano infatti 5 i nomi in lizza per il nuovo Uomo Ragno, ovvero Jonathan Levine (Warm Bodies), Jason Moore (Pitch Perfect), John Francis Daley & Jonathan Goldstein (Vacation), Ted Melfi (St. Vincent) e Jared Hess (Napoleon Dynamite). Ebbene secondo quanto riportato da Deadline Sony Pictures e Marvel Studios starebbero concentrando le proprie attenzioni su Levine e Melfi.

Occhio però anche alla novità dell'ultima ora, ovvero quel Jon Watts che con il thriller Cop Car interpretato da Kevin Bacon ha raccolto non pochi consensi al Sundance. Una decisione definitiva verrà presa da qui a breve. D'altronde il 6° capitolo di Spider-Man, dopo i 3 di Sam Raimi e i due di Marc Webb, ha già una data d'uscita: 28 luglio del 2017.

C'è quindi poco tempo da perdere. Ancor più pressante la scelta del protagonista, peché l'Uomo Ragno 'adolescente' chiamato a rilanciare la saga farà la sua comparsa in Captain America 3, in sala tra un anno. Non è ancora chiaro, poi, se il regista prescelto avrà anche l'opportunità di metter mano allo script. D'altronde Melfi, Levine, Watts, Daley e Goldstein sono tutti registi-sceneggiatori. Dirigere un film scritto da altri sarebbe per loro particolarmente 'anomalo'. Oltre a questo 'rilancio in live-action' della saga, la Sony ha in programma anche il primo lungometraggio animato dedicato a Peter Parker, in sala il 20 luglio del 2018 e con Phil Lord e Chris Miller alla regia.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail