Man of Steel 2, realizzazione incerta

Man of Steel 2 non vedrà mai la luce?

man-of-steel-2-reportedly-on-permanent-hold-1.jpg

Pochi giorni dopo i rumor che vorrebbero George Miller ad un passo dalla regia, torniamo a parlare di Man of Steel 2 grazie alle indiscrezioni pubblicate dal sito Den of Geek. Il sequel de l'Uomo d'Acciaio sarebbe infatti in 'attesa permamente'. Ad oggi, in sostanza, non ci sarebbe nessuna garanzia sulla realizzazione di Man of Steel 2, di fatto 'oscurato' dalla produzione di "Batman v Superman: Dawn of Justice", in uscita il prossimo anno. Anche dal punto di vista tempistico, va detto, la situazione è caotica.

The Justice League Part One è già stato annunciato in sala nel 2017, mentre Justice League Part Two sbarcherà al cinema nel 2019. Questo significa che per vedere un ipotetico Superman 2 dovremo attendere almeno il 2020, se non il 2021, ovvero 7/8 anni dopo l'uscita del primo capitolo diretto da Zack Snyder, riuscito ad incassare 668,045,518 dollari in tutto il mondo. Che in casa DC Comics siano meno 'elastici' e più 'lunghi' sui tempi rispetto ai colleghi Marvel è risaputo, ma certo è che 'bruciare' l'Uomo d'Acciaio sarebbe un'assurdità. Lo studios è infatti al momento concentrato sul grande rilancio di Batman, con Ben Affleck chiamato a dirigere il primo film da solista dell'Uomo Pipistrello, probabilmente al cinema nel 2018.

In attesa di vedere in sala Batman v Superman: Dawn of Justice, in conclusione, uno sconfitto è già stato di fatto ufficializzato. Perché Bruce Wayne, vuoi o non vuoi, avrebbe vinto la sfida produttiva nei confronti di Clark Kent.

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail