Roma 2015, Alice nella Città - il programma completo, ci sono Paul Weitz e Michel Gondry

Peter Pan sfilerà sul red carpet del Festival di Roma grazie alla sezione autonoma Alice nella Città. Presentato il programma ufficiale

pan-terzo-trailer-italiano-foto-e-locandine-del-peter-pan-di-joe-wright-44.jpg

13 film in concorso, 10 film presentati al Pigneto ad Alice/Panorama, 3 film fuori concorso e 4 eventi speciali. Questi i principali numeri del programma della XIII edizione di Alice nella città, la sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni e alle famiglie che si terrà dal 16 al 24 ottobre 2015. Anche la sigla di Alice nella città 2015 si rinnova, con Fabio Mollo alla regia. Il regista debuttò proprio ad Alice nel 2013, quando aveva partecipato in concorso con il suo primo film, Il sud è niente. Quest’anno, inoltre, le opere prime presentate nel programma di Alice nella città si contenderanno il premio Camera d’Oro Taodue, che sarà assegnato da una giuria di cui farà parte anche l’attore Michele Riondino. Ma arriviamo ai film in cartellone.

Saranno 13 i film del concorso Young Adult, votati da un giuria composta da 22 ragazzi e ragazze tra i 15 e i 18 anni, selezionati su tutto il territorio nazionale: dalla Gran Bretagna arriva Departure di Andrew Steggall; dalla Turchia arriva Mustang di Deniz Gamze Ergüven, presentato con successo alla Quinzine des réalisateurs all’ultimo Festival di Cannes e candidato dalla Francia come miglior film straniero agli Oscar; la Norvegia partecipa con Returning Home diretto da Henrik Martin Dahlsbakken; dagli Stati Uniti arrivano Scout di Laurie Weltz con India Ennenga, James Frecheville, Nikki Reed (the Twilight Saga) Tim Guinee, Shelley Hennig, Danny Glover, Grandma commedia scritta e diretta dal regista di About a Boy Paul Weitz, con Lily Tomlin (Nashville, Ombre e nebbia, America oggi), Julia Garner, Marcia Gay Harden, e Jack of the Red Hearts di Janet Grillo; dalla Francia The Big Day di Pascal Plisson (reduce dal successo di Vado a scuola), Microbe & Gasoline di Michel Gondry (Se mi lasci ti cancello, L’arte del sogno) con Ange Dargent, Théophile Baquet, Diane Besnier, Audrey Tautou e A Childhood di Philippe Claudel, presentato in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma; dalla Germania arriva Four Kings di Theresa von Eltz e dall’India The New Classmate di Ash-winy Iyer Tiwari. L’Italia è presente con il film Il bambino di vetro diretto da Federico Cruciani. Il 13° film di concorso, in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, verrà annunciato nei prossimi giorni.

Sono invece dieci i film che saranno presentati al cinema Avorio, al Pigneto, e che fanno parte del programma esteso di Alice nella città, denominato Panorama. Questi film, a differenza del concorso Young Adult di Alice, seppur raccontando il mondo delle giovani generazioni, affrontano i temi dell’adolescenza e della giovinezza con un linguaggio più adulto. Il 16 ottobre alle 20:00, a inaugurare la programmazione del cinema Avorio saranno The Wolfpack di Crystal Moselle, Gran premio della giuria all’ultimo Sundance Film Festival e Street Opera di Haider Rashid, con Clementino, Gué Pequeno, Danno, Tormento ed Elio Germano, attore e rapper del gruppo Bestierare che a fine serata sarà arricchito da un evento che vedrà alcuni protagonisti del film, regalare al pubblico una performance live. Poi ci saranno Raging Rose di Julia Kowalski prodotto da Valerie Donzelli, Monitor di Alessio Lauria con Michele Alhaique, Valeria Bilello, Riccardo De Filippis, Claudio Gioé, film nato per il web; Long Way North di Rémi Chayé; Sleeping Giant di Andrew Cividino, presentato con successo alla Semaine de la Critique a Cannes e al Festival di Toronto; Closet monster di Stephen Dunn; The Boy and the Beast del Maestro Mamoru Hosoda (Summer words, Wolf children), Alias Maria film colombiano di Josè luis Regules e The New Kid di Rudi Rosenberg.

Fuori concorso occhio all'anteprima mondiale, il 18 ottobre, di Belle e Sebastien - l’avventura continua diretto da Christian Duguay, secondo capitolo della saga con Belle, il cane dei Pirenei, già protagonista non solo dell’omonimo cartone animato ma anche del film Belle e Sebastien, campione d’incassi nel 2014. Altro titolo presentato ad Alice, in collaborazione con la Festa del cinema di Roma, è Il piccolo principe, l’adattamento cinematografico del classico della letteratura per ragazzi di Antoine de Saint-Exupéry già visto a Cannes. Ultimo titolo fuori concorso è la co-produzione italo francese Iqbal: bambini senza paura, cartone animato in tecnica mista 3D e scenografie disegnate, diretto da Michel Fuzellier e Babak Payami.

Nel primo week end, poi, sarà proiettato in anteprima italiana come evento speciale, Pan – Viaggio sull’isola che non c’è di Joe Wright con Hugh Jackman, Amanda Seyfried e Rooney Mara. ll 21 ottobre un’altra anteprima con Game Therapy, action-fantasy movie che vede protagonisti Favij, Federico Clapis, Leonardo Decarli e Zoda, le 4 webstars italiane più famose del momento che approdano per la prima volta sul grande schermo. Come film di chiusura infine, dopo la premiazione verrà proiettata la versione restaurata digitale 2 k di “Alice nelle citta” di Wim Wenders un omaggio al famoso regista ma anche un regalo per il festival che prende il nome dal famoso film del ‘74.

Questo l'intero programma:

IN COMPETITION
A childhood by Philippe Claudel
Departure by Andrew Steggall
Four Kings by Theresa von Eltz
Grandma by Paul Weitz
Jack of the Red Heartsby di Janet Grillo
Microbe e Gasoline di Michel Gondry
Mustang by Deniz Gamze Ergüven
Returning Home by Henrik Martin Dahlsbakken
Scout by Laurie Weltz
The Big Day by Pascal Plisson
The New Classmate by Ashwiny Iyer Tiwari
Vetro’s Child by Federico Cruciani

OUT OF COMPETITION
Belle & Sebastian,The adventure continues by Christian Duguay
Iqbal: tale of a fearless Child by Michel Fuzellier e Babak Payami
The Little Prince by Mark Osborne

SPECIAL EVENTS
Game Therapy by Ryan Travis
Pan 3d by Joe Wright
Alice in the Cities by Wim Wenders
The Zero HungerChallenge by Costanza Quatriglio

PANORAMA
Closet Monster by Stephen Dunn
Long Way North by Rémi Chayé
Monitor di Alessio Lauria
Raging Rose by Julia Kowalski
Street Opera by Haider Rashid
The boy and the beast by Mamo r u Hosoda
The New Kid by Rudi Rosenberg
The Wolfpack by Crystal Moselle
Alias Maria by José Luis Rugeles Gracia
Sleeping Giant by Andrew Cividino

Roma 2015

Alice nella Città: ci sarà Pan di Joe Wright

Alice nella Città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma dedicata alle giovani generazioni, ha annunciato l'arrivo nella Capitale dell'anteprima nazionale di “PAN – Viaggio sull’isola che non c’è”, nuovo film di Joe Wright con Hugh Jackman, Garrett Hedlund, Rooney Mara e Levi Miller. L'evento diverrà realtà Domenica 18 ottobre ore 11:30, in Sala Sinopoli e in 3D. Dopo "Espiazione" e "Orgoglio e pregiudizio", l'inglese Wright dirige un film live-action per tutta la famiglia che racconta l’origine della leggenda dell’amato personaggio nato dalla penna di Sir James Matthew Barrie. La pellicola uscirà poi in Italia in 2D e in 3D il prossimo 12 novembre, distribuito da Warner Bros. Pictures.

Non è ancora chiaro se qualcuno tra Wright, Jackman, Hedlund, Mara o Miller accompagnerà il film sul tappeto rosso della Festa. Domani all'ora di pranzo la sezione Alice nella Città svelerà l'intero proprio programma, in attesa che la Festa del Cinema di Roma faccia altrettanto la prossima settimana.

Peter (Levi Miller) è un dodicenne con una insopprimibile vena ribelle, ma nel triste orfanotrofio di Londra dove ha vissuto tutta la vita queste qualità non sono ben viste. In una notte incredibile Peter viene trasportato dall’orfanotrofio dentro un mondo fantastico, popolato da pirati, guerrieri e fate, chiamato Neverland. E lì si ritrova a vivere straordinarie avventure e a combattere battaglie all’ultimo sangue nel tentativo si svelare l’identità segreta di sua madre, che lo aveva abbandonato tanto tempo prima, ed anche il suo posto in questa terra magica. In una squadra formata dalla guerriera Tiger Lily (Rooney Mara) e dal suo nuovo amico di nome James Hook (Garrett Hedlund), Peter deve sconfiggere lo spietato pirata Blackbeard (Hugh Jackman) per salvare Neverland e scoprire il suo vero destino: diventare l’eroe che sarà conosciuto per sempre con il nome di Peter Pan.

Roma 2015, primi film da Alice nella Città

arrivano The Wolfpack, Street Opera e Game Therapy


pmayoouwcl99ltotu2yqeuyzvoguqhxpqv8q3akpkoi.jpg

Conclusa la 72. Mostra del Cinema di Venezia è ora in arrivo la decima edizione della Festa del Cinema di Roma, pronta a partire il prossimo 16 ottobre. Un'edizione 'rinnovata', ancora una volta, tanto dall'aver eliminato giurie e concorso. In attesa di conoscere il programma, o almeno le prime aniticipazioni, ecco arrivare i primi film in cartellone proposti da Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema dedicata alle giovani generazioni. Per l'occasione Alice annuncia la nascita di un nuovo distretto del cinema con la riapertura del cinema Avorio nel quartiere Pigneto, una delle sale storiche della città, chiusa nel 2009, che riaprirà temporaneamente.

Primo titolo in Concorso sarà Le grand jour di Pascal Plisson, che sarà presentato il 16 ottobre alla presenza del regista, delle scuole e della giuria composta da ragazzi selezionati su tutto il territorio nazionale. Dopo il grande successo di Vado a scuola (2013), Pascal Plisson torna a raccontare i sogni e le speranze attraverso le storie dei quattro giovani protagonisti di Le grand jour, provenienti dai più disparati angoli del mondo. Per mesi, addirittura per anni, i quattro protagonisti del film, aspettano, si preparano e si preoccupano. Sanno che questo giorno speciale cambierà le loro vite per sempre. Le grand jour uscirà nei cinema italiani a febbraio 2016, distribuito da Academy Two.

La sera del 16 ottobre, The Wolfpack e Street Opera saranno i primi film a essere proiettati nella storica sala Avorio. The Wolfpack diretto da Crystal Moselle, già passato con successo al Sundance Film Festival dove ha ottenuto lo U.S. Documentary Grand Jury Prize, racconta l’incredibile vera storia dei sei fratelli Angulo, soprannominati “The Wolfpack - il branco di lupi”, tenuti segregati dal padre in un appartamento di New York. Brillanti, istruiti in casa, senza alcun contatto con l’esterno. Tutto quello che hanno imparato è preso dai film che vedevano di continuo. Per molti anni questo sistema è servito loro come sfogo creativo e come modo per eludere la solitudine e una condizione di sostanziale segregazione. The Wolfpack, in uscita nei cinema italiani il 22 ottobre e distribuito da Wanted, è una storia di resistenza e di crescita, che mostra come il potere del cinema può trasformare e, a volte, anche salvare la vita.

Street Opera diretto da Haider Rashid concluderà la prima giornata di Alice alla Festa del Cinema. Un’incursione nel mondo del rap italiano attraverso il ritratto di cinque artisti simbolo di correnti e periodi diversi: Clementino, Gué Pequeno, Danno, Tormento ed Elio Germano, attore e rapper del gruppo Bestierare, attivo dalla metà degli anni ’90 nella scena hip-hop underground romana. Un viaggio lungo vent’anni (1994-2014) che mostra il lato vero di questa disciplina e degli artisti che la praticano: l’impegno, la passione e la volontà di diventare maestri di rime. A fine serata i protagonisti regaleranno al pubblico una performance live.

Il 21 ottobre, infine, arriverà Fuori Concorso Game Therapy, diretto da Ryan Travis, action-fantasy movie che vede protagonisti Favij, Federico Clapis, Leonardo Decarli e Zoda, le 4 webstars italiane più famose del momento che approdano per la prima volta sul grande schermo. Attesissimo dai milioni di fan dei quattro “eroi del web”, Game Therapy è stato girato tra Italia, Marocco e USA ed è prodotto da Indiana Production, Webstar Channel e Pulse film. Il film uscirà nelle sale il 22 ottobre distribuito da Key Films.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: