Wilde Salomé: trailer italiano e locandina del film di Al Pacino

Wilde Salomé: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Al Pacino nei cinema italiani dal 12 maggio 2016.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il prossimo 12 maggio dopo una calorosa accoglienza alla 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove si è aggiudicato il premio "Queer Lion", arriva nelle sale italiane grazie a Distribuzione Indipendente Wilde Salomé, adattamento cinematografico della più controversa opera di Oscar Wilde, una libera sperimentazione tra cinema e teatro scritta, diretta e interpretata da Al Pacino.

A vent’anni da “Looking for Richard”, Al Pacino prende nuovamente per mano lo spettatore accompagnandolo in una brillante storia di lussuria, avidità e vendetta, che racconta la leggenda del Re Erode, del suo folle e perverso desiderio per la giovane figliastra Salomé, innamorata, a sua volta, di Giovanni Battista.

Con “Wilde Salomé”, Pacino porta al cinema la propria versione teatrale di questa discussa opera:

Salomé è il mio tentativo di fondere l’opera teatrale e il cinema. Fare in modo che questo ibrido funzioni è stato il mio obiettivo: unire tutta la qualità fotografica del cinema a quell’essenza dell’acting che è propria del teatro.

Non un mero documentario ma un esperimento cinematografico che abbandona la tradizionale rappresentazione e narrazione per raccontare la fatica e le difficoltà incontrate durante la messa in scena di questo capolavoro del XX secolo.

Il ricco cast del film include Jessica Chastain, Kevin Anderson, Roxanne Hart, Estelle Parsons, Barry Navidi, Joe Roseto. E con la partecipazione straordinaria di Merlin Holland (biografo, editore, unico nipote di Oscar Wilde), Bono (che al film regala anche il brano “Salomé”, eseguito proprio dagli U2), Gore Vidal, Tom Stoppard, Tony Kushner.

La versione che vedremo in esclusiva per le sale italiane, che arriva a cinque anni dalla release ufficiale, è quella di 88 minuti appositamente rimontata da Al Pacino. Il film sarà disponibile in versione originale con sottotitoli in italiano e in versione doppiata in lingua italiana. Tra i doppiatori coinvolti Gabriele Lavia (Al Pacino), Annamaria Guarnieri (Roxanne Hart), Filippo Gili (Kevin Anderson), Paolo Sassanelli (Robert Fox).

 

La trama ufficiale:

Salomé” è il più controverso lavoro di Oscar Wilde. Questa brillante storia di lussuria, avidità e vendetta, racconta la leggenda del Re Erode, del suo folle e perverso desiderio per la giovane figliastra Salomé, innamorata, a sua volta, di Giovanni Battista. Attraverso una libera sperimentazione tra cinema e teatro, Al Pacino filma e racconta un’ossessione personale: con “Wilde Salomé” riprende i preparativi, le prove e la messa in scena di questa affascinante e controversa opera teatrale, e parallelamente cerca di costruire un quadro completo del noto scrittore irlandese, sia come persona che come artista. Per farlo, si reca nel deserto del Mojave, in Irlanda e nel Regno Unito, facendosi aiutare da alcune guest star come Gore Vidal e Bono, pronti a discutere di Wilde e della sua opera più scandalosa...

 

wilde-salome-trailer-italiano-e-locandina-del-film-di-al-pacino.jpg

 

 

Wilde Salomé: al cinema nel 2016 con Al Pacino


Articolo pubblicato il 2 ottobre 2015

Il travolgente viaggio nel controverso mondo di Salomè, Oscar Wilde e Al Pacino, arriva finalmente al cinema con Distribuzione Indipendente

A dispetto di quanti non avrebbero mai sperato di riuscire a 'gustarla' sul grande schermo, anche una complessa e vibrante incursione nel drama di “Wilde Salome”, sceneggiata, diretta e interpretata da un'icona cinematografica del calibro di Al Pacino, si prepara ad arrivare al cinema.

Un nuovo progetto sperimentale che approfitta del talento istrionico di Pacino e delle forme espressive cinematografiche che spaziano tra documentario, fiction e improvvisazione, già messe a frutto con Looking for Richard (Riccardo III - Un uomo, un re, 1996), per iniziare un viaggio alla ricerca dell'essenza della celebre piéce teatrale di Oscar Wilde.

"Wilde Salome è l'esplorazione di una piéce teatrale che mi ha impegnato per molto tempo. Ho spogliato l'opera di tutti i suoi costumi e scenari complessi, presentandola e analizzandola nella sua essenza. Jessica Chanstain è sensazionale nel ruolo di Salomè e mi ha aiutato molto nella personale scoperta del mondo di Oscar Wilde. 'Wilde Salomè' non è un film narrativo tradizionale, nè un documentario. E[blogo-video id="654585"]' sperimentale, è l'emancipazione di un'opera che continua a vivere. Come gli straordinari attori del film, anche voi dovrete fidarvi di me e delle mie scelte e seguirmi in questo viaggio"

Al Pacino

Un travolgente viaggio nel controverso adattamento della brillante storia di lussuria, avidità e vendetta dalla leggenda del folle e perverso desiderio del Re Erode per la giovane figliastra Salomé, mentre questa cerca di sedurre Giovanni Battista; nello scandalo che ha investito l'autore, proibendone la rappresentazione nella Londra di fine 19° secolo, spingendosi in modo inedito e intimo nel mondo privato di Pacino, alle prese con l'impegnativo ruolo di se stesso e il re Erode.

Un cast che conta anche la conturbante Jessica Chastain nei panni di Salome, non solo quando danza di davanti ad Al Pacino/Erode (e nella clip video), insieme a Kevin Anderson (Se stesso/Giovanni Battista), Estelle Parsons, Roxanne Hart (Erodiade), Barry Navidi (Se stesso), Joe Roseto (Il giovane Siriano/Narraboth/Capo del corpo di Guardia/Se stesso), Jack Huston (Lord Alfred), Phillip Rhys (Il giovane Siriano - Sequenza del deserto), Adam Godley (Arthur), Geoffrey Owens (Tigellino/Se stesso), Brian Delate (Secondo soldato), Richard Cox (Robert Ross), Poncho Hodges (Il carnefice di Giovanni Battista - Sequenza del deserto).

Le trasposizioni artistiche dell'adattamento di Wilde contano un'opera di Richard Strauss e l'influenza esercitata su artisti come Nick Cave e gli U2, prima dell'ibrido portata sullo schermo da Al Pacino

"Wilde Salomé è il mio tentativo di fondere l’opera teatrale e il cinema. I due linguaggi possono quasi stridere, essere in contrasto tra loro, la mia speranza è di averli amalgamati al meglio. Fare in modo che questo ibrido funzioni è stato il mio obiettivo: unire tutta la qualità fotografica del cinema a quell’essenza dell’acting che è propria del teatro"

Al Pacino

Un viaggio nutrito da passione, determinazione e ossessione, prodotto nel 2011 da Barry Navidi e Robert Fox, con Salome Production e Tripod Entertainment è stato presentato fuori concorso alla 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, dove il film ha vinto il Queer Lion e Al Pacino il Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011 dedicato a una personalità che hanno segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

La buona notizia oggi è che, inaugurando il nuovo listino di Distribuzione Indipendente, Wilde Salomé, arriverà nelle migliori sale italiane nel primo semestre 2016, in versione originale con sottotitoli in italiano e in versione doppiata in lingua italiana, mentre martedì 6 ottobre alle ore 21:30, è prevista la proiezione in anteprima al Multisala Ariston di Mantova, approfittando degli "Incontri del Cinema d'Essai" (5-8 ottobre 2015).

06-wilde-salome-al-pacino-poster.jpg

  • shares
  • Mail