Ghostbusters 3: il critico James Rolfe non vedrà il film

James Rolfe contro Ghostbusters e scoppia la polemica


Non solo i fans hanno storto il naso di fronte al trailer del nuovo Ghostbusters. Da ieri sul web si è accesa una pesante discussione dopo il video (in testa al post ed attualmente con 865.846 visualizzazioni) del critico James Rolfe (AVGN e Cinemassacre) che dal suo canale YouTube ha spiegato le motivazioni per cui non vedrà il film e non lo recensirà.

"I miei pensieri sul prossimo Ghostbusters. Solo perché ha la licenza Ghostbusters non significa che io voglia vederlo. In realtà non ho intenzione di vederlo".

james-rolfe-19_05_2016-13_45_53.jpg

Ed è scoppiato l'inferno. Da una parte James Rolfe che non vuole vedere il film per paura di "vedere distrutti i suoi ricordi d'infanzia legati a quello originale". E dall'altra le persone che sul suo Twitter lo hanno accusato di "razzismo e "misoginia", convinte che il suo rifiuto riguardi la scelta del cast femminile.

Ovviamente c'è anche chi gli dà ragione, del resto perché "mangiare un panino con la maionese se ti fa schifo la maionese"? Ma poi, senza vederlo, non potrà criticarlo e non potrà dire la sua.

Insomma, questo Ghostbusters sta facendo discutere ancora prima di uscire. Voi che farete? Andrete a vederlo? Che aspettative avete? Il trailer vi ha fatto arrabbiare come ha fatto arrabbiare me?

Ghostbusters, diretto da Paul Feig e interpretato da Kristen Wiig, Melissa McCarthy, Chris Hemsworth, Kate McKinnon, Cecily Strong, Leslie Jones, sarà nei cinema italiani dal 27 luglio.


  • shares
  • Mail