Oscar 2017: premio alla carriera per Jackie Chan

La carriera della leggenda delle arti marziali Jackie Chan celebrata agli Oscar 2017.

 

Jackie Chan oltre ad essere una vera e propria leggenda della arti marziali è nel mondo del cinema da più di 50 anni. Dopo una lunga gavetta come stuntman e ruoli secondari negli anni '60 e '70, Chan ha finalmente la sua grande occasione con un ruolo da protagonista nel 1978 in Il serpente all'ombra dell'Aquila, un film di arti marziali con una forte impronta comedy che sarebbe servito come trampolino di lancio per la lunga, prolifica e fortunata carriera cinematografica di Chan. Dopo più di mezzo secolo nello show-business l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences concederà finalmente un premio onorario all'attore, regista e artista marziale.

Ogni anno premi onorari alla carriera per contributi eccezionali alla Motion Picture Arts and Sciences e all'Academy sono distribuiti durante i Governor Awards. l'ottava edizione di questi speciali riconoscimenti avrà luogo il prossimo 12 novembre. Insieme a Chan saranno premiati anche la montatrice Anne V. Coates, il direttore casting Lynn Stalmaster e il documentarista Frederick Wiseman.

Cheryl Boone Isaacs, presidente dell'Academy, commenta i premi di quest'anno.

Il premio onorario è stato creato per artisti come Jackie Chan, Anne Coates, Lynn Stalmaster e Frederick Wiseman, veri pionieri e leggende nei loro mestieri. Il consiglio è orgoglioso di onorare i loro risultati straordinari e non vediamo l'ora di festeggiare con loro ai Governors Awards nel mese di novembre.

Tra i crediti della montatrice 90enne Anne V. Coates ricordiamo il classico Lawrence d'Arabia che gli è valso un Premio Oscar e candidature per Becket, The Elephant Man, Nel centro del mirino e Out of Sight.

Il direttore casting 88enne Lynn Stalmaster dopo una ruoli sul grande schermo e in teatro si dedica al casting negli anni '50. Stalmaster ha curato e supervisionato i casting per più di 500 film che includono L'ispettore Tibbs, Il laureato, Tootsie e Uomini veri e di grandi nomi come Jon Voight, Richard Dreyfuss, Jill Clayburgh e John Travolta.

Frederick Wiseman è un prolifico documentarista specializzatosi nel raccontare e svelare le istituzioni americane. Tra i suoi lavori l'esplorazione di un ospedale per pazzi criminali in Titicut Follies del 1967, Law and Order, Public Housing, Hospital e National Gallery. Nonostante la sua fama, Wiseman non è mai stato nominato per un Oscar, anche se ha vinto tre Emmy.

 

TOKYO, JAPAN - OCTOBER 22: Director and actor Jackie Chan waves as he attends the 24th Tokyo International Film Festival (TIFF) Opening Ceremony at Roppongi Hills on October 22, 2011 in Tokyo, Japan. One of Asia's largest film festivals takes place from October 22 to 30, showcasing about 130 highly-selected films from a variety of genres in several programs including the 'Competition' section for the Tokyo Sakura Grand Prix. (Photo by Kiyoshi Ota/Getty Images)

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: