22 film promossi a pieni voti da Rotten Tomatoes

22 film che hanno totalizzato il 100% o quasi su Rotten Tomatoes.

 

Nonostante alla fine sia semplice matematica, ottenere 100% sul famigerato “Tomatometro” del sito di recensioni Rotten Tomatoes sembra significare molto per alcuni, ma anche se è un voto molto ambito, pochissimi lo hanno raggiunto con alcuni indiscutibili classici che lo hanno sfiorato.

Il Tomatometro ha la capacità di influenzare una massa imponente di potenziali spettatori che utilizzano questo metro di misura per decidere se devono o non devono vedere un film, tutto secondo il suo punteggio ottenuto da un algoritmo che aggrega recensioni. Questo cosiddetto “rotten rating” però troppo spesso è sventolato come verità assoluta e ciò non è un bene quando l’arte e la creatività diventano qualcosa da estrapolare numericamente.

Rotten Tomatoes resta un sito utilissimo e importante, basta non trasformarlo in una sorta di bibbia e utilizzarlo come unico metro di misura per un film, poichè sempre di opinioni soggettive si tratta, aggregate e quindi numerose, ma pur sempre opinabili se prese singolarmente. La vera forza di Rotten Tomatoes è la possibilità di saltare a piè pari la lettura delle recensioni e darne un sunto numerico in percentuali, un sistema che spesso è utile, ma in qualche caso fuorviante e minimizzante rispetto a qualcosa di complesso come un film.

La nostra classifica include classici indiscutibili come Toy Story (100%), Quarto potere (100%), Il padrino (99%), Aliens (98%) e E.T. l’extraterrestre (98%), ma quanto questa percentualizzazione spicciola influisce fattualmente sul pubblico e sugli incassi decretando flop e successi?

 

1. Toy Story – Il mondo dei giocattoli (100%)

Toy Story è il primo film d’animazione completamente sviluppato in computer grafica, diretto da John Lasseter, realizzato dalla Pixar e distribuito dalla Walt Disney Pictures nel 1995.

 

2. Quarto potere (100%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-9.jpg

Quarto potere (Citizen Kane) è un cult del 1941 scritto, diretto, prodotto e interpretato da Orson Welles. Primo lungometraggio di Welles girato dall’attore a venticinque anni e liberamente ispirato alla biografia del magnate dell’industria del legno e dell’editoria William Randolph Hearst.

 

3. Mud (100%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes.jpg

Mud è un film del 2012 scritto e diretto da Jeff Nichols che vede protagonista Matthew McConaughey e racconta dell’incontro in Arkansas di due quattordicenni con un fuggitivo che li coinvolgerà in una storia di amore e vendetta.

 

 

4. L’ultimo spettacolo (100%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-29a.jpg

L’ultimo spettacolo è un film del 1971 diretto da Peter Bogdanovich e girato dal regiusta in bianco e nero su suggerimento di Orson Welles. Il film racconta di una immaginaria cittadina del Texas dove l’imminente chiusura di un piccola sala cineatografica di periferia fa da sfondo alle vicissitudini di una variegata galleria di personaggi giovani e anziani impegnati nel loro quotidiano. Il cast inlcude Jeff Bridges, Cybill Shepherd. Ellen Burstyn, Ben Johnson e Cloris Leachman, questi ultimi premiati entrambi con un Oscar.

 

5. Alla ricerca di Nemo (99%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-16b.jpg

Alla ricerca di Nemo è film d’animazione Disney / Pixar del 2003, vincitore del premio Oscar come miglior film d’animazione. Il film costato 94 milioni di dollari con un incasso gobale di circa 940 milioni ha generato un sequel dal titolo Alla rcerca di Dory uscito quest’anno. Il film si trova attualmente al 36° posto nella lista dei film con maggiori incassi nella storia del cinema.

 

6. Il mago di Oz (99%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-34.jpg

Il mago di Oz è un classico del 1939 diretto da Victor Fleming (Via col vento), interpretato da Judy Garland e ispirato a “Il meraviglioso mago di Oz”, il primo dei quattordici libri di Oz dello scrittore statunitense L. Frank Baum.

 

7. Il padrino (99%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-1.jpg

Il padrino è un classico del 1972 diretto da Francis Ford Coppola basato sull’omonimo romanzo di Mario Puzo e interpretato da Marlon Brando, Al Pacino, James Caan, Robert Duvall, Talia Shire e Diane Keaton. Il film alla sua uscita negli Stati Uniti incassò 135 milioni di dollari, frantumando il record del kolossal Via col vento. Il film fu premiato con 3 premi Oscar, su 10 nomination totali: miglior film, miglior attore protagonista a Marlon Brando e miglior sceneggiatura non originale a Francis Ford Coppola e Mario Puzo.

 

8. Rosemary’s Baby (99%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-46.jpg

Rosemary’s Baby – Nastro rosso a New York è un superlativo dramma a tinte horror del 1968 diretto da Roman Polanski, tratto dall’omonimo romanzo di Ira Levin e interpretato da Mia Farrow, John Cassavetes e Ruth Gordon (Premio Oscar alla Miglior attrice non protagonista). Il film racconta di una setta di adoratori del Demonio composta da insospettabili membri della borghesia che si prodigano per procurare a Satana un discendente per mezzo di una giovane coppia di sposi.

 

9. Selma – La strada per la libertà (99%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-2.jpg

Selma – La strada per la libertà è un film biografico del 2014 diretto da Ava DuVernay. Il film è una rievocazione delle marce da Selma a Montgomery che dal 1965 segnarono l’inizio della rivolta per i diritti civili negli Stati Uniti. Il film è interpretato da David Oyelowo nei panni di Martin Luther King, Tom Wilkinson, Tim Roth, Common, Oprah Winfrey e Cuba Gooding Jr..

 

 

10. E.T. l’extra-terrestre (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-51.jpg

E.T. l’extra-terrestre è un film di fantascienza per famiglie del 1982 diretto da Steven Spielberg. Alla sua uscita nelle sale E.T. sbancò il box-office sorpassando Star Wars come film con il più alto incasso nella storia del cinema. ll film candidato a 9 premi Oscar  conquistò 4 statuette: Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro, Migliori effetti speciali (Carlo Rambaldi, Dennis Muren e Kenneth Smith) e Migliore colonna sonora (John Williams).

 

11. Up (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-37a.jpg

Up è un film d’animazione del 2009 Disney / Pixar scritto e diretto da Pete Docter e Bob Peterson. E’ stato il secondo film di animazione della storia ad essere candidato agli Oscar come miglior film dopo La bella e la bestia (1991). Candidato a 5 Premi Oscar ha vinto 2 statuette: miglior film d’animazione e migliore colonna sonora (Michael Giacchino).

 

12. King Kong (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-10.jpg

King Kong è un classico del 1933 prodotto e diretto da Merian C. Cooper ed Ernest B. Schoedsack. Il film considerato uno dei massimi capolavori della storia del cinema e fonte d’ispirazione per molti futuri “maghi” degli effetti speciali ebbe un seguito al titolo Il figlio di King Kong con ancora Schoedsack alla regia. King Kong ebbe anche due remake omonimi, uno del 1976 (con Carlo Rambaldi agli effetti speciali) e un altro del 2005 diretto da Peter Jackson. Nel 2017 è stata annunciata l’uscita di un reboot intitolato Kong: Skull Island.

 

13. Boyhood (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-15a.jpg

Boyhood è un film indipendente del 2014 scritto e diretto da Richard Linklater. La lavorazione del film è durata 12 anni, dal 2002 al 2013, per raccontare la crescita di un ragazzo (Ellar Coltrane) e il rapporto con i suoi genitori divorziati (Ethan Hawke e Patricia Arquette). Il film ha vinto l’Orso d’argento (miglior regista) al Festival di Berlino, un premio Oscar (miglior attrice non protagonista a Patricia Arquette) e 3 Golden Globes (miglior film drammatico, miglior regista e miglior attrice non protagonista).

 

 

14. The Wrestler (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-5.jpg

The Wrestler è un film del 2008 diretto da Darren Aronofsky e interpretato da Mickey Rourke, vincitore del Leone d’Oro al 65º Festival di Venezia, candidato a 2 premi Oscar e vincitore di 2 Golden Globe (Miglior attore in un film drammatico a Mickey Rourke e Miglior canzone a Bruce Springsteen). Il wrestler professionista Robin Ramzinski era al culmine della carriera negli ani ’80, ma oggi ridotto in povertà e separato dalla moglie tira avanti esibendosi per i fan del wrestling nelle palestre dei licei e nelle comunità del New Jersey.

 

 

15. The Hurt Locker (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-3.jpg

The Hurt Locker è un film del 2008 diretto da Kathryn Bigelow e scritto dal giornalista Mark Boal. Il film è incentrato su un gruppo di artificieri e sminatori dell’esercito statunitense in missione in Iraq. Il film ha vinto 6 Premi Oscar: miglior sceneggiatura originale, miglior montaggio, miglior sonoro, miglior montaggio sonoro, miglior regista e miglior film.

 

 

16. Chinatown (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-3.jpg

Chinatown è un film noir del 1974 diretto da Roman Polański con protagonisti Jack Nicholson, Faye Dunaway e John Huston. L’American Film Institute l’ha inserito al 21° posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Il film è stato candidato a 11 Premi Oscar vicendo in un’unica categoria: Migliore sceneggiatura originale a Robert Towne.

 

17. Babadook (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-26a.jpg

Babadook è un horror psicologico del 2014 diretto da Jennifer Kent. La trama narra la storia di una stressata madre single e del suo problematico figlioletto perseguitati da un’entità maligna. Il film ha ricevuto l’approvazione di Stephen King che lo ha definito “profondamente disturbante” e non possiamo che concordare.

 

 

18. Lasciami entrare (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-10c.jpg

Lasciami entrare è un film horror con vampiri svedese diretto da Tomas Alfredson, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Ajvide Lindqvist, che è anche autore della sceneggiatura. Il film ha fruito di un remake americano dal titolo Blood Story (Let Me In) diretto da Matt Reeves e interpretato da Kodi Smit-McPhee e Chloë Moretz.

 

19. Hell or High Water (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-19.jpg

Hell or High Water è un film drammatico del 2016 diretto da David Mackenzie. La sceneggiatura, scritta da Taylor Sheridan, è stata inserita nella Black List del 2012 con il titolo “Comancheria”. I protagonisti del film sono Chris Pine, Ben Foster e Jeff Bridges. Due fratelli, un padre divorziato e un ex detenuto compiono una serie di rapine per salvare la fattoria di famiglia. Un Texas Ranger pronto alla pensione si mette sulle loro tracce per chiudere un ultimo caso.

 

20. Il braccio violento della legge (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-26b.jpg

Il braccio violento della legge (The French Connection) è un film del 1971 diretto da William Friedkin e interpretato da Gene Hackman, Roy Scheider e Fernando Rey. La pellicola ha collezionato 5 premi Oscar: Miglior film, Migliore regia, Miglior attore protagonista (Gene Hackman), Migliore sceneggiatura non originale (Ernest Tidyman) e Miglior montaggio. L’American Film Institute l’ha inserito al 93° posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Nel 1975 è stato girato il sequel Il braccio violento della legge 2 (French Connection II) diretto da John Frankenheimer.

 

21. Aliens (98%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-15.jpg

Aliens – Scontro finale è un action fantascientifico del 1986 diretto da James Cameron. È il sequel del cult Alien diretto nel 1979 da Ridley Scott. Il film girato come un film di guerra è in netto contrasto con l’originale che era invece un claustrofobico thriller ambientato a bordo di un’astronave.

 

 

22. Terminator (100%)

22-film-promossi-a-pieni-voti-da-rotten-tomatoes-7c.jpg

Terminator è un thriller fantascientifico del 1984 diretto da James Cameron, scritto da Cameron con la produttrice Gale Anne Hurd e interpretato da Arnold Schwarzenegger, Michael Biehn e Linda Hamilton. Schwarzenegger interpreta il Terminator, un cyborg assassino inviato indietro nel tempo, dall’anno 2029 al 1984, per uccidere Sarah Connor, interpretata dalla Hamilton, il cui figlio John Connor un giorno guiderà la resistenza contro le macchine in un cupo futuro post-apocalittico. Biehn interpreta Kyle Reese, un soldato del futuro mandato indietro nel tempo per proteggere Sarah.