Suspiria, Dario Argento contro il remake: 'è inutile, essenzialmente un’operazione commerciale'

Dario Argento annuncia l'imminente via alle riprese di The Sandman, suo nuovo film.

dario-argento-al-trieste-science-fiction-festival-foto-di-luca-petrinka-2.jpg

Ospite al Trieste Scienze+Fiction Festival per presentare il restauro in 4K di Zombi (Dawn of the Dead) di George Romero, già visto un paio di mesi fa alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, Dario Argento ha incontrato la stampa e così messo bocca sull'annunciato remake di Suspiria, le cui riprese sono da poco iniziate.

“Cosa penso del remake? Non è molto utile, credo sia essenzialmente un’operazione commerciale. Finora nessuno mi ha detto niente. Adesso Luca Guadagnino mi ha cercato e mi ha chiesto se la prossima settimana posso andare sul set a vedere come lo sta girando. Sono un po’ curioso, ma penso che non dirò nulla, sarò un testimone muto”.

Suspiria De Profundis il titolo del remake, che avrà come protagoniste Choe Grace Moretz, Dakota Johnson e Tilda Swinton. Argento ha poi parlato del suo nuovo film, The Sandman, giallo tratto dal racconto breve “Der Sandmann” dello scrittore tedesco E. T. A. Hoffmann, ispirato alla fiaba dell’omino del sonno che soffia della sabbia sugli occhi dei bambini per farli addormentare.

“Sarà una rivisitazione in chiave horror e le riprese sono state fissate per febbraio-marzo 2017, anche se ancora non abbiamo stabilito in maniera definitiva le location”.

4 anni fa, con il discutibile Dracula 3D, l'ultima fatica di Dario Argento.

  • shares
  • Mail