Christopher Robin, Marc Forster alla regia del live-action Disney su Winnie the Pooh

Il regista di Neverland, Monster's Ball - L'ombra della vita, Quantum of Solace e World War Z per il live-action Disney di Winnie the Pooh.

winnie-the-pooh-and-christopher-robin-help-eeyore.jpg

Sarà Marc Forster, regista di Neverland, Monster's Ball - L'ombra della vita, Quantum of Solace e World War Z, a dirigere il live-action Winnie the Pooh della Disney. Christopher Robin il titolo. Parola dell'Hollywood Reporter. Dopo Guy Ritchie, annunciato regista di Aladdin, e Sam Mendes, alla regia di James e la pesca gigante, un altro tassello si è andato ad incastrare nella ricchissima lista di live-action in produzione per la casa di Topolino.

Celebre orsacchiotto inventato da A. A. Milne, Winnie the Pooh è diventato il protagonista della 'serie' nel lontano 1966. Con questo film Christopher Robin, nome del figlio dell'autore Milne, tornerà ad avere un ruolo centrale.
Brigham Taylor, che ha prodotto Il libro della giungla, produrrà il tutto, con Alex Ross Perry allo script.

La storia ruoterà attorno a Robin, in una versione adulta del ragazzo che nei libri di Milne condivide le sue avventure con gli animali del bosco dei Cento Acri. Robin è cresciuto e si è allontanato dalla gioiosa fantasia che aveva da ragazzo, è diventato un uomo d'affari che dà la priorità al lavoro. Persino su moglie e figlia. La sua vita è in bilico e improvvisamente, dal nulla, rispunta Winnie the Pooh, che ha bisogno del suo aiuto per ritrovare i suoi amici. Robin deve quindi trovare un modo per aiutare tanto l'orsacchiotto quanto la propria famiglia, onde evitare di perdere tutto ciò che ritiene più caro.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail