• Film

The Irishman di Martin Scorsese, Robert De Niro apparirà ’20enne’

Robert De Niro come ai tempi de Il padrino parte seconda in The Irishman di Martin Scorsese.

Non solo Il diavolo e la città bianca, la cui pre-produzione al fianco di Leonardo DiCaprio proseguirà ad inizio 2017. Martin Scorsese, in promozione con Silence, tornerà presto sul set grazie a The Irishman, film che lo vedrà ritrovare Robert De Niro, suo attore feticcio. Ebbene a detta di Gaston Pavlovich, produttore della pellicola intervistato da Cinema Blend, De Niro andrà incontro ad una ritrovata giovinezza grazie ad una nuova tecnologia. Come visto in Rogue One, infatti, è ormai possibile ‘ringiovanire’ (se non addirittura riportare in vita) attori anziani, mantenendo una certa credibilità.

[quote layout=”big”] “Si tratta di una straordinaria tecnologia che stiamo studiando. Non si usano protesi, make-up, si possono usare le parti recitate e la tecnologia può mostrare gli attori in diverse fasi della vita. Abbiamo visto dei test e sembra straordinario. Abbiamo potuto filmare Bob e realizzare solo una scena, l’abbiamo vista come se avesse 20, 40, 60 anni. Non vediamo l’ora di lavorare a The Irishman, da questo punto di vista. Provate a immaginare che aspetto avesse De Niro all’epoca del film Il padrino – Parte Seconda, è più o meno come lo rivedrete”.[/quote]

Protagonista di The Irishman, basato sull’omonimo libro di Charles Brandt, Frank “Irishman” Sheeran, interpretato ovviamente da DeNiro, ovvero l’uomo che presumibilmente uccise Jimmy Hoffa. Anni fa si parlà di un profilo più introspettivo e biografico, sullo stile di Federico Fellini in “8 e 1/2″ e “La Dolce Vita”. Nel 1999 Sheeran confessò all’autore Charles Brandt che aveva sparato due colpi di pistola sulla schiena e sulla testa di Hoffa, cremandone poi il cadavere. Frank “Irishman” è morto il 14 dicembre del 2003, presso una casa di cura in periferia di Filadelfia.

Via alle riprese tra maggio e giugno del 2017, come annunciato mesi fa dallo stesso Scorsese.

Fonte: IndieWire

I Video di Cineblog