LucasFilm precisa: nessun piano per ricreare in CG Carrie Fisher

La LucasFilm nega i rumor circolati in settimana che volevano Carrie Fisher 'risorgere' grazie alla CG in Star Wars: Episodio IX.

star-wars-8-dettagli-sulle-scene-di-carrie-fisher-la-principessa-leia-tagliata-dal-film.jpg

Sono giorni che non si parla d'altro, sul web, con la LucasFilm apparentemente intenzionata a ricreare Carrie Fisher in digitale per Star Wars: Episodio IX. L'attrice, morta poco prima della fine del 2016, aveva infatti terminato di girare le proprie scene in Star Wars: Episodio VIII, lasciando una serie infinita di punti interrogativi sullo sviluppo del suo personaggio in vista del capitolo successivo. Le indiscrezioni si sono susseguite, nel corso dell'ultima settimana, tanto da costringere la LucasFilm a prendere la parola per smentirle. Una volta per tutte.

'Vogliamo assicurare i nostri fan che Lucasfilm non ha in progetto di ricreare in versione digitale Carrie Fisher come principessa o generale Lelia Organa. Carrie Fisher è stata, è e sarà sempre parte della famiglia Lucasfilm. Era la nostra principessa, il nostro generale, e, soprattutto, la nostra amica. Proviamo ancora dolore per la sua scomparsa. Abbiamo caro il suo ricordo e la sua eredità come principessa Leila, e faremo di tutto per onorare tutto ciò che lei ha dato a Star Wars'.

Quanto avvenuto con Peter Cushing in Rogue One, e in parte con la stessa Fisher 'ringiovanita' digitalmente, non verrà quindi replicato con l'iconica Carrie. A questo punto spetterà agli sceneggiatori trovare un modo per onorare la memoria della Fisher e della principessa Leila, magari a partire proprio da Episodio VIII, scritto e diretto da Rian Johnson e in uscita il 15 dicembre del 2017. Sul set, al fianco di Carrie, Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Lupita Nyong'o, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie, Andy Serkis, Benicio Del Toro e Laura Dern.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail