• Film

Oscar 2017 miglior canzone originale: La La Land, Trolls, Oceania, Jim: The James Foley Story

Il prossimo 26 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2017 – Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Miglior canzone originale.

 

Prosegue la nostra carrellata sui candidati ai prossimi Oscar 2017 categoria per categoria, in un countdown che ci accompagnerà fino alla cerimonia di premiazione fissata per domenica 26 febbraio.

Archiviate le categorie Migliore scenografia, Migliori costumi, Miglior trucco, Miglior fotografia e Miglior sonoro, Miglior montaggio sonoro, Migliore colonna sonora, è il turno delle nomination per la Miglior canzone originale.

Candidati di questa edizione due canzoni tratte dal musical La La Land e brani inclusi nelle colonne sonore del documentario biografico Jim: The James Foley Story e i film d’animazione Trolls e Oceania.

A seguire trovate un sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e una serie di schede su film e brani candidati in questa ottantanovesima edizione.

 

 

 

“City of Stars” e “Audition (The Fools Who Dream)” per La La Land

Sono 14 in totale le nomination collezionate dal musical La La Land di Damien Chazelle che racconta le vicissitudini artistiche e la storia d’amore tra il pianista jazz Sebastian (Ryan Gosling) e l’aspirante attrice Mia (Emma Stone) che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna.

Sono due i brani della colonna sonora di La La Land in lizza per gli Oscar quest’anno, “City of Stars” e “Audition (The Fools Who Dream)” entrambi scritti da da Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul.

Il compositore Justin Hurvitz quest’anno debutta agli Oscar con tre nomination, migliore colonna sonora e due candidature per la miglior canzone originale, tutte ottenute per il musical La La Land. Hurvitz ha gia vinto due Golden Globes per La La Land: Migliore colonna sonora e canzone originale (“City od Stars”). Tra i crediti di Hurvitz ci sono brani per il dramma musicale Whiplash (“Overture”, “When I Wake”, “Casey’s Song”, “Fletcher’s Song in Club”, “No Two Words”).

Prima e duplice candidatura agli Oscar per i musicisti e parolieri di Broadway candidati ai Tony e agli Emmy Benj Pasek e Justin Paul, considerati gli eredi del XXI secolo di Rogers e Hammerstein. I crediti cinematografici di Pasek & Paul includono il brano “Get Back Up Again” per il film d’animazione Trolls e naturalmente un Golden Globe per il brano “City of Stars” tratto da La La Land, premio condiviso con Justin Hurvitz.

 

 

 

 

“Can’t Stop the Feeling!” per Trolls

oscar-2017-miglior-canzone-originale-la-la-land-trolls-oceania-jim-the-james-foley-story-2.jpg

Unica candidatura per il film d’animazione Trolls, diretto da Mike Mitchell e Walt Dohrn e basato sulle “Bambole Troll” ideate da Thomas Dam.

Il brano candidato all’Oscar “Can’t Stop the Feeling!” è stato scritto da Justin Timberlake con Max Martin e Shellback. Il brano è candidato anche ad un Grammy per la miglior canzone per un media audiovisivo ed ha ricevuto candidature ai Golden Globes e ai Critics’ Choice Awards. Timberlake ha anche curato l’intera colonna sonora di Trolls interpretando anche i brani originali “Hair Up” e “What U Workin’ With?” (con Gwen Stefani & Ron Funches) e le cover di “True Colors” e “September” (con Anna Kendrick).

L’attore e cantautore Justin Timberlake è alla sua prima candidatura all’Oscar. Timberlake dopo Trolls ha curato una seconda colonna sonora debuttando come compositore per il cinema musicando l’imminente dramma The Devil and the Deep Blue Sea con protagonisti Jason Sudeikis, Maisie Williams e Jessica Biel.

Max Martin, pseudonimo di Martin Karl Sandberg, è un produttore discografico e  compositore svedese alla sua prima candidatura all’Oscar. Tra i crediti di Martin brani per le colonne sonore di Capodanno a New York (“Raise Your Glass”), Pitch Perfect 2 (“Bang Bang”, “We Are Never Ever Getting Back Together”), Cinquanta sfumature di grigio (“Love Me Like You Do”), Alice attraverso lo specchio (“Just Like Fire”) e il reboot Ghostbusters (“Saw It Coming”).

Prima nomination all’Oscar per Karl Johan Schuster alias Shellback, produttore discografico e musicista svedese. Tra i crediti di Shellback per il cinema brani per Muppets 2 – Ricercati (“Moves Like Jagger”), Pitch Perfect 2 (“We Are Never Ever Getting Back Together”) e San Andreas (“Style”).

 

 

 

“The Empty Chair” per Jim: The James Foley Story

oscar-2017-miglior-canzone-originale-la-la-land-trolls-oceania-jim-the-james-foley-story-3.jpg

Unica candidatura per il documentario Jim: The James Foley Story diretto da Brian Oakes e incentrato sulla vita del giornalista e corrispondente di guerra James “Jim” Foley. Il Giorno del Ringraziamento 2012, Foley viene rapito in Siria durante un reportage sulla guerra civile siriana e scomparve per due anni. Il video della sua decapitazione che arrivò online nel mese di agosto 2014, presumibilmente come risposta agli attacchi aerei americani in Iraq, ha introdotto a gran parte del mondo l’autoproclamato Stato Islamico dell’Iraq (ISIS). Interviste con la famiglia, gli amici, i colleghi giornalisti e i compagni ostaggi forniscono informazioni sul carattere di Foley, sul suo lavoro, la prigionia e il suo lascito.

Il brano originale candidato all’Oscar “The Empty Chair” è stato scritto da J. Ralph e Sting e interpretato da Sting.

Il cantautore e attore Sting è alla sua quarta nomination all’Oscar per la miglior canzone originale dopo quelle ricevute nel 2001 per il film d’animazione Le follie dell’imperatore (brano “My Funny Friend and Me”), nel 2002 per il romance fantastico Kate & Leopold (brano “”Until”) e nel 2004 per il dramma Cold Mountain (brano “You Will Be My Ain True Love”).

Il cantautore e compositore J. Ralph è alla sua terza nomination all’Oscar per la Miglior canzone originale dopo quelle ricevute per i documentari Chasing Ice (brano “Before My Time” interpretato con Scarlett Johansson) e Raging Extinction (brano “Manta Ray” scritto con Antony Hegarty).

 

 

 

“How Far I’ll Go” per Oceania

oscar-2017-miglior-canzone-originale-la-la-land-trolls-oceania-jim-the-james-foley-story-4.jpg

Sono 2 in totale le nomination raccolte da Oceania (Moana) candidato anche nella categoria Miglior film d’animazione. Il film d’animazione prodotto da Disney e co-diretto da Ron Clements e John Musker (La principessa e il ranocchio) è il 56° Classico Disney.

Il brano candidato all’Oscar “How Far I’ll Go” è stato scritto dell’attore, compositore, paroliere e cantante Lin-Manuel Miranda alla sua prima candidatura all’Oscar. Miranda è principalmente noto per aver scritto e recitato nei musical di Broadway In the Heights nel 2008 e Hamilton nel 2015. I crediti musicali per il cinema di Miranda includono il brano “Dobra Doompa” scritto con il regista JJ Abrams per la scena della “Cantina” di Maz Kanata in Star Wars – Il risveglio della Forza e tutti i brani cantati inclusi nella colonna sonora di Oceania.

 

 

 

 

I Video di Cineblog