• Film

Die Hard – Un Buongiorno per morire: giusto o sbagliato?

Bruce Willis sarà di nuovo l’agente McClane in Die Hard – Un Buongiorno per morire: vota il sondaggio di Cineblog.

Come a questo punto saprete, all’età di 57 anni Bruce Willis tornerà a vestire i panni dell’agente John McClane grazie a Die Hard – Un Buongiorno per morire: un ritorno a ben venticinque anni di distanza dal primo capitolo della serie Die Hard, Trappola di cristallo, uscito nel 1988.

Da New York a Mosca, Un Buongiorno per morire ci farà fare anche la conoscenza del McClane padre, grazie alla presenza di Jai Courtney (il gladiatore Varro in Spartacus) nel cast, chiamato a interpretare proprio il figlio dell’agente-leggenda nel bel mezzo di un complotto internazionale. Diretto da John Moore, il nuovo film vedrà nel cast anche Cole Hauser, Sebastian Koch, Julia Snigir e Mary Elizabeth Winstead, oltre agli attori russi coinvolti, vista l’ambientazione.

Vogliamo a questo punto chiedervi quali sono i vostri sentimenti nei confronti di questo nuovo Die Hard – Un Buongiorno per morire: il 1988 è sicuramente lontano, e scomodare nuovamente una serie che ha già visto il quarto capitolo ricevere pareri altalenanti a qualcuno potrebbe far storcere il naso. Viceversa, possiamo dire sicuramente che John McClane è sempre John McClane, e che (ri)vederlo è sempre una gioia!

Die Hard – Un Buongiorno per morire uscirà nelle sale americane il 4 febbraio 2013, e in Italia il 14 febbraio 2013.