Hellboy: Rise of the Blood Queen, il reboot alla Lionsgate

Sarà la Lionsgate a portare in sala il nuovo Hellboy.

E’ ormai tutto pronto per il chiacchierato reboot di Hellboy: Rise of the Blood Queen diretto da Neil Marshall. Secondo quanto riportato da Splash Report, infatti, la Lionsgate avrebbe messo le mani sulla pellicola, pronta a sorgere con una sceneggiatura di Andrew Cosby (Eureka), Christopher Golden e Mike Mignola. Larry Gordon e Lloyd Levin produrranno il tutto insieme a Mike Richardson della Dark Horse Entertainment.

Anche se non è noto se la “Regina del Sangue” del titolo sia proprio La Regina del Sangue (conosciuta anche come Nimue) dei fumetti, quel personaggio dovrebbe risorgere per portare Hellboy al cospetto del suo avversario Gruagach. Hellboy risveglia un esercito di cavalieri morti per combatterla, ma una volta sconfitta la Regina finirà per trascinare all’inferno l’eroe con sè. Un reboot che sarà più oscuro e raccapricciante dei due capitoli targati Guillermo Del Toro, secondo quanto anticipato da Cosby.

Uscito in sala nel 2004, con Ron Perlman mattatore, il primo Hellboy guadagnò 100 milioni di dollari al botteghino, per poi arrivare ai 160 nel 2008 con il capitolo 2. Negli ultimi 9 anni Del Toro ha provato in mille modi a concludere la sua personale trilogia, senza riuscire nell’intento. Nei muscoli di Hellboy, in questo reboot, troveremo David Harbour.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Reboot

Tutto su Reboot →