Spider-Man: Homecoming – curiosità sul reboot Sony-Marvel

Spider-Man: Homecoming ha debuttato nei cinema italiani e Blogo vi propone tante curiosità sul reboot Sony-Marvel.

 

Spider-Man: Homecoming ha debuttato nei cinema italiani e bisogna ammettere che questo reboot è stato una piacevolissima sorpresa, confermando l’azzeccatissimo protagonista Tom Holland come nuovo Peter Parker e l’approccio “scolastico” alla storia ricco di humour e gag, ma anche molto ben bilanciato a livello drammatico, insomma un cinecomic assolutamente da non perdere.

Come di consueto approfondiamo sul film riproponendovi la nostra recensione del film e una montagna di curiosità sulla realizzazione che trovate a seguire, insieme a speciali contenuti video in italiano.

 

 

 

  • Uno degli oggetti che Spider-Man trova nel deposito del “Damage Control” è la testa di Ultron da Avengers: Age of Ultron (2015).
  • Jennifer Connelly presta la voce in originale a Karen, l’Intelligenza Artificiale integrata nel nuovo costume di Spider-Man. Suo marito, Paul Bettany, ha doppiato il computer Jarvis di Iron Man.
  • Kenneth Choi che in questo film interpreta il preside Morita ha anche interpretato il Commando Jim Morita in Capitan America: Il primo vendicatore. Nell’ufficio del preside si possono vedere alcune foto degli “Howling Commandos” che suggeriscono che il preside possa essere il nipote del soldato Jim Morita.
  • Aaron Davis (Donald Glover) menziona di avere un nipote. Nel fumetto Aaron Davis è l’ultima versione del supercriminale “Prowler” il cui nipote è Miles Morales il secondo Ultimate Spider-Man.
  • In un’intervista del 2013, mentre promuoveva il suo prossimo film, Nosotros Vivimos Asi – This is How We Live (2011), a Tom Holland è stato chiesto da un giornalista che tipo di ruolo avrebbe voluto provare. Quando Holland ha risposto dicendo che gli sarebbe piaciuto interpretare un progetto con azione e humour, il giornalista ha chiesto se avrebbe mai voluto interpretare un supereroe. “Forse Spider-Man, tra dieci anni,” ha risposto Holland. “Il reboot del reboot, se lo fanno”.
  • J.K. Simmons aveva già espresso interesse a tornare al ruolo di J. Jonah Jameson (il ruolo che ha interpretato nella trilogia di Sam Raimi oltre a doppiare il personaggio in “Ultimate Spider-Man”). Tuttavia, una volta che è stato lanciato nel ruolo del Commissario Gordon in Justice League (2017), tutta la discussione su un suo eventuale ritorno al ruolo è stata accantonata.
  • Nel fumetto Flash Thompson era un corpulento giocatore di football. Il personaggio è stato aggiornato per renderlo un personaggio ricco e spavaldo e per adattarsi ad un ritratto moderno di bullo.
  • Vincent D’Onofrio ha mostrato interesse per apparire in questo film come Wilson Fisk / Kingpin dalla serie tv Daredevil. Kingpin è uno storico avversario di Spider-Man e di Punisher, ma è soprattutto noto in qualità di principale antagonista e nemesi di Daredevil.
  • Michael Keaton descrive Adrian Toomes come un personaggio insoddisfatto: “Alcune persone si vedono come vittime,  lui si vede così, ha probabilmente un argomento forte sul fatto di non aver mai ottenutola sua occasione, un sacco di Perché non me? Dov’è quello che mi spetta?”.
  • Peter Parker nel film ha circa 15 anni, mentre l’attore Tom Holland ne aveva quasi 20 al momento delle riprese.
  • Questo è il primo film live-action di “Spider-Man” dove la amschera ha occhi capaci di muoversi offrendo maggiore espressività al personaggio ed elemento conforme ai fumetti.
  • Il cast ha dovuto guardare una maratona di film di John Hughes per prepararsi. Spider-Man: Homecoming è innanzitutto è una storia di crescita per cui Watts si è rivolto al maestro di storie di questo tipo: John Hughes. “Ci ha dato un sacco di film da guardare”, ha detto Holland durante un’intervista. “Dio ci sono così tanti film e noi ce li siamo visti tutti a casa mia ad Atlanta, tutto il cast, li abbiamo guardati tutti in una giornata…era incredibile … Breakfast Club, Una pazza giornata di vacanza, Bella in rosa, ce n’erano davvero molti”.
  • Questo è il primo film di Spider-Man in cui gli effetti speciali per il personaggio non vengono prodotti da un’altra società affiliata a Sony, titolare dei diritti su Spider-Man. Gli effetti specilai del film sono invece ad opera della Industrial Light & Magic, che gestisce molti degli effetti speciali della serie di film dell’Universo Cinematografico Marvel.

 

  • La musica suonata sul logo Marvel Studios è una versione orchestrale del classico tema di Spider-Man composto da Michael Giacchino.
  • L’anno di fondazione della Midtown School of Science and Technology, il 1962, è un riferimento al debutto nei fumetti di Spider-Man nel numero di agosto 1962 di “Amazing Fantasy”.
  • Esistono parecchie somiglianze tra questo film e la serie d’animazione “Ultimate Spider-Man”: il film non è una storia d’origine, Peter è al liceo, Peter indossa il classico costume di Spider-Man, il film incorpora nuovi criminali, Peter ha un grande senso dell’umorismo quando indossa il costume di Spider-Man, Peter ha interazioni imbarazzanti con altri supereroi, Peter è un eroe di strada e Peter combatte per dare un equilibrio la sua doppia vita.
  • Quando Sony era nella fase di sviluppo della serie di film di Sam Raimi con un quarto film in preparazione, John Malkovich era stato originariamente lanciato come l’Avvoltoio contrapposto a Tobey Maguire come Spider-Man, con Malkovich che si stava già preparando per il ruolo. Il film venne però annullato una volta che Sony optò per riavviare la serie con Marc Webb e Andrew Garfield.
  • Il costume “fatto in casa” di Spider-Man  indossato da Peter è molto simile al primo costume di Spider-Man nei fumetti di Ben Reilly: una tuta rossa con una felpa con cappuccio blu, con cinture e spara-ragnatele all’esterno del costume.
  • Anche se questo è il primo film indipendente di Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel, è già integrato nell’UCM.
  • Le immagini di Howard Stark, Abraham Erskine e Bruce Banner sono visibili nella scuola di Peter Parker.
  • Prima che questo film venisse ufficialmente annunciato, Sony stava progettando di costruire un proprio universo, non troppo dissimile dall’Universo Cinematografico Marvel, utilizzando solo personaggi di Spider-Man. Questo avrebbe incluso una spin-off senza titolo che si concentrava su una supereroina  che si presume fosse Black Cat, un film di Venom, un film dei Sinistri Sei e due ulteriori capitolo della serie The Amazing Spider-Man. Andrew Garfield aveva firmato per comparire in almeno due di questi film.
  • Martin Starr che interpreta un insegnante in questo film può essere visto brevemente in L’incredibile Hulk (2008) accreditato come “Computer Nerd”.
  • Tom Holland è l’attore più giovane (19 anni) ad essere lanciato come Peter Parker / Spider-Man. I suoi predecessori, Tobey Maguire e Andrew Garfield, avevano rispettivamente 25 e 26 anni quando furono scelti per il ruolo.
  • Un sequel di The Amazing Spider-Man e  piani per un film sui Sinistri Sei sono stati accantontai a favore di questo film. Tuttavia spin-off per quel franchise e in quell’universo sono ancora in produzione da Sony, vedi Venom (2018).
  • L’Avvoltoio è il quarto membro dell’originale organizzazione criminale dei Sinistri Sei ad apparire in un film di Spider-Man. I membri che l’hanno preceduto sono Doctor Octopus (Spider-Man 2), l’Uomo Sabbia (in Spider-Man 3) e Electro (in The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro). All’appello mancano solo Mysterio e Kraven il cacciatore.
  • Nick Fury era stato originariamente scelto come mentore di Peter nel film con Samuel L. Jackson che avrebbe ripreso il ruolo, ma poi si è optato per Tony Stark.
  • Questo è il primo film di Spider-Man in cui Spider-Man indossa le sue ali di ragnatela viste nei classici fumetti del 1966 di John Romita Sr..
  • Il cast del film include tre vincitori dell’Oscar: Marisa Tomei, Gwyneth Paltrow e Jennifer Connelly e due candidati all’Oscar: Michael Keaton e Robert Downey Jr ..
  • L’uomo che Peter persegue per ottenere informazioni sull’estremità del traghetto di Staten Island ha un profilo che elenca brevemente uno dei suoi alias noto come “The Prowler”, un riferimento al famigerato omonimo villain dei fumetti di Spider-Man.
  • Donald Glover (Aaron Davis) ha prestato la voce a Miles Morales / Spider-Man nella serie animata Ultimate Spider-Man.

 

 

  • Questa è la prima apparizione di Cindy Moon (Tiffany Espensen), meglio conosciuta nei fumetti come Silk, la controparte femminile di Spider-Man.
  • Questo è il primo film di Spider-Man ad includere Shocker (Herman Schultz), Avvoltoio (Adrian Toomes) e Il Riparatore (Phineas Mason).
  • Quando è stato annunciato il film, sono diversi gli attori che hanno espresso interesse per interpretare il ruolo di Andrew Garfield. Dylan O’Brien e Logan Lerman erano figure chiave, ma si è parlato anche di Daniel Radcliffe, Freddie Highmore, Alfred Enoch, Donald Glover, Josh Hutcherson e Grant Gustin. Freddy Highmore ha ammesso che gli sarebbe “piaciuto essere preso in considerazione”.
  • Questo film presenta due personaggi che portano il  nome del supervillain Shocker: Herman Schultz l’originale Shocker e Jackson W. Brice che incarnato Shocker nella serie a fumetti “The Spectacular Spider-Man” (Brice era in realtà conosciuto come Montana nei fumetti, un ex cowboy molto abile nel maneggiare il lazo e membro di un gruppo di scagnozzi noti come “I Duri”).
  • Tom Holland ha trascorso alcuni giorni frequentando corsi alla “High School of Science” del Bronx a New York per prepararsi al ruolo di Peter Parker. Per iscriversi ha usato il nome del suo coach come alias.
  • Donald Glover è il terzo attore della serie tv Community ad avere un cameo nell’ UCM. Danny Pudi e Jim Rash hanno interpretato camei rispettivamente in Captain America: The Winter Soldier (2014) e Captain America: Civil War (2016).
  • Asa Butterfield, Nat Wolff, Liam James, Timothée Chalamet e Tom Holland sono stati tutti nella short-list dei candidati al ruolo di Peter Parker.
  • Anche se alcuni fan si sono lamentati del corredo hi-tech del nuovo Spider-Man, molti dei gadget visti nel film sono idee che appaiono in vari momenti nei fumetti di Spider-Man.
  • L’uscita del film nel 2017 coincide con il 55° anniversario di Spider-Man e il quindicesimo anniversario del primo film.
  • Tony Revolori ha ricevuto minacce di morte per aver interpretato il ruolo del bullo Flash Thompson.
  • Gary Oldman è stato considerato per il ruolo di Avvoltoio, ruolo poi andato a Michael Keaton. Entrambi gli attori sono apparsi come personaggi in diversi franchise di Batman, Oldman ha interpretato James Gordon mentre Keaton ha vestito i panni di Bruce Wayne / Batman.
  • Un rumor su un potenziale Peter Parker afroamericano per questo film  ha scatenato un’accesa controversia nel fandom dei fumetti. Dan Slott, che all’epoca scriveva per “The Amazing Spider-Man” ha dichiarato: “Alcuni dei commenti, la loro durezza, le razionalizzazioni e, in alcuni casi, la rabbia da parte di alcuni che affermavano che Spider-Man DEVE essere bianco mi spaventano”.

 

  • Asa Butterfield era stato considerato per il ruolo di Spider-Man in Captain America: Civil War, ma è stato ritenuto troppo alto per il ruolo.
  • Quando è stata data la notizia di un reboot e che il ruolo di Spider-Man sarebbe stato soggetto ad un recasting, una piccola fazione di fan ha chiesto che fosse il personaggio di Miles Morales l’oggetto dei nuovi film. Miles Morales ha preso il ruolo di Spider-Man da Peter Parker nel “Marvel Ultimate Universe”, dopo la morte di Peter Parker nel fumetto “La morte di Spider-Man”. I produttori precedenti della serie The Amazing Spider-Man avevano affermato di non avere mai preso in considerazione il personaggio di Morales.
  • Jane Levy e Kaya Scodelario sono state considerate per il ruolo di interesse amoroso di Peter Parker.
  • Lo studio prima di scegliere Jon Watts per la regia ha considerato un lunga lista di candidati tra cui Jonathan Levine, Theodore Melfi, Jason Moore, Jared Hess e John Francis Daley & Jonathan Goldstein. Melfi si è ritirato dalla corsa per dirigere Il diritto di contare. Daley & Goldstein sono stati successivamente reclutati per scrivere il film.
  • Il ritratto del personaggio di “Zia May” in questo film è di gran lunga più giovane di quelli ritratti in precedenza.  Rosemary Harris (Spider-man 1, 2 e 3) aveva 74 anni all’epoca del primo film e 79 nel terzo. Sally Field (The Amazing Spider-Man 1 & 2) aveva 65 anni all’epoca del primo film e 67 anni nel secondo. Marisa Tomei aveva 51 anni in Captain America: Civil War e 52 anni in Spider-Man-Homecoming.
  • La scena in cui Peter, con la pura forza di volontà, solleva le macerie che lo tengono bloccato, dopo che l’Avvoltoio ha fatto crollare la struttura su di lui, è un riferimento a una scena del fumetto “The Amazing Spider-Man n.31 – n.33” in cui Peter Parker fa la stessa cosa. Letavole di quel fumetto sono considerate da molti come alcune delle più iconiche nella storia di Spider-Man.
  • Alla fine del film Happy dice che sta portando in tasca l’anello di fidanzamento di Tony dal 2008, stesso anno dell’uscita del primo film di Iron Man nonché inizio dell’UCM (Universo Cinematografico Marvel).
  • L’annunciatrice delle notizie scolastiche si chiama Betty Brant. Nei fumetti Betty Brant era la segretaria di J. Jonah Jameson al Daily Bugle.
  • Originariamente il costume di Spider-Man in Capitan America: Civil War doveva essere oro e rosso, ma Marvel non era d’accordo e optò uno Spider-Man blu e rosso per il suo debutto nell’UCM. Alla fine di di Spider-Man: Homecoming Tony Stark offre a Peter proprio un costume oro e rosso, che sono i colori dell’armatura di Iron Man nonchè del costume hi-tech di Spider-Man nei fumetti “Secret War”.
  • Howard Stark (nella versione interpretata da John Slattery) e Abraham Erskine (Stanley Tucci) appaiono in un dipinto nel corridoio della scuola di Peter.
  • Gwyneth Paltrow riprende in un cameo alla fine del film il ruolo di Virginia “Pepper” Potts. È la sua prima apparizione nell’UCM da Iron Man 3 (2013) film che ha segnato la scadenza del suo contratto con Marvel.
  • Si scopre che il personaggio “Michelle” viene chiamato anche “MJ”. Questo è un omaggio a Mary Jane e una previsione di una possibile relazione con Peter Parker nei film futuri.
  • Ned Leeds (Jacob Batalon) è basato sulla sua versione dei fumetti classici Marvel (un compagno di classe e amico di Peter Parker), ma è anche basato su Ganke Lee (uno scolaro cinese paffutello dai fumetti dello Spider-Man di Miles Morales che conosce l’identità segreta del suo amico).
  • Questo film, segna la prima apparizione live-action della nemesi Mac Gargan alias Scorpione interpretato da Michael Mando.
  • Stan Lee appare nel film in un cameo. E’ uno degli inquilini di un palazzo che si affacciano dalle loro finestre per rimproverare Spider-Man, reo di aver bloccato con le sue ragnatele un cittadino alla sua auto scambiandolo per un ladro.

 

 

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →