Il remake di Piraña di Alexandre Aja sarà in 3D

Alexandre Aja, dopo Alta Tensione, si è dato ai remake. Nel 2006 fu il momento Le colline hanno gli occhi; oggi è il momento di Mirrors con Kiefer Sutherland, rifacimento di Geoul sokeuro di Seong-ho Kim, adesso in post-produzione; domani sarà la volta di Piraña, remake del cult di Joe Dante. Per rinvigorire l’ormai infinito

Piraña Alexandre Aja, dopo Alta Tensione, si è dato ai remake. Nel 2006 fu il momento Le colline hanno gli occhi; oggi è il momento di Mirrors con Kiefer Sutherland, rifacimento di Geoul sokeuro di Seong-ho Kim, adesso in post-produzione; domani sarà la volta di Piraña, remake del cult di Joe Dante.

Per rinvigorire l’ormai infinito filone dei remake, la produzione del nuovo Piraña ha ben pensato di introdurre una “novità” non proprio piccolina: la pellicola sarà infatti girata in 3D, vera “moda” dell’ultima stagione cinematografica assieme ai film finto-documentaristici. Aja quindi giocherà la carta dell’effetto sorpresa almeno su un versante: chi resisterà alla tentazione di entrare in sala e vedersi i cattivissimi pesci che attaccheranno direttamente lo spettatore?

Anche se Mirrors non è ancora completo e Piraña è appena all’inizio della sua produzione, il quarto film del regista di origini francesi ha già una data di distribuzione in America: il 24 luglio 2009.

Fonte: Fangoria

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →