WGA Awards 2019, vincono a sorpresa Eighth Grade e Copia Originale

Chi vince il WGA, solitamente, fa poi il bis agli Oscar.

Sono stati assegnati nella notte i Writers Guild of America Awards, premi legati alle migliori sceneggiature dell'anno che solitamente anticipano gli Oscar. Ed è qui che potremmo andare incontro a delle inattese sorprese.

Nicole Holofcener e Jeff Whitty hanno infatti vinto il WGA per la miglior sceneggiatura non originale di 'Can You Ever Forgive Me?', in uscita in Italia con il titolo Copia Originale. Battuti fior fior di candidati come Blackkklansman, Black Panther, If Beale Street Could Talk e A Star is Born. Ma è forse ancor più rumoroso il WGA per la miglior sceneggiatura originale, assegnato a Eighth Grade di Bo Burnham. Sconfitti, in questo caso, Green Book, A Quiet Place, Roma e Vice. Tra i documentari, invece, il premio è stato assegnato a Bathtubs Over Broadway, sceneggiato da Ozzy Inguanzo e Dava Whisenant. Grande sconfitto Fahrenheit 11/9 di Michael Moore.

Lo scorso anno trionfò a sorpresa Get Out di Jordan Peele, poi non a caso premio Oscar, così come Call Me by Your Name di James Ivory, vincitore sia della statuetta che del WGA per la miglior sceneggiatura non originale.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail