Black Christmas, Imogen Poots per il remake di Un Natale rosso sangue

Un secondo remake per il cult Black Christmas.

Film del 1974, Black Christmas (Un Natale rosso sangue) di Bob Clark andrà incontro ad un altro remake, dopo quello del 2006 con Katie Cassidy e Michelle Trachtenberg.

Ad occuparsene, in questo caso, Universal e Blumhouse, con Sophia Takal di Always Shine alla regia. Protagonisti di questo nuovo rifacimento Imogen Poots, Aleyse Shannon, Brittany O'Grady, Lily Donoghue e Caleb Eberhardt, con Sophia e April Wolfe allo script. Tra i produttori Jason Blum, Ben Cosgrove e Adam Hendricks con la Divide / Conquer. Il film uscirà il 13 dicembre del 2019.

La pellicola originale costò appena 686.000 dollari canadesi. Il remake del 2006 incassò 16,273,581 dollari negli States. La trama?


È ormai Natale e le ragazze della confraternita si preparano alle vacanze mentre strane telefonate anonime cominciano a portare preoccupazione nel college. Quando una delle giovani scompare, la polizia non sembra prendersela più di tanto: è Natale, e tutti hanno la testa alla festività imminente. Nel frattempo, però, il cadavere di una ragazza viene ritrovato nel bosco, le telefonate si fanno sempre più frequenti e oscene mentre il numero delle donne scomparse cresce. Un assassino psicopatico sta portando a termine il suo macabro piano...

Svelato anche il primo poster ufficiale.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail