Downton Abbey, si pensa al sequel cinematografico

Se Downton Abbey dovesse andar bene in sala, il suo creatore sarebbe pronto ad un nuovo capitolo.

E' già uscito nel Regno Unito e venerdì sbarcherà negli Usa Downton Abbey - il Film, in arrivo in Italia a fine ottobre. 4 anni dopo la chiusura dell'acclamata serie, il premio Oscar Julian Fellowes ha rimesso mano alla mitica famiglia Crawley, riuscendo nella sbalorditiva impresa di riunire l'intero cast originale.

"Non credevo che il film potesse diventare realtà", ha ammesso Fellowes all'Hollywood Reporter. E invece tutti i 18 protagonisti del cast, compresa la leggendaria Maggie Smith, si sono ritrovati sul set, con l'ipotesi di bissare l'esperienza cinematografica tutt'altro che folle. L'idea sequel, infatti, è nell'aria, come rivelato dai produttori.

Tutto quello che dobbiamo riuscire ad ottenere è far uscire i nostri fan dalle loro case e comprare i biglietti per andare a vedere la pellicola, perché le persone sono sempre state abituate a guardarci da casa. Devi motivarli a uscire e a vederci nei cinema. E se funzionerà davvero bene, ne faremo un altro.

Al debutto in 17 mercati, Downton Abbey - The Movie ha incassato 12 milioni di dollari, sbancando nelle prevendite a stelle e strisce. Nel dubbio, il film si conclude con diverse ipotetiche strade da esplorare, lasciando spazio a una nuova sceneggiatura.

"Abbiamo delle idee su cosa potremmo fare dopo, se ciò dovesse accadere", ha ribadito il produttore Gareth Neame, seguito a ruota da Allen Leech:


Quello che adoro di Julian è che quando sembra che stia finendo una trama, in realtà ne sta iniziando un'altra. Sarebbe molto interessante vedere cosa potrebbe succedere dopo. Penso che saremmo tutti all'altezza. Tutto dipende da come andrà questo Downton Abbey. Se le persone lo adoreranno realmente e ne vorranno un altro, allora perché non dovremmo farlo?

Fellowes, dal canto suo, preferisce non fare il passo più lungo della gamga.

Sento che devo aspettare la risposta del pubblico e vedere se gli sia davvero piaciuto, se è andata bene.

  • shares
  • Mail