James Cameron è certo che Avatar 2 batterà Avengers: Endgame al box office

James Cameron guarda al Natale del 2021, quando tornerà in sala con Avatar 2.

Ha resistito quasi 10 anni il primato di Avatar, campione d'incassi con 2,789,958,507 dal 2010 a pochi mesi or sono, quando Avengers: Endgame è riuscito a superarlo, arrivando ai 2,797,800,564 dollari d'incasso totale. Un duro colpo per James Cameron, che guardava tutti dall'alto in basso dal lontano 1997, quanto Titanic conquistò lo scettro, poi passato proprio ad Avatar.

Ebbene il regista, che è da un decennio al lavoro sui 4 sequel già annunciati, si è detto certo che con Avatar 2, in uscita il 17 dicembre del 2021, il primato sarà di nuovo suo.

"Penso che sia una certezza", ha rimarcato Cameron nel corso di un'intervista a USA Today. "Ma diamo a Endgame il suo momento di gloria e celebriamo il fatto che le persone vanno ancora al cinema". Tutto questo con il regista scettico sul reale sorpasso del titolo Marvel ai danni della sua pellicola.

"Non voglio sembrare irriverente, dopo essermi congratulato con loro, ma ci hanno battuto di un niente. Mi sono fatto i miei calcoli in testa, mentre guidavo questa mattina, e credo che i ragionieri chiamino tutto questo "errore di arrotondamento". A parte tutto, Cameron si è detto contento del successo di Endgame.


L'ho visto come un ottimo segno. Ero davvero preoccupato a causa di tutti i nuovi servizi streaming e per i diversi modi in cui le persone possono consumare film. Proprio ora che l'esperienza teatrale potrebbe essere stata erosa, al punto che un nuovo film di Avatar - per quanto migliore del primo - non potrebbe mai raggiungere gli stessi livelli d'incasso al botteghino. Ora almeno sappiamo che una cosa del genere è ancora possibile al cinema. Questo mi dà la forza di andare avanti.

Due anni dopo Avatar 2, il 22 dicembre 2023, uscirà Avatar 3, girato contemporaneamente al primo sequel. Poi se questi due capitoli dovessero andar bene in sala, Cameron darà vita ad Avatar 4 (19 dicembre 2025) e Avatar 5 (17 dicembre 2027).

  • shares
  • Mail