W l'Italia con 01: ecco il listino 2013 - The Tomb uscirà a settembre 2013


Un listino fatto al 90% da titoli italiani. Rai Cinema punta, ovviamente, sul Cinema tricolore, programmando decine e decine di film per la stagione che verrà. Nella giornata di ieri l’amministratore delegato Paolo Del Brocco ha illustrato il 'programma' del prossimo anno, con 29 film in cartellone.

Si inizia subito, a partire dal 3 gennaio, con ‘Mai Stati Uniti’ dei fratelli Vanzina; il 13 scoccherà l'ora di Fausto Brizzi, che anticipa il suo solito San Valentino con Pazze di me; 3 anni dopo il flop storico di Barbarossa, costato alle casse Rai una trentina di milioni di euro, torna Renzo Martinelli con ‘11 settembre 1683’ dal 31 gennaio in sala, in cui il regista proverà a raccontare la storia del monaco Marco d’Aviano. Per San Valentino, ovviamente, ci sarà una sorpresa firmata Alessandro Siani, che debutta alla regia con la commedia ‘Il principe abusivo’, mentre a fine febbraio, in piena Berlinale, scoccherà l'ora di ‘Educazione siberiana’, nuovo film di Gabriele Salvatores

Marzo inizierà con ‘Amiche da morire’, noir al femminile di Giorgia Farina con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Sabrina Impacciatore e Vinicio Marchioni protagoniste, mentre tra marzo ed aprile tornerà in sala Riccardo Milani con il suo ‘Benvenuto presidente!’, che vedrà Claudio Bisio nei panni di un pescivendolo che diventa... Presidente della Repubblica. A giugno, ovvero quasi un anno dopo la premiere veneziana, scoccherà l'ora di Terrence Malick e del suo To The Wonder, seguito dal thriller Alex Cross. In piena estate arriverà ‘Niente può fermarci’ dell’esordiente Luigi Cecinelli, mentre per l'attesissimo ‘The Tomb’, action con Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger protagonisti, dovremo aspettare settembre. Il 27, probabilmente, quando il film uscirà anche negli States.

A completare il quadro del listino una serie di titoloni ancora da 'programmare' nel ricco calendario del 2013: ‘Allacciate le cinture di sicurezza’ di Ferzan Ozpetek, ‘Mi rifaccio vivo’ di Sergio Rubini, ‘Viva la libertà’ di Roberto Andò, ‘Passione sinistra’ di Marco Ponti, ‘Rush’ di Ron Howard, il nuovo film di Daniele Luchetti, ‘Il capitale umano’ di Paolo Virzì, ’Aspirante vedovo’, remake dell’omonimo con Fabio De Luigi e Luciana Littizzetto al posto del duo Sordi-Valeri, ‘Bianca come il latte, rossa come il sangue’ dal libro di Alessandro D’Avenia, ‘Amore mio porti sfortuna’, remake italiano del francese ‘Per sfortuna che ci sei’, ‘Cha cha cha’ di Marco Risi, ‘Il cecchino’ di Michele Placido, ‘L’intrepido’ di Gianni Amelio, ‘La mafia uccide solo d’estate’ di Pif, il nuovo film di Massimiliano Bruno, e soprattutto ‘Un fantastico via vai’, nuovo film di Leonardo Pieraccioni (e pseudo sequel de I Laureati) che abbandona Medusa per approdare in Rai.

Da qui alla fine del 2012, nel frattempo, 01 farà uscire L'amore è Imperfetto, in sala da domani, The company you keep di Robert Redford e soprattutto Tutto tutto niente niente, sequel di Qualunquemente che punta al box office natalizio.

Fonte: il Tempo

  • shares
  • Mail