• Film

Wonder Woman 1984, uscita worldwide rinviata causa Coronavirus

Il Covid-19 mette in serio pericolo l’estate cinematografica americana.

L’estate cinematografica americana, ovvero la stagione più ricca dei cinema, rischia seriamente di saltare.

La Warner Bros. ha infatti ufficialmente rinviato l’uscita worldwide di Wonder Woman 1984, inizialmente atteso in sala per il 5 giugno. Il sequel DC uscirà ora il 14 agosto. “Quando abbiamo dato il via libera a WW 1984 era affinché venisse visto sul grande schermo, e siamo entusiasti di annunciare che la Warner Bros. Pictures porterà il film nelle sale il 14 agosto“, ha dichiarato il presidente della Warner Bros. Motion Picture Group Toby Emmerich. “Speriamo che in quel momento il mondo sarà un posto più sicuro e più sano“.

Wonder Woman 1984 si unisce così a una sempre più lunga lista di titoloni da major rinviati, ovvero Fast and Furious 9, Black Widow, Mulan, No Time to Die e A Quiet Place Part II. La Warner Bros. ha rinviato ufficialmente anche In the Heights, musical di Jon M. Chu che sarebbe dovuto uscire nel mese di giugno, il film d’animazione Scoob!, che aveva una data di uscita del 15 maggio, e l’horror Malignant, che sarebbe dovuto uscire il 14 agosto.

Diretto da Patty Jenkins, WW 1984 vede Gal Gadot nuovamente protagonista, al fianco di Pedro Pascal Connie Nielsen e Chris Pine.

Fonte: HollywoodReporter