• Film

Alec Baldwin uccide accidentalmente una donna sul set del western “Rust” (aggiornato)

Tragedia sul set del western Rust, l’attore Alec Baldwin spara con una pistola di scena e uccide accidentalmente una donna della troupe.

UPDATE: il dipartimento dello sceriffo di Santa Fe sta cercando di scoprire se esistono filmati della sparatoria. Il resoconto dell’accaduto riporta che a Baldwin è stata consegnata una delle tre pistole di scena, poste su un carrello, da un assistente alla regia e ha detto che l’arma in questione era una “Cold Gun” che non conteneva veri proiettili. Baldwin ha sparato con la pistola di scena, colpendo Hutchins a distanza ravvicinata e poi Souza con l’esplosione. Tutte e tre le pistole di scena sono state preparate dall’armiere sul set, l’assistente di scena non sapeva che i proiettili veri erano nella pistola di scena. Le autorità non hanno sequestrato solo la pistola di scena che ha ucciso Hutchins, ma anche il carrello su cui si trovavano le pistole, un cinturone e altre “munizioni di scena”. L’ufficio dello sceriffo di Santa Fe oltre chiedere i filmati ha posto sotto sequestro apparecchiature informatiche di produzione, la memoria e altre schede digitali, tutte le armi (vere e di scena), tutti i documenti di proprietà delle armi, i telefoni cellulari e gli smartphone della troupe e del cast che potrebbero aver ripreso filmati e scattato foto del luogo.

Tragedia su un set americano, l’attore Alec Baldwin ha ucciso accidentalmente con una pistola di scena un membro della troupe sul set del western Rust che si stava girando a Santa Fe presso il Bonanza Creek Ranch in Nuovo Messico. L’attore sparando con l’arma di scena ha colpito e ucciso il direttore della fotografia del film, la 42enne Halyna Hutchins, e ferito il regista 48enne Joel Souza.

Il dipartimento dello sceriffo della contea di Santa Fe è stato chiamato sul set del film a seguito di una chiamata al 911 in cui si segnalava la sparatoria. Un portavoce della produzione ha rilasciato una dichiarazione sull’accaduto:

C’è stato un incidente oggi sul set di Rust in Nuovo Messico che ha coinvolto il fuoco irregolare di una pistola di scena caricata a salve.

Hutchins è stata trasportata con un elicottero all’ospedale dell’Università del Nuovo Messico dove è stata dichiarata morta dal personale medico. Souza è stato trasportato in ambulanza al centro medico regionale Christus St. Vincent, dove è in cura per le ferite riportate.

Alec Baldwin è stato interrogato dagli investigatori e rilasciato dal dipartimento dello sceriffo di Santa Fe, al momento le indagini proseguono senza che siano state formalizzate accuse o arresti.

“Rust” è un western che oltre a Baldwin vede nel cast anche Travis Fimmel, Brady Noon, Frances Fisher e il Jensen Ackles di Supernatural. La produzione di “Rust” è stata ovviamente sospesa per ora e la location è stata posta sotto sequestro mentre proseguono gli interrogatori dei testimoni.

Questa non è la prima volta che una morte sul set è stata causata da una pistola caricata a salve e malfunzionante. L’attore Jon-Erik Hexum è stato ucciso il 18 ottobre 1984 sul set della serie tv Cover Up, quando si è sparato accidentalmente alla testa con una pistola caricata a salve. E nel 1993, Brandon Lee, il figlio della leggenda delle arti marziali Bruce Lee, perse la vita a causa di una scheggia di proiettile gli si conficcò nella spina dorsale sparata sul set da una pistola di scena.

Hutchins ha curato la fotografia dei thriller-horror Darlin’ e The Mad Hatter,  del crime d’azione Archenemy con Joe Manganiello e di svariati cortometraggi.

Il regista Joel Souza dirige “Rust” da una sua sceneggiatura scritta con Alec Baldwin hanno scritto la storia.

La trama del film è incentrata su Harland Rust (Baldwin), un famigerato fuorilegge del west che ha avuto una taglia sulla testa da quando ha memoria. Quando il nipote tredicenne Lucas (Noon) viene condannato per omicidio accidentale e condannato all’impiccagione, Rust si reca in Kansas per farlo evadere di prigione. Insieme, i due fuggitivi devono sfuggire dal leggendario marshall degli Stati Uniti Wood Helm (Ackles) e dal cacciatore di taglie Fenton “Preacher” Lang (Fimmel) che gli sono alle calcagna. Segreti profondamente sepolti risorgono dalle ceneri e un inaspettato legame familiare inizia a formarsi mentre la coppia improvvisata cerca di sopravvivere alla spietata frontiera americana.

Baldwin è anche produttore con la sua El Dorado Pictures insieme a Matt DelPiano attraverso la sua Cavalry Media, Ryan Donnell Smith attraverso la Thomasville Pictures, Anjul Nigam della Brittany House Pictures e Ryan Winterstern e Nathan Klingher della Short Porch Pictures.

Fonte: Variety / Deadline