• Film

Bob Saget: morto per una tragica fatalità il comico e attore americano

Rivelata la causa della morte a 66 anni del comico americano Bob Saget noto per il ruolo di protagonista della sitcom anni ottanta Gli amici di papà.

Rivelate la cause della morte del comico e attore americano Bob Saget scomparso all’età di 66 anni. La famiglia di Saget ha rilasciato una dichiarazione in cui conferma che l’attore comico è morto per un trauma cranico.

Nelle settimane successive alla morte di Bob, siamo stati sopraffatti dall’incredibile sfogo di amore da parte dei fan di Bob, che è stato un grande conforto per noi e per il quale siamo eternamente grati. Ora che abbiamo le conclusioni finali dell’indagine delle autorità, abbiamo ritenuto opportuno che i fan ascoltassero quelle conclusioni direttamente da noi. Le autorità hanno stabilito che Bob è morto per trauma cranico. Hanno concluso che ha accidentalmente colpito qualcosa con la nuca, non ci ha pensato e si è addormentato. Non sono state coinvolte droghe o alcol. Mentre continuiamo a piangere insieme, chiediamo a tutti di ricordare l’amore e le risate che Bob ha portato in questo mondo e le lezioni che ha insegnato a tutti noi: essere gentili con tutti, far sapere alle persone che ami che le ami, e affrontare momenti difficili con abbracci e risate.

Saget è stato trovato senza vita il 9 gennaio in una stanza del Ritz-Carlton Orlando, ha riferito la polizia locale. Si era esibito la sera prima alla Ponte Vedra Concert Hall di Palm Valley, in Florida, e aveva persino twittato un messaggio per i suoi fan.

Saget è nato a Filadelfia, in Pennsylvania, il 17 maggio 1956 da una famiglia ebrea. Suo padre, Benjamin (1917–2007),era un dirigente di un supermercato, e sua madre, Rosalyn “Dolly” (1925–2014), era un’amministratrice ospedaliera. Quando la famiglia di Saget si trasferisce a Los Angeles, Saget conosce Larry Fine del gruppo comico i Tre Marmittoni. Saget originariamente intendeva diventare un medico, ma la sua insegnante di inglese, Elaine Zimmerman, vide il suo potenziale creativo e lo esortò a perseguire una carriera nel cinema.

 

Saget ha frequentato la scuola di cinematografia della Temple University, dove realizza Through Adam’s Eyes, un film in bianco e nero su un ragazzo che ha subito un intervento chirurgico ricostruttivo facciale, progetto premiato con uno Student Academy Award. Si laurea in lettere nel 1978: “Ero un ventiduenne arrogante e sovrappeso. Poi mi è stata tolta un’appendicite in cancrena, sono quasi morto e sono guarito dall’essere presuntuoso o sovrappeso.” ha raccontato Saget riguardo quel periodo.

Nel 1981 Saget debutta al cinema con un ruolo nella commedia horror Che fatica essere lupi di Larry Cohen, nel cast c’è il Pat Morita di Karate Kid; nel 1987 recita in Prognosi riservata, commedia di Michael Apted con protagonista il comico Richard Pryor. Quell’anno Saget è membro del programma tv The Morning della CBS e viene scelto per il ruolo di Danny Tanner nella sitcom Gli amici di papà (Full House) che riscuote un grandissimo successo nel pubblico di famiglie (In Italia le prime due stagioni sono andate in onda nel 1989 su Rai Uno con il titolo “Padri in prestito”). Nel 1996 Saget debutta alla regia con il film televisivo della ABC For Hope, ispirato alla storia della vita di sua sorella, Gay Saget, morta di sclerodermia tre anni prima. Nel 1998 Saget recita in un cameo nei panni di un cocainomane nella commedia Mezzi Fatti e lo stesso anno dirige il suo primo lungometraggio per il cinema, Dirty Work, con Norm Macdonald e Artie Lange; il film si rivela un insuccesso sia di critica che d’incassi, ma con gli anni si guadagnerà una platea di estimatori diventando un piccolo cult.

Nel 2001 Saget interpreta ancora una volta un un padre vedovo nella sitcom Raising Dad insieme a Kat Dennings, Brie Larson e Jerry Adler, la serie dura una sola stagione. Nel 2002 appare nella commedia prequel Scemo & più scemo – Iniziò così…; dal 2005 interpreta per nove stagioni la voce narrante di Ted Mosby nella sitcom How I Met Your Mother e interpreta un ruolo ricorrente in quattro episodi della serie tv Entourage interpretando una parodia di se stesso, Saget reciterà anche nel film ispirato alla serie tv. Nel 2009 Saget interpreta Steve Patterson nella serie tv Surviving Suburbia; seguono una serie di ruoli minori e apparizioni in serie e programmi tv intervallate da ruoli nelle commedie A Stand Up Guy (2016) e Benjamin (2019), quest’ultima vedrà Saget anche in veste regista. Nel 2016 Saget ha ripreso il ruolo di Danny Tanner nella serie tv Le amiche di mamma, sequel della sitcom “Gli amici di papà” in onda su Netflix per cinque stagioni (2016-2020).

Nel 2005 Saget ha scritto, diretto e recitato in Farce of the Penguins, una parodia del documentario La marcia dei pinguini del 2005, uscito direttamente su DVD nel gennaio 2007. Nel 2014 è stato pubblicato il suo libro “Dirty Daddy”, in cui Saget scrive della sua carriera, delle influenze della commedia e delle esperienze con la vita e la morte.

Fonte: Variety