• Film

Caro Evan Hansen: prima clip in italiano e anticipazioni sul musical con Amy Adams

Tutto quello che c’è da sapere su “Caro Evan Hansen”, film basato sull’acclamato musical di Broadway nei cinema dal 2 dicembre con Universal Pictures.

Dopo la tappa in anteprima alla Festa del Cinema di Roma (Alice nella Città), il 2 dicembre Universal Pictures porterà nelle sale italiane Caro Evan Hansen, l’adattamento cinematografico con Ben Platt, Amy Adams e Julianne Moore basato sull’omonimo musical vincitore di un Tony Award che è stato un grande successo a Broadway.

Trama e cast

La trama ufficiale: Lo spettacolo di Broadway che ha emozionato una generazione diventa un’appassionante evento cinematografico: dopo aver vinto Tony, Grammy ed Emmy, Ben Platt torna a vestire i panni dell’ansioso e solitario studente liceale che vive le sfide di comprendere sé stesso e riuscire a integrarsi nella confusione e nella crudeltà di un’epoca travolta dai social media.

Il film si avvale delle interpretazioni della sei volte candidata all’Oscar Amy Adams e della vincitrice del Premio Oscar Julianne Moore, oltre a Kaitlyn Dever (La Rivincita delle Sfigate – Booksmart), Amandla Stenberg (Il Coraggio della Verità – The Hate U Give), Colton Ryan (su Apple TV+ con Little Voice), Nik Dodani (su Netflix con Atypical), DeMarius Copes (a Broadway con Mean Girls) e Danny Pino (su NBC per Law & Order: Unità Speciale).

Caro Evan Hansen – trailer e video

Clip e featurette in lingua originale pubblicate il 10 settembre 2021

Trailer finale in lingua originale pubblicato il 16 settembre 2021

Trailer italiano ufficiale pubblicato il 14 ottobre 2021

Prima clip in italiano e video ufficiale pubblicati il 1° dicembre 2021

Curiosità

  • Diretto dall’acclamato regista Stephen Chbosky (Noi Siamo Infinito, Wonder), il film è stato scritto per il grande schermo dall’autore dello spettacolo, già vincitore del Tony Award, Steven Levenson.
  • Ben Platt e Colton Ryan sono gli unici due membri del cast originale di Broadway (Ryan è un sostituto in quella produzione) a tornare per il film di Stephen Chbosky.
  • Il personaggio di Alana Beck è stato ampliato per questo adattamento con una nuova canzone scritta per lei (dall’attrice che la interpreta, Amandla Stenberg, in collaborazione con Pasek e Paul) e Larry Murphy è stato ripensato come il patrigno di Connor e Zoe invece del loro padre biologico come nella versione teatrale.
  • “Caro Evan Hansen” è il primo musical teatrale di Pasek & Paul ad essere adattato per il cinema.
  • Le performance vocali nel film sono state registrate quasi interamente dal vivo sul set, in particolare per garantire che la voce di Ben Platt suonasse il più reale e autentica possibile quando canta sullo schermo.
  • La data di uscita nelle sale americane del film del 24 settembre 2021 ha coinciso con il 28° compleanno di Ben Platt.
  • Per prepararsi al ruolo di Evan Hansen nella versione cinematografica, Ben Platt ha perso peso e si è fatto crescere i capelli per ottenere l’aspetto di un “adolescente goffo e dal viso fresco”. La decisione relativa al design e all’aspetto del personaggio è stata accolta con critiche sostanziali all’uscita del trailer del film, con gli spettatori che hanno commentato che Platt, all’età di 27 anni, sembrava troppo vecchio per interpretare un adolescente. Platt in seguito ha risposto alle critiche paragonando la sua età a quella degli attori che interpretavano gli studenti delle scuole superiori in Grease (1978).
  • Anche il fidanzato di Ben Platt, Noah Galvin, ha interpretato il ruolo di Evan Hansen sul palco.
  • Il finale del musical è stato modificato per questo film per, secondo Ben Platt, “per rendere Evan più responsabile delle sue azioni di quanto non fosse sul palco”.
  • Gli attori di Broadway DeMarius Copes, Gerald Caesar e Isaac Powell fanno qui il loro debutto cinematografico. Copes interpret Oliver, uno degli amici di Zoe Murphy e un personaggio creato appositamente per il film, Caesar interpreterà Josh, uno degli studenti delle superiori e Powell interpreterà Rhys, un atleta del liceo.
  • Le sneakers New Balance che Evan Hansen indossa per tutto il film sono esattamente le stesse che lo stesso Ben Platt indossava sul palco durante il periodo in cui ha recitato nello spettacolo teatrale.
  • Il personaggio di Jared Kleinman, che era ebreo americano nello spettacolo teatrale, è stato ripensato come “Jared Kalwani” per accogliere il casting di Nik Dodani.
  • Segna la seconda collaborazione cinematografica tra il direttore della fotografia Brandon Trost e la montatrice Anne McCabe, che hanno lavorato insieme in precedenza su Copia originale (2018).
  • Un casting aperto per attori di sfondo e comparse ha rivelato che nuove scene e luoghi venivano aggiunti alla storia, con dettagli sul loro utilizzo non divulgati. Questi includono brevi scene in un Ivy League College, una scena di gruppo sociale che coinvolge studenti delle scuole superiori, una scena all’Ellison State Park e quella che dovrebbe essere una rappresentazione “grandiosa e su larga scala” della sequenza “You Will Be Found” girata nell’ambientazione della comunità suburbana del film.
  • Questo sarà il secondo film uscito nel 2021 con Julianne Moore e Amy Adams, l’altro è La donna alla finestra.
  • Nel musical, Evan Hansen indossa per la maggior parte del primo atto una polo a righe LL Bean Casco Bay (azzurro chiaro con strisce blu scuro). La stessa polo tornerà per questo film.
  • Quando guarda Connor in un libro dell’anno passato, nota che uno dei suoi libri preferiti è Ragazzo da parete (The Perks of Being a Wallflower), scritto dal regista Stephen Chobsky e da cui è stato tratto il film Noi siamo infinito (2012) diretto dallo stesso Chobsky.
  • Nel 2020/2021 Michael Park, che ha dato origine al ruolo di Larry Murphy sul palco, ha confermato in un tweet cancellato su Twitter che “To Break in a Glove”, una canzone cantata da Larry ed Evan nel secondo atto dello spettacolo, è stata tagliata da questo film.
  • L’annuncio della modifica del personaggio di Larry Murphy come il patrigno di Connor e Zoe piuttosto che il loro padre biologico (come nella versione teatrale) quando Danny Pino è stato scelto per il ruolo, ha ricevuto una discutibile accoglienza mista-negativa dai fan del musical.
  • Secondo Liz Kate, durante la scena in cui Evan Hansen canta “You Will Be Found” nell’auditorium della scuola, l’emozione che traspaiono da Kaitlyn Dever, Amy Adams, Danny Pino, Amandla Stenberg e il resto delle comparse erano reali e sincere.
  • “Caro Evan Hansen” segna la prima apparizione di Liz Kate in un film di uno studio importante.
  • Il film è stato accolto con dure critiche da parte del pubblico mesi prima della premiere, che hanno portato ad accuse di nepotismo per il casting di Ben Platt come Evan Hansen, poiché suo padre ha prodotto il film.
  • La sequenza “Sincerely, Me” contiene una scena che si svolge in una sala giochi, in cui è presente un gioco arcade con pistole basato su The Lost World: Jurassic Park (1997). Julianne Moore, che interpreta Heidi Hansen in questo film, ha interpretato Sarah Harding nella versione cinematografica de Il mondo perduto – Jurassic Park (1997).
  • La fine del film sarà caratterizzata da una scena che coinvolge il diploma di scuola superiore di Evan.
  • Dopo l’uscita di due spot televisivi con l’interpretazione del film di “Waving Through a Window” e nuove riprese nel maggio 2021, è stato ipotizzato che la canzone sia stata spostata nella scena di apertura dopo che Evan ha digitato la sua prima lettera sullo schermo (l’apertura del monologo nel musical), suggerendo così che il numero di apertura della versione teatrale “Anybody Have a Map” sia stato tagliato da questo film.
  • Sebbene il ruolo di Heidi sia un ruolo vincitore del Tony Award, originariamente interpretato da Rachel Bay Jones, il cast del film vede Julianne Moore che non ha esperienza di canto. Le due grandi canzoni che Heidi canta nello spettacolo, “Anybody Have a Map?” e “Good For You” sono state quindi tagliate dal film, o per questo motivo o perché Stephen Chbosky non è riuscito a trovare un modo per tradurre quelle due canzoni sullo schermo.
  • “Caro Evan Hansen” è prodotto da Marc Platt (La La Land, Into the Woods, Il Ritorno di Mary Poppins – Mary Poppins Returns) e Adam Siegel (Cani Sciolti – 2 Guns, Drive), ed ha visto la produzione esecutiva di Michael Bederman, Steven Levenson, Benj Pasek e Justin Paul.

Il musical originale

  • L’ispirazione per il musical trova la sua origine in un incidente avvenuto durante gli anni del liceo di Benj Pasek alla Friends’ Central School.
  • Ai 71° Tony Awards il musical è stato nominato per nove premi, vincendone sei, tra cui miglior musical, miglior colonna sonora, miglior libro, miglior attore in un musical per Ben Platt e miglior attrice protagonista in un musical per Rachel Bay Jones.
  • Il musical ha debuttato a Broadway al Music Box Theatre nel dicembre 2016, dopo la sua prima mondiale all’Arena Stage di Washington, DC nel luglio 2015 e una produzione Off-Broadway al Second Stage Theatre da marzo a maggio 2016.
  • Il musical, nella sua incarnazione teatrale, ha ricevuto il plauso della critica, in particolare per la performance principale di Ben Platt, i testi e il libro. La storia ha anche fornito e incoraggiato un dialogo aperto sui temi della malattia mentale e del suicidio giovanile.
  • Nel 2018, diversi oggetti della versione di Broadway del musical, tra cui una maglietta, un braccio ingessato, un a spilla per The Connor Project, una copia della lettera “Caro Evan Hansen” e uno spartito, sono stati donati al National Museum of American History allo Smithsonian Institution.
  • Il musical teatrale è stato adattato in un romanzo “Young Adult” dall’attore e cantautore Val Emmich, in collaborazione con Pasek, Paul e Levenson. Il romanzo, che presenta materiale aggiuntivo basato su scene e canzoni tagliate dallo sviluppo dello spettacolo che arricchiscono ed espandono la storia, è stato pubblicato il 9 ottobre 2018. Un audiolibro è stato pubblicato nella stessa data con narrazioni di Ben Levi Ross, Mike Faist e Mallory Bechtel. Ha debuttato nella lista dei bestseller del New York Times al numero 2 nella settimana del 28 ottobre 2018.

La colonna sonora

  • Le musiche del film sono di Dan Romer (Luca, A Chiara, Atypical) con musiche e testi realizzati dal duo vincitore di premio Oscar, Grammy e Tony, Benj Pasek & Justin Paul (La La Land, The Greatest Showman).
  • Ad animare “Caro Evan Hansen” le canzoni vincitrici del Grammy, inclusi i brani simbolo “You Will Be Found,” “Waving Through a Window,” “For Forever” e “Words Fail”.
  • Anche se i brani “Anybody Have a Map?” e “Good For You” sono stati tagliati, possono essere ascoltati in versioni strumentali suonate dalla banda musicale della Westview High School nella scena del raduno di incoraggiamento all’inizio del film, subito dopo la sequenza “Waving Through a Window”.

TRACK LISTINGS:

1. Waving Through A Window (Ben Platt & Dear Evan Hansen Choir) 3:56
2. For Forever (Ben Platt) 5:10
3. Sincerely Me (Colton Ryan & Ben Platt & Nik Dodani) 3:37
4. Requiem (Kaitlyn Dever & Danny Pino & Amy Adams) 4:24
5. If I Could Tell Her (Ben Platt & Kaitlyn Dever) 4:03
6. The Anonymous Ones (Amandla Stenberg) 4:43
7. You Will Be Found (Ben Platt, Amandla Stenberg, Liz Kate, DeMarius Copes, Isaac Powell, Hadiya Eshe, Kaitlyn Dever & Dear Evan Hansen Choir) 5:58
8. Only Us (Kaitlyn Dever & Ben Platt) 3:59
9. Words Fail (Ben Platt) 5:47
10. So Big / So Small (Julianne Moore) 4:25
11. A Little Closer (Colton Ryan) 4:09
12. You Will Be Found (Various Artists) 3:57
13. The Anonymous Ones (Various Artists) 4:09
14. Only Us (Various Artists) 3:45
15. A Little Closer (Various Artists) 4:02
16. Waving Through A Window (Various Artists) 4:26

Foto e poster