Critics Choice Awards 2021, vincitori: Nomadland miglior film, Chadwick Boseman miglior attore

Nomadland si aggiudica 4 premi ai Critics Choice Awards 2021 tra cui miglior film e regista, a Chadwick Boseman premio postumo miglior attore.

Annunciati i vincitori dei Critics Choice Awards 2021 che sono stati presentati dsa Taye Diggs in una 26a edizione che si è svolta su un palco virtuale e in presenza.

Per quanto riguarda il cinema Nomadland si aggiudica la categoria miglior film, con Chloe Zhao che bissa aggiudicandosi anche le categorie miglior regista e migliore sceneggiatura non originale. Le categorie per la recitazione sono espressione dell’inclusività che ha contraddistinto i Critics Choice Awards 2021; Daniel Kaluuya è stato premiato come miglior attore non protagonista per Judas and the Black Messiah, Alan Kim è stato designato migliore giovane attore per Minari e Chadwick Boseman si aggiudica un premio postumo come miglior attore per Ma Rainey’s Black Bottom, riconoscimento consegnato a sua moglie Taylor Simone Ledward.

Altri vincitori della serata includono Palm Springs di Andy Samberg che si aggiudica la categoria per la migliore commedia, Carey Mulligan vince come migliore attrice per Una donna promettente e Maria Bakalova si è aggiudicata la categoria migliore attrice non protagonista per Borat – Seguito di film cinema. Da segnalare il risultato in negativo del Mank di David Fincher che con 12 nomination porta a casa un solo premio per la migliore scenografia.

A seguire trovate la lista dei vincitori dei “Critics Choice Awards 2021” per la categoria cinema.

 

MIGLIOR FILM
Da 5 Bloods (Netflix)
Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix)
Mank (Netflix)
Minari (A24)
Notizie dal mondo (Universal)
Nomadland (Searchlight) – VINCITORE
One Night in Miami (Amazon Studios)
Promising Young Woman (Focus Features)
Sound of Metal (Amazon Studios)
Il processo ai Chicago 7 (Netflix)

MIGLIOR ATTORE
Ben Affleck – Tornare a vincere (Warner Bros.)
Riz Ahmed – Sound of Metal (Amazon Studios)
Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix) – VINCITORE
Tom Hanks – Notizie dal mondo (Universal Pictures)
Anthony Hopkins – The Father (Sony Pictures Classics)
Delroy Lindo – Da 5 Bloods (Netflix)
Gary Oldman – Mank (Netflix)
Steven Yeun – Minari (A24)

MIGLIOR ATTRICE
Viola Davis – Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix)
Andra Day – The United States vs. Billie Holiday (Hulu)
Sidney Flanigan – Mai raramente a volte sempre (Focus Features)
Vanessa Kirby – Pieces of a Woman (Netflix)
Frances McDormand – Nomadland (Searchlight Pictures)
Carey Mulligan – Promising Young Woman (Focus Features) – VINCITORE
Zendaya – Malcolm & Marie (Netflix)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Chadwick Boseman – Da 5 Bloods (Netflix)
Sacha Baron Cohen – Il processo ai Chicago 7 (Netflix)
Daniel Kaluuya – Judas and the Black Messiah (Warner Bros.) – VINCITORE
Bill Murray – On the Rocks (A24/Apple TV+)
Leslie Odom, Jr. – One Night in Miami (Amazon Studios)
Paul Raci – Sound of Metal (Amazon Studios)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Maria Bakalova – Borat – Seguito di film cinema (Amazon Studios) – VINCITORE
Ellen Burstyn – Pieces of a Woman (Netflix)
Glenn Close – Elegia americana (Netflix)
Olivia Colman – The Father (Sony Pictures Classics)
Amanda Seyfried – Mank (Netflix)
Yuh-Jung Youn – Minari (A24)

MIGLIOR GIOVANE ATTORE / ATTRICE
Ryder Allen – Palmer (Apple TV+)
Ibrahima Gueye – The Life Ahead (Netflix)
Alan Kim – Minari (A24) – VINCITORE
Talia Ryder – Mai raramente a volte sempre (Focus Features)
Caoilinn Springall – The Midnight Sky (Netflix)
Helena Zengel – Notizie dal mondo (Universal Pictures)

MIGLIOR CAST
Da 5 Bloods (Netflix)
Judas and the Black Messiah (Warner Bros.)
Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix)
Minari (A24)
One Night in Miami (Amazon Studios)
Il processo ai Chicago 7 (Netflix) – VINCITORE

MIGLIOR REGISTA
Lee Isaac Chung – Minari (A24)
Emerald Fennell – Promising Young Woman (Focus Features)
David Fincher – Mank (Netflix)
Spike Lee – Da 5 Bloods (Netflix)
Regina King – One Night in Miami (Amazon Studios)
Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7 (Netflix)
Chloé Zhao – Nomadland (Searchlight Pictures) – VINCITORE

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE
Lee Isaac Chung – Minari (A24)
Emerald Fennell – Promising Young Woman (Focus Features) – VINCITORE
Jack Fincher – Mank (Netflix)
Eliza Hittman – Mai raramente a volte sempre (Focus Features)
Darius Marder & Abraham Marder – Sound of Metal (Amazon Studios)
Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7 (Netflix)

MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE
Paul Greengrass & Luke Davies – Notizie dal mondo (Universal Pictures)
Christopher Hampton and Florian Zeller – The Father (Sony Pictures Classics)
Kemp Powers – One Night in Miami (Amazon Studios)
Jon Raymond & Kelly Reichardt – First Cow (A24)
Ruben Santiago-Hudson – Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix)
Chloé Zhao – Nomadland (Searchlight Pictures) – VINCITORE

MIGLIORE FOTOGRAFIA
Christopher Blauvelt – First Cow (A24)
Erik Messerschmidt – Mank (Netflix)
Lachlan Milne – Minari (A24)
Joshua James Richards – Nomadland (Searchlight Pictures) – VINCITORE
Newton Thomas Sigel – Da 5 Bloods (Netflix)
Hoyte Van Hoytema – Tenet (Warner Bros.)
Dariusz Wolski – Notizie dal mondo (Universal Pictures)

MIGLIORE SCENOGRAFIA
Cristina Casali, Charlotte Dirickx – La vita straordinaria di David Copperfield (Searchlight Pictures)
David Crank, Elizabeth Keenan – Notizie dal mondo (Universal Pictures)
Nathan Crowley, Kathy Lucas – Tenet (Warner Bros.)
Donald Graham Burt, Jan Pascale – Mank (Netflix) – VINCITORE
Kave Quinn, Stella Fox – Emma (Focus Features)
Mark Ricker, Karen O’Hara, Diana Stoughton – Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix)

MIGLIOR MONTAGGIO
Alan Baumgarten – Il processo ai Chicago 7 (Netflix) – VINCITORE EX AEQUO
Kirk Baxter – Mank (Netflix) – VINCITORE
Jennifer Lame – Tenet (Warner Bros.)
Yorgos Lamprinos – The Father (Sony Pictures Classics)
Mikkel E. G. Nielsen – Sound of Metal (Amazon Studios) – VINCITORE EX AEQUO
Chloé Zhao – Nomadland (Searchlight Pictures)

MIGLIORI COSTUMI
Alexandra Byrne – Emma (Focus Features)
Bina Daigeler – Mulan (Disney)
Suzie Harman & Robert Worley – La vita straordinaria di David Copperfield (Searchlight Pictures)
Ann Roth – Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix) – VINCITORE
Nancy Steiner – Promising Young Woman (Focus Features)
Trish Summerville – Mank (Netflix)

MIGLIOR TRUCCO
Emma (Focus Features)
Elegia Americana (Netflix)
Ma Rainey’s Black Bottom (Netflix) – VINCITORE
Mank (Netflix)
Promising Young Woman (Focus Features)
The United States vs. Billie Holiday (Hulu)

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI
Greyhound (Apple TV+)
L’uomo invisibile (Universal Pictures)
Mank (Netflix)
The Midnight Sky (Netflix)
Mulan (Disney)
Tenet (Warner Bros.) – VINCITORE
Wonder Woman 1984 (Warner Bros.)

MIGLIORE COMMEDIA
Borat – Seguito di film cinema (Amazon Studios)
The Forty-Year-Old Version (Netflix)
Il re di Staten Island (Universal Pictures)
On the Rocks (A24/Apple TV+)
Palm Springs (Hulu and NEON) – VINCITORE
The Prom (Netflix)

MIGLIOR FILM STRANIERO
Another Round (Samuel Goldwyn Films)
Collective (Magnolia Pictures)
La Llorona (Shudder)
The Life Ahead (Netflix)
Minari (A24) – VINCITORE
Two of Us (Magnolia Pictures)

MIGLIORE CANZONE
Everybody Cries – The Outpost (Screen Media Films)
Fight for You – Judas and the Black Messiah (Warner Bros.)
Husavik (My Home Town) – Eurovision Song Contest – La storia dei Fire Saga (Netflix)
Io sì (Seen) – The Life Ahead (Netflix)
Speak Now – One Night in Miami (Amazon Studios) – VINCITORE
Tigress & Tweed – The United States vs. Billie Holiday (Hulu)

MIGLIORE COLONNA SONORA

Alexandre Desplat – The Midnight Sky (Netflix)
Ludwig Göransson – Tenet (Warner Bros.)
James Newton Howard – Notizie dal mondo (Universal Pictures)
Emile Mosseri – Minari (A24)
Trent Reznor & Atticus Ross – Mank (Netflix)
Trent Reznor & Atticus Ross – Soul (Disney) – VINCITORE

 

Fonte: Variety