Stasera in tv: “Le due vie del destino” su Rete 4

Rete 4 stasera propone Le due vie del destino, film biografico del 2013 con Colin Firth, Nicole Kidman, Stellan Skarsgård e Jeremy Irvine.

Cast e personaggi

Colin Firth: Eric Lomax
Nicole Kidman: Patricia (Patti) Wallace
Stellan Skarsgård: Finlay
Jeremy Irvine: Eric Lomax giovane
Hiroyuki Sanada: Takashi Nagase
Sam Reid: Finlay giovane
Tanroh Ishida: Takashi Nagase giovane

Doppiatori italiani

Luca Biagini: Eric Lomax
Chiara Colizzi: Patricia Wallace
Renato Cortesi: Finlay
Davide Perino: Eric Lomax giovane
Dario Oppido: Takashi Nagase
Simone Crisari: Takashi Nagase giovane

La trama

1942. Decine di migliaia di giovani e coraggiosi soldati sono fatti prigionieri di guerra dal le truppe giapponesi che hanno invaso Singapore. Tra i soldati catturati c’è Eric Lomax (Colin Firth), ventunenne addetto ai segnali e appassionato di ferrovie. Spedito a lavorare alla costruzione della celebre Ferrovia della morte, in Tailandia, Eric è testimone di inimmaginabili sofferenze; uomini forzati a farsi largo a mani nude tra le rocce e la giungla, maltrattati, affamati ed afflitti da malattie tropicali. Eric costruisce in segreto una radio per non fare morire la speranza ma, quando viene scoperta, sarà percosso, torturato e anche peggio. Sopravvissuto per miracolo alla guerra, torna a casa, come molti altri, in un paese che non è in grado di immaginare che cosa lui e i suoi compagni di sventura abbiano subito. Perseguitato dall’immagine di un giovane ufficiale giapponese, si isola dal mondo.

Ma un giorno, diversi anni dopo, incontra – ovviamente su un treno – Patti (Nicole Kidman), una donna affascinante. Lei riesce per la prima volta a farlo ridere. Si corteggiano come ragazzini e presto si sposano, ma la notte delle nozze gli incubi di Eric riemergono; il giovane ufficiale giapponese lo trascina indietro agli orrori del passato, facendogli capire che la guerra non è ancora finita. Patti lo trova urlante sul pavimento della camera da letto. Umiliato e confuso, Eric si richiude nuovamente in se stesso, scaricando la sua furia silenziosa sulla moglie e rendendole la vita insopportabile. Patti cerca in ogni modo di scoprire che cosa tormenta l’uomo che ama. Lottando contro il codice del silenzio che unisce gli ex prigionieri di guerra, persuade l’enigmatico Finlay a rivelarle uno scioccante segreto. L’ufficiale giapponese responsabile di quanto accaduto a suo marito è ancora vivo, e Finlay sa dove trovarlo. Patti deve decidere: è giusto che Eric, uomo disperato e assetato di vendetta, abbia questa informazione? E lei sarebbe disposta a stargli accanto, qualunque cosa farà?

Curiosità

  • “Le due vie del destino” è l’adattamento cinematografico dell’autobiografia “The Railway Man” di Eric Lomax adattata da Frank Cottrell Boyce e Andy Paterson. Si tratta della storia vera di un ufficiale britannico prigioniero di guerra, che durante la seconda guerra mondiale venne catturato a Singapore, portato a Kanchanaburi in Thailandia e costretto a partecipare alla costruzione della ferrovia Birmania nota come la “Ferrovia della Morte”. Lomax in quel periodo venne torturato e una volta liberato decise di intraprendere una ricerca per rintracciare i responsabili delle sue torture.
  • La vera Patti Lomax ha partecipato alla prima mondiale del film al Toronto Film Festival nel 2013. Ha ricevuto una standing ovation alla proiezione del film. Ha anche partecipato al 20. Festival di Sarajevo in Bosnia dove ha ricevuto un’altra standing ovation.
  • “Le due vie del destino” utilizza il tempo compresso per accelerare la storia. Eric Lomax e Patti Lomax si sono incontrati nel 1980, ma in realtà non si sono sposati fino al 1983. Eric non ha saputo che Takashi Nagase era ancora vivo fino al 1993 e si sono finalmente incontrati nel 1995.
  • Jeremy Irvine è stato scelto come la versione più giovane del personaggio di Colin Firth, dopo che Firth stesso lo ha suggerito per il ruolo.
  • Il ponte dove il vecchio Eric si trova alla fine del film è il famoso ponte sul fiume Kwai in Thailandia.
  • Rachel Weisz era stata originariamente scelta per il ruolo di Patti Lomax, ma è stata costretta a ritirarsi a causa di conflitti di programmazione, con le riprese pianificate per The Bourne Legacy (2012) e Il grande e potente Oz (2013). Nicole Kidman l’ha sostituita dopo che le è stato chiesto di prendere la parte dallo stesso Colin Firth.
  • Quando Eric ha incontrato Patti, era sposato e aveva due figli in vita. Un altro è morto alla nascita. Si sono sposati nel 1945, appena 3 settimane dopo che era stato liberato. Pochi mesi dopo aver incontrato Patti, ha lasciato la moglie di 35 anni per stare con lei. Niente di tutto questo è stato menzionato nel film.
  • Jeremy Irvine si è guadagnato la reputazione di attore metodico per aver perso 13 kg e aver filmato le scene di tortura senza controfigure.
  • Colin Firth, Stellan Skarsgård e Jeremy Irvine  hanno recitato insieme in Mamma Mia! Ci risiamo (2018). In questo film, Jeremy interpreta di nuovo una versione più giovane di un personaggio nel film in un’altra linea temporale, quindi non incontra i personaggi di Colin e Stellan, proprio come in questo film.
  • Stellan Skarsgård e Colin Firth hanno recitato insieme anche in Mamma Mia! (2008).
  • Stellan Skarsgård (Finlay) e Nicole Kidman (Patti) hanno anche lavorato insieme in Dogville (2003) rispettivamente nei panni di Chuck e Grace Margaret Mulligan.
  • “Le due vie del destino” costato 18 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 24.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Le due vie del destino” sono del compositore australiano David Hirschfelder due volte nominato all’Oscar per le colonne sonore di Shine ed Elizabeth. Tra gli altri suoi lavori ricordiamo musiche per Sliding Doors, Il mistero dell’acqua, The Water Diviner e The Dressmaker.

TRACK LISTINGS:

1. The Railway Man — Opening Titles (2:41)
2. Brief Encounter (3:52)
3. The General Idea (2:40)
4. Fall Of The British Empire (2:12)
5. What Do You Think, Eric? (4:18)
6. His Whole Life Has Been Trains (3:41)
7. Building The Radio (1:57)
8. Discovering The Radio (1:19)
9. Axis Forces In Full Retreat (2:30)
10. The Bravest Thing I’ve Ever Seen (3:05)
11. The Death Railway (5:24)
12. I’m Going To Send Him A Message (2:31)
13. Bamboo Cages (1:27)
14. At The Beginning Of Time (2:19)
15. The War Graves (:47)
16. The Bad Things We Did (2:17)
17. The Drowning Room (2:24)
18. The Home Coming (4:32)
19. Maybe We Both Lived For This Day (6:55)
20. The Railway Man — Closing Suite (9:22)


[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →