Stasera in tv: “E poi c’è Katherine” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “E poi c’è Katherine”, commedia del 2019 diretta da Nisha Ganatra e interpretata da Emma Thompson, Mindy Kaling e Hugh Dancy.

Cast e personaggi

Emma Thompson: Katherine Newbury
Mindy Kaling: Molly Patel
Hugh Dancy: Charlie Fain
Reid Scott: Tom Campbell
Amy Ryan: Caroline Morton
John Lithgow: Walter Newbury
Denis O’Hare: Brad
Max Casella: Burditt
Paul Walter Hauser: Mancuso
John Early: Reynolds
Megalyn Echikunwoke: Robin
Ike Barinholtz: Daniel Tennant
Annaleigh Ashford: Mimi Mismatch
Halston Sage: Zoe Martlin
Marc Kudisch: Billy Kastner
Seth Meyers: se stesso
Bill Maher: se stesso
Jake Tapper: se stesso
Maria Dizzia: Joan
Sakina Jaffrey: signora Patel

Doppiatori italiani

Emanuela Rossi: Katherine Newbury
Ilaria Latini: Molly Patel
Andrea Lavagnino: Charlie Fain
Alberto Bognanni: Tom Campbell
Emanuela Baroni: Caroline Morton
Gino La Monica: Walter Newbury
Oreste Baldini: Brad
Pasquale Anselmo: Burditt
Simone Crisari: Mancuso
Perla Liberatori: Robin
Nanni Baldini: Daniel Tennant
Lucrezia Marricchi: Mimi Mismatch
Fabrizio Pucci: Billy Kastner
Tiziana Avarista: Signora Patel
Marco Vivio: Seth Meyers

La trama

Katherine Newbury (il Premio Oscar Emma Thompson) è una conduttrice pionieristica e leggendaria nel circuito dei talk show di tarda notte. Quando viene accusata di essere una “donna che odia le donne”, mette in atto delle azioni precise e Molly (Mindy Kaling) viene assunta come l’unica donna nella stanza degli scrittori maschili di Katherine. Ma Molly potrebbe essere arrivata un po’ in ritardo, dato che la formidabile Katherine affronta anche la realtà dei bassi ascolti e un’azienda che vuole comunque sostituirla. Molly, volendo dimostrare che non è stata assunta semplicemente perché donna, è determinata ad aiutare Katherine rivitalizzando il suo spettacolo e la sua carriera, e forse effettuando anche cambiamenti più grandi allo stesso tempo.

Curiosità

  • La regista indiana Nisha Ganatra (Cake – Ti amo, ti mollo… ti sposo, L’assistente della star) dirige “E poi c’è Katherine” (Late Night) da una sceneggiatura dell’attrice e scrittrice Mindy Kaling, che recita nel film accanto a Emma Thompson.
  • L’attrice, scrittrice e produttrice Mindy Kaling ha scritto il ruolo di Katherine Newbury appositamente per Emma Thompson.
  • Per la sua interpretazione Emma Thompson ha ricevuto una nomination ai Golden Globes come migliore attrice in una commedia o musical.
  • Ci sono più menzioni di Katherine Newbury (Emma Thompson) che discute pubblicamente della sua depressione clinica. Questo è un riferimento sull’evento reale di Thompson che discute della sua depressione dopo la sua separazione da Sir Kenneth Branagh.
  • Mindy Kaling ha lavorato per il conduttore di talk show “Conan O’Brien” come stagista.
  • Un poster per il primo film della regista Nisha Ganatra, Chutney Popcorn (1999), può essere visto su un muro nella stanza di Molly.
  • Sakina Jaffrey ha anche interpretato la madre di Mindy Kaling nella serie tv The Mindy Project (2012).
  • Mindy Kaling e Amy Ryan sono apparse nella serie tv The Office.
  • Inizialmente Paul Feig doveva dirigere il film, ma ha abbandonato a causa di conflitti di programmazione.
  • Quando Molly (Mindy Kaling) sta guardando un video della vecchia routine di Katherine Newbury (Emma Thomson) online; lo stile del costume (colori vivaci e grandi orecchini) di Katherine, che è anche lei britannica, ricorda la comica britannica Victoria Wood degli anni ’80/’90
  • Mindy Kaling e Ike Barinholtz sono apparsi nella serie tv The Mindy Project (2012).
  • La rivelazione che Katherine Newbury ha avuto una relazione con un membro dello staff del suo talk show televisivo, la sua successiva ammissione in onda e le scuse per relazione inappropriata e l’apparente mancanza di effetto che queste azioni alla fine hanno sul suo programma o sulla sua carriera ricordano tutti molto un episodio simile della vita reale nella carriera del conduttore di talk show di lunga data David Letterman. Nell’ottobre 2009, Letterman ha annunciato in diretta di aver condotto relazioni con diverse donne che lavoravano per lui. Non ci sono state conseguenze professionali per Letterman e il suo show è proseguito per altri sei anni, fino al suo ritiro nel 2015.
  • Questo film è vagamente basato sull’attrice e conduttrice Ellen DeGeneres e sullo show di DeGeneres.
  • “E poi c’è Katherine”  costato 9 milioni e mezzo di dollari ne ha incassati nel mondo circa 22.

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “E poi c’è Katherine” sono della compositrice Lesley Barber (American Woman, Manchester by the Sea, Posse II – La banda dei folli, Mansfield Park).
  • La colonna sonora include i brani “Oh My My My” di Daisy Dash, “Moonlight Becomes You” di Lesley Barber, “Like You Do” di Dirtier Blonde, “Like That” di Fleur East, “Light On” di Maggie Rogers, “Everybody” di Elliphant, “Forward Motion” di Daya.

TRACK LISTINGS:

1. Late Night “Molly’s Theme” 1:18
2. Molly Wants the Job 1:06
3. That’s Our Show Everybody 0:37
4. Katherine Arrives 0:39
5. Molly Home Alone 0:48
6. Leaving for the Comedy Club 0:58
7. Booking Mimi 0:58
8. Molly’s First Day 0:48
9. Katherine Decides to Fight 0:28
10. This Is How It Works 0:34
11. Trim It 0:50
12. The Katherine Newbury Show 0:40
13. Leaving Caroline’s 0:32
14. Something New 0:41
15. Night at the Office 0:31
16. Going Viral 0:35
17. Katherine Receives Bad News 0:51
18. Late Night With Katherine Newbury 0:26
19. Molly and Charlie 0:36
20. Walking With Tom 0:37
21. Katherine at Night 0:34
22. Katherine Fires Molly 1:16
23. Brad Tells Katherine the News 1:37
24. She’s Coming Back 0:18
25. Goodbyes 1:09
26. Katherine Thanks the Team 1:44
27. Tabloid Reporting 0:32
28. It Meant Everything 1:22
29. Katherine’s Apology 2:25
30. Finding Molly 1:06
31. Asking Molly Back 1:15
32. Are We Ready 0:19

La colonna sonora di “E poi c’è Katherine…” è disponibile su Amazon.

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →