• Film

Ghiaccio: trailer e tutte le anticipazioni sul film evento al cinema il 7-8-9 febbraio

Tutto quello che c’è da sapere su “Ghiaccio”, il film con Giacomo Ferrara e Vinicio Marchioni evento al cinema il 7-8-9 febbraio 2022.

Vision Distribution, La Casa Rossa e Tenderstories annunciano l’uscita al cinema, come evento speciale il 7, 8 e 9 febbraio 2022, del dramma sulla boxe Ghiaccio, esordio alla regia del cantautore Fabrizio Moro, affiancato da Alessio De Leonardis, con protagonisti Giacomo Ferrara e Vinicio Marchioni.

Trama e cast

La trama ufficiale: 1999, Roma. Giorgio (Giacomo Ferrara), giovane promessa della boxe, vive con la madre nella periferia degradata della città. Il padre, assassinato anni prima, ha lasciato in eredità al figlio un debito con la malavita che non gli permette di essere un uomo libero. Con l’aiuto di Massimo (Vinicio Marchioni), che ha un passato nella boxe e vede nel ragazzo il grande campione che lui non è riuscito a diventare, Giorgio ha finalmente la possibilità di riscattarsi, entrando nel mondo del pugilato professionistico. Ma la malavita di periferia non lascia mai scampo a chi non si piega alle sue regole.

Nel cast anche Claudio Camilli, Beatrice Bartoni, Sara Cardinaletti, Valerio Morigi, Lorenzo Grilli, Emanuele Propizio, Mauro Cremonini e Lidia Vitale.

Ghiaccio – trailer e video

Trailer ufficiale pubblicato il 17 gennaio 2022

Curiosità

  • Fabrizio Moro esordisce sul grande schermo dopo aver co-diretto con Alessio De Leonardis il video musicale Ligabue: Sogni di Rock’n’roll. I crediti di regia di De Leonardis includono il documentario Sarò Franco – Una vita un po’ porno e la miniserie tv documentario Noi due, e gli altri.
  • “Ghiaccio” è sceneggiato da Alessio De Leonardis e da Fabrizio Moro che oltre ala regia ha fornito anche le musiche originali del film.
  • Giacomo Ferrara noto per i ruolo di “Spadino” nel film e nella serie tv Suburra ha recitato anche in La prima volta di mia figlia, Guarda in alto, Non mi uccidere e nella miniserie tv Alfredino – Una storia italiana.
  • La fotografia è curata da Simone Zampagni (Cobra non è), la scenografia da Gabriele De Pascali (Il grande passo), i costumi da Magda Accolti Gil (Est – Dittatura Last Minute), il montaggio da Luigi Mearelli (A Tor Bella Monaca Non Piove Mai).
  • Il film è prodotto da Francesca Verdini per La casa rossa con Tenderstories in associazione con L’Università Telematica San Raffaele Roma in collaborazione con SKY e in collaborazione con RTI.

Fabrizio Moro – note biografiche

Fabrizio Moro nasce a Roma il 9 aprile 1975. Si avvicina da giovanissimo alla musica: qualche esperienza nelle cantine con alcune band giovanili, e le esibizioni in locali e pub di Roma con il suo repertorio di musica rock e cover di Doors, U2, Guns N’Roses. Nel 2000 partecipa per la prima volta al Festival di Sanremo, nella Categoria Giovani con “Un giorno senza fine”. Esce in contemporanea il suo album d’esordio, “Fabrizio Moro” (BMG Ricordi). Nel 2004 pubblica in lingua spagnola il singolo “Situazioni della vita”. Esce nello stesso anno il nuovo singolo “Eppure pretendevi di essere chiamata amore”. “Ci vuole un business” è il nuovo singolo di Fabrizio, utilizzato dalla Croce Rossa Italiana per campagne sociali. È del 2005 il nuovo album “Ognuno ha quel che si merita”. Nello stesso anno entra a far parte della scuderia di Giancarlo Bigazzi e Marco Falagiani, ed inizia a lavorare per la realizzazione del nuovo album. Nel 2007 vince la Categoria Giovani della 57ma edizione del Festival di Sanremo con “Pensa” aggiudicandosi anche il Premio della Critica Mia Martini. “Pensa” è anche il titolo del suo nuovo album, che esce il 1 marzo del 2007 conquistando il Disco di Platino e il Premio Lunezia per il valore Musical-Letterario. I mesi successivi lo portano sui grandi palchi estivi: Festivalbar, Heineken Jammin’ Festival, TRL – Total Request Live on Tour 2007, O’ Scià (il Festival di Claudio Baglioni a Lampedusa) e opening act del tour di Vasco Rossi. Nel 2008 torna al Festival di Sanremo, nella Categoria Big, con “Eppure mi hai cambiato la vita” classificandosi al terzo posto. Il 29 febbraio esce “Domani”, il suo quarto album, che conquisterà il Disco d’Oro. Nell’estate 2009 esce “Barabba”, anticipato dal singolo “Il senso di ogni cosa”: si tratta di un progetto che vedrà poi la pubblicazione della sua seconda parte “Ancora Barabba” durante il Festival di Sanremo del 2010, a cui partecipa con il brano “Non è una canzone”. Il 19 novembre chiude il tour all’Atlantico di Roma: durante il concerto viene registrato il suo primo DVD. “Atlantico Live” esce l’8 novembre 2011 per La Fattoria del Moro Publishing, la sua etichetta. È il suo primo album live, che contiene il DVD e il CD del concerto e 2 inediti: “Respiro”, che diventa la sigla di apertura del programma televisivo “Sbarre”, e “Fermi con le mani”, brano scritto per la triste vicenda di Stefano Cucchi. Nel 2012 si dedica all’attività di autore, scrivendo per Noemi i brani “Sono solo parole”, “Se non è amore”, “Buongiorno alla vita”, per gli Stadio “I nostri anni”, per Il Parto delle Nuvole Pesanti “Crotone” e “La mia felicità” per Emma. Nel 2013 arriva il nuovo lavoro “L’inizio”, anticipato dal singolo “Sono come sono”. Il 17 marzo 2015 esce il nuovo album “Via delle Girandole 10”, che esordisce nella Top10 FIMI e vince il Premio Lunezia 2015 per il valore musical-letterario. Dal 2015 per due edizioni consecutive è impegnato come professore al programma televisivo “Amici”. Nel 2016 altre due esperienze come autore: scrive “Finalmente piove” per Valerio Scanu, brano in gara al 66esimo Festival di Sanremo, e “I pensieri di Zo” e “I miei passi” per il nuovo album di Fiorella Mannoia. Partecipa al Festival di Sanremo 2017, nella sezione “Big”, con il brano”Portami via” e riceve la “Menzione Premio Lunezia” come miglior testo della categoria Campioni. La canzone sarà inclusa nel nuovo album “Pace”, uscito a marzo 2017. Nel 2018 partecipa e vince il Festival di Sanremo insieme ad Ermal Meta con il brano “Non mi avete fatto niente”. In contemporanea esce la raccolta “Parole Rumori e anni”. Il duo partecipa all’Eurovision Song Contest 2018 a Lisbona classificandosi al quinto posto. Il 20 aprile 2018 esce una nuova versione di “L’Eternità” insieme ad Ultimo. Il 16 giugno dello stesso anno il grande concerto evento allo Stadio Olimpico di Roma. Nel 2019 torna con l’album di inediti “Figli di nessuno”, anticipato dal singolo “Ho bisogno di credere”. A giugno esce “Figli di nessuno (Amianto)” insieme ad Anastasio. Il “Figli di nessuno Tour” parte con due date al Palazzo dello Sport di Roma e una data al Mediolanum Forum di Milano, per proseguire poi nei teatri delle principali città italiane. A Novembre 2020 pubblica l’album “Canzoni d’Amore Nascoste” (Fattoria del Moro distr. Believe), una nuova raccolta di brani d’amore, anticipata , nel mese di maggio , dal singolo ”Il Senso di Ogni Cosa”, nuova versione del brano pubblicato originariamente nel 2009 all’interno dell’album “Barabba”.A Luglio 2021 torna live con “Canzoni nella Stanza – Percorso Unplugged 2021”. Ad Ottobre 2021 dirige, insieme ad Alessio De Leonardis, il videoclip di “Sogni di rock’n’roll”, uno dei grandi successi di Ligabue. il videoclip – con la partecipazione dello stesso Ligabue – viene presentato da Ligabue e Fabrizio Moro in anteprima alla Festa del Cinema di Roma.

Foto e poster