• Film

Hocus Pocus 2: il sequel di Disney Plus ha un nuovo regista

Hocus Pocus 2 in arrivo su Disney + ha un nuovo regista, fuori Adam Shankman e dentro Anne Fletcher di 27 volte in bianco.

Hocus Pocus 2, il sequel in sviluppo per Disney +, ha recentemente fruito di un cambio la timone. Il sito DisInsider riporta che Adam Shankman, regista del film originale, è stato sostituito con la coreografa e regista Anne Fletcher.

Secondo DisInsider, Shankman si sta preparando per la produzione di Come d’incanto 2 (Disenchanted) e quindi sarebbe sorto un conflitto nella programmazione che avrebbe richiesto un nuovo regista per “Hocus Pocus 2”, le cui riprese dovrebbero iniziare nello stesso periodo di “Come d’incanto 2”. I crediti di Fletcher regista includono classici romance 27 volte in bianco e Ricatto d’amore, la commedia d’azione Fuga in tacchi a spillo e il delizioso Voglio una vita a forma di me di Netflix con protagoniste Danielle Macdonald e Jennifer Aniston.

l’Hocus Pocus originale uscito nel 1993 e nel frattempo diventato un classico di Halloween vedeva Bette Midler nei panni di una strega di nome Winifred Sanderson, insieme alle sue sorelle Sarah (Sarah Jessica Parker) e Mary (Kathy Najimy), che dopo essere state giustiziate nel 1693 tornano in una moderna Salem, nel Massachusetts, a ridosso di Halloween grazie ad un adolescente ignaro (Omri Katz) che le riporta involontariamente in vita. Al momento della sua uscita, “Hocus Pocus” è stato un flop d’incassi e ha diviso la critica, per fortuna gli anni hanno reso giustizia ad un piccolo gioiello dell’intrattenimento per famiglie.

I dettagli sull’imminente sequel di “Hocus Pocus” sono protetti dal più stretto riserbo, ma la Disney ha confermato che Midler, Parker e Najimy riprenderanno i ruoli delle strambe e spassose sorelle Sanderson. Per quanto riguarda il fenchise, ricordiamo che esiste già un sequel formato romanzo pubblicato a luglio 2018 dal titolo “Hocus Pocus e All-New Sequel”, che contiene un romanzo basato sul film e una storia sequel. Il sequel si concentra sulla figlia di Max e Allison, Poppy, che è cresciuta ascoltando la storia di famiglia del primo film e dei genitori che evitano Halloween il più possibile. Poppy è scettica sulla storia e finisce nella casa delle Sanderson ad Halloween, venticinque anni dopo il film, nel tentativo di provare che non c’è nulla di vero nella storia della sua famiglia.