• Film

Il padrino 4: Paramount non esclude un sequel con la storia giusta

Con l’imminente uscita della versione rimontata da Coppola de Il Padrino – Parte III, Paramount torna a parlare di un potenziale Padrino 4.

Dopo l’annuncio dell’uscita di una nuova versione de Il Padrino – Parte III rimontata da Francis Ford Coppola e con un finale più vicino alle intenzioni di Coppola e Mario Puzo, arriva da Paramount una dichiarazione che lascia aperta la possibilità di un quarto della saga Il padrino.

“Il Padrino – Parte III” uscito a ben 16 anni dalla memorabile “Parte II” che oltre ad eguagliare l’originale “Il Padrino” è considerata tuttora uno dei miglior sequel di sempre. La”Parte III” nonostante 7 candidature all’Oscar è andata incontro a critiche indirizzate alla recitazione di Sofia Coppola e alla trama considerata troppo contorta.

In una recente dichiarazione al New York Times, la Paramount afferma che un quarto Padrino è sempre una possibilità. Lo studio dice che la decisione dipende dal fatto che la storia giusta arrivi o meno. Coppola ha accennato ad ulteriori film in passato indicando che non sarebbe stato coinvolto se si fossero concretizzati.

Anche se non ci sono piani imminenti per un altro film nella saga di “Il Padrino”, dato il potere duraturo della sua eredità, rimane una possibilità se emerge la storia giusta.

In seguito alla reazione positiva alla terza puntata Coppola ha dichiarato che l’idea di un quarto film è stata discussa ma la morte di Mario Puzo pose fine a tutto. L’idea era quella di seguire l’iter narrativo della “Parte II”  con Robert De Niro ancora Vito Corleone negli anni ’30; Leonardo DiCaprio come un giovane Santino Corleone intento a scalare i ranghi della famiglia e acquisire potere e Andy García a bordo come Vincent Corleone che negli anni ’80 è salito al potere finendo ma con il suo pessimo carattere rovina tutto e finisce per perdere il rispetto della famiglia. La parte della famiglia Corleone nei primi anni ’30 viene presa e ampliata nel romanzo “The Family Corleone” di Edward Falco, pubblicato nel 2012 e basato sulla sceneggiatura inedita di Puzo. All’epoca lòa Paramount citò in giudizio gli eredi di Puzo per impedire la pubblicazione del romanzo, ne scaturì una battaglia legale che culminò in un accordo consentendo la pubblicazione del libro, ma con lo studio che avrebbe conservato i diritti su possibili film futuri.