Stasera in tv: “In Darkness – Nell’oscurità” su 20 Mediaset

Su 20 Mediaset “In Darkness – Nell’oscurità”, thriller del 2018 di Anthony Byrne con Natalie Dormer, Ed Skrein, Emily Ratajkowski e Joely Richardson.

Cast e personaggi

Natalie Dormer: Sofia McKendrick / Balma (voce italiana di Valentina Favazza)
Ed Skrein: Marc Gordon (voce italiana di Marco Vivio)
Emily Ratajkowski: Veronique Radic
Neil Maskell: Oscar Mills
Jan Bijvoet: Zoran Radic
James Cosmo: Niall McKendrick
Joely Richardson: Alexandra Gordon

La trama

 

Ambientato a Londra, “In Darkness – Nell’oscurità” segue la pianista non vedente Sofia (Natalie Dormer) che dopo aver ascoltato una colluttazione nell’appartamento sopra il suo, scopre che la sua vicina Veronique (Emily Ratajkowski) è morta. È l’inizio di un viaggio che tira fuori Sofia dal suo isolamento e la mette in contatto con il padre di Veronique, Milos Radic (Jan Bijvoet), um uomo d’affari serbo accusato di essere un criminale di guerra. Sofia è trascinata in un pericoloso mondo di corruzione, indagini di polizia, sicari e mafia russa, un mondo con legami con il passato nascosto di Sofia e un percorso di vendetta che fino ad ora ha tenuto nascosto.

Il nostro commento

Natalie Dormer interpreta una pianista non vedente che è testimone di un suicidio o ciò che sembra tale di una sua vicina di casa. Byrne e Dormer mettono in scena quello che appare come un giallo classico in stile Occhi nelle tenebre con Madeleine Stowe, ma poi la trama cambia bruscamente direzione includendo in un intrigante gioco di specchi elementi politici e “revenge” che culmineranno in un finale orchestrato con una certa furbizia. Il film scorre fluido grazie anche ad un oculata scelta del cast di supporto che delinea bene l’ambiguità dell’intera vicenda, con personaggi che fanno da contorno al dipanarsi della storia che pur restando sui binari del thriller cerca di ibridare più generi, provando a spiazzare anche lo spettatore più scafato.

Curiosità

 

  • “In Darkness” è diretto dal regista irlandese Anthony Byrne dopo una gavetta televisiva con regie di episodi di serie tv come Peaky Blinders, Ripper Street e The last Kingdom. Byrne torna a dirigere un lungometraggio a dieci anni dal film per la tv Wild Decembers.
  • “In Darkness” è scritto dal regista Anthony Byrne in collaborazione con la protagonista e sua fidanzata Natalie Dormer, che è anche produttrice del film.
  • Natalie Dormer è un attrice britannica che molti ricorderanno come la Margaery Tyrell nella serie tv Il Trono di Spade o la Cressida nei film di Hunger Games.
  • Natalie Dormer e Joely Richardson hanno interpretato entrambe una delle sei mogli di Enrico VIII nella serie tv I Tudors. Dormer come Anna Bolena, Richardson come Caterina Parr.
  • Natalie Dormer, Ed Skrein e James Cosmo hanno avuto ruoli nella serie tv “Il trono di spade”.
  • Natalie Dormer si è detta sconvolta dopo che i critici hanno ritenuto che il film avesse una scena di sesso definita “gratuita”. “Ero mortificata che fosse stata interpretata in modo gratuito. E’ stato come ricevere uno schiaffo in faccia”, ha detto l’attrice. Dormer ha difeso la scena in un’intervista: “Deve esserci la sessualità nel gioco di potere di un thriller. In questo film, la scena di sesso, che per me era una scena d’amore, è una metafora di il modo in cui il mio personaggio si collega alla parte interpretata da Ed Skrein. Se i personaggi principali non hanno una connessione chiara, allora non funziona. E sullo schermo deve essere una connessione fisica tra due persone distrutte. Questa era la mia intenzione.”
  • Il personaggio Alexandra di Joely Richardson afferma: “ho più di 45 anni e porto ancora una taglia 38”, Richardson è nata nel 1965 e aveva 53 anni nel 2018, l’anno in cui è uscito il film.
  • Natalie Dormer si è detta sconvolta dopo che i critici hanno ritenuto che avesse una scena di sesso “gratuita”. “Ero mortificata che fosse stata interpretata in modo gratuito. Era come uno schiaffo in faccia”, ha detto l’attrice. Dormer ha difeso la scena in un’intervista con The Guardian nel luglio 2019. “Ci deve essere la sessualità nel gioco di potere di un thriller. In questo film, la scena di sesso, che per me era una scena di fare l’amore, è una metafora di il modo in cui il mio personaggio si connette con la parte interpretata da Ed Skrein. Se i personaggi principali non hanno una chiara connessione, allora non funziona. E sullo schermo deve essere una connessione fisica tra due persone spezzate. Quella era la mia intenzione .”

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “In Darkness – Nell’oscurità” sono di Niall Byrne, compositore di Dublino i cui crediti includono colonne sonore per film (Gold, The Truth Commissioner, The Christmas Letter) e serie tv (A Confession, White House Farm, Manhunt).

TRACK LISTINGS:

1. Opening 1:24
2. Blackhart Gardens 1:37
3. Cue Seventeen 1:32
4. First Memory 1:10
5. The Room Above 1:33
6. Mills Probes 1:59
7. Memories of my Sister 0:36
8. Alex Gordon 1:13
9. Remembering Veronique 0:50
10. Sofia’s Theme 1:02
11. Marc in the Apartment 2:17
12. Alex Arriving 0:41
13. Marc Sees Sofia 0:50
14. Lullaby for Radic 1:07
15. Breaking Glass 3:57
16. Bathroom Stall 2:22
17. Veronique’s Scarf 2:16
18. More Memories 0:48
19. Liquid Gold 1:23
20. Washing Veronique 1:31
21. Niall 1:28
22. Van Rescue 1:33
23. Hospital 1:40
24. Sofia Leaves Hospital 1:37
25. Sofia & Marc 5:07
26. Cemetery 1:55
27. Hide & Seek 4:41
28. Phonebox 1:44
29. Serebro 2:14
30. Sofia on the Edge 6:53
31. Out of Darkness 1:00

La colonna sonora di “In Darkness – Nell’oscurità” è disponibile su Amazon.

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →