Avatar 2 completato e Avatar 3 quasi pronto, lo conferma James Cameron

James Cameron ha recentemente fornito un aggiornamento sulla lavorazione di Avatar 2 e Avatar 3 che il regista sta girando in Nuova Zelanda.

E’ disponibile (via Variety) un aggiornamento del regista James Cameron sulla produzione dei primi due sequel di Avatar. Durante una recente chat organizzata in vista della conferenza ambientale del Vertice mondiale austriaco del 2020, Cameron parlando in videoconferenza dalla Nuova Zelanda con Arnold Schwarzenegger ha rivelato che Avatar 2 è terminato e che Avatar 3 è quasi finito.

Il COVID ci ha colpito come se avesse colpito tutti. Abbiamo perso circa quattro mesi e mezzo di produzione. Di conseguenza, abbiamo impiegato un altro anno intero per un rilascio nel dicembre del 2022. È già stato annunciato. Questo non significa che ho un anno in più per finire il film, perché il giorno in cui consegneremo Avatar 2 inizieremo a lavorare per finire Avatar 3. Allora, dove siamo adesso. Sono impegnato nelle riprese in Nuova Zelanda. Stiamo girando il resto del live action. Abbiamo circa il 10% rimasto da fare. Siamo completi al 100% su Avatar 2, e siamo quasi al 95% completi su Avatar 3.

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]

Il produttore Jon Landau, molto attivo su Instagram, in alcune recenti interviste ha parlato del sequel in arrivo e di cosa possiamo aspettarci dalla nuova storia.

Questa è la storia della famiglia Sully e cosa si fa per tenere unita la loro famiglia. Jake e Neytiri hanno una famiglia in questo film, sono costretti a lasciare la loro casa, escono ed esplorano le diverse regioni di Pandora, trascorrendo anche un bel po’ di tempo sull’acqua, intorno all’acqua, nell’acqua…Al centro di ciascuno dei nostri quattro film ci sarà la famiglia Sully. Ogni sequel verrà presentato come film autonomo. La storia di ogni film arriverà alla sua conclusione…Tuttavia, se considerata nel suo insieme, il viaggio attraverso tutti e quattro i film creerà una saga epica connessa ancora più grande per il pubblico di tutto il mondo. Mentre andavamo avanti con i sequel di Avatar, abbiamo preso una decisione molto consapevole di mettere in scena tutti e quattro i sequel su Pandora. Non abbiamo bisogno di andare in un altro mondo se vogliamo l’acqua, andremo negli oceani di Pandora. È una continuazione degli stessi personaggi, ma cosa succede quando i guerrieri che sono disposti  al sacrificio finale e saltano dalle scogliere sul dorso di grandi toruk arancioni, cosa succede quando crescono e hanno i loro figli? Diventa una storia molto diversa. Ora i ragazzi sono quelli che prendono rischi e innescano cambiamenti. Quindi è interessante, ma per me ha ancor più senso. Ognuno è un genitore, o ha avuto almeno dei genitori, e se guardi ai grandi franchise di successo ora, non sono praticamente interessati a questa prospettiva…Andremo in ambienti completamente diversi, incontreremo culture diverse. Proprio come il nostro pianeta che è tanto diversificato culturalmente quanto noi lo siamo ambientalmente. Vogliamo introdurre persone a culture diverse. Nel primo film abbiamo incontrato solo il clan Omaticaya, e qui è il clan che ci ha permesso di arrivare nella Valle di Mo’ara. Ma mentre ci avventuriamo oltre, andremo in ambienti e clan diversi.

Il cast di “Avatar 2” vedrà il ritorno del colonnello Miles Quaritch di Stephen Lang, che Cameron ha confermato essere l’antagonista principale in tutti i sequel, Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Dileep Rao e Matt Gerald. I nuovi membri del cast includono Kate Winslet, Edie Falco, Michelle Yeoh, Vin Diesel, Jemaine Clement e Oona Chaplin.

“Avatar 2” uscirà nelle sale il 16 dicembre 2022 seguito da “Avatar 3” nei cinema a partire dal 20 Dicembre 2024.

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Avatar 2

Tutto su Avatar 2 →