James Gunn annuncia che il prossimo film di Superman non includerà Henry Cavill

James Gunn spiazza i fan DC e cambia bruscamente rotta dopo gli annunci dello studio e di Dwayne Johnson, annunciando che Henry Cavill non tornerà come Superman nel nuovo DC Cinematc Universe.

Henry Cavill non tornerà nei panni di Superman,, questo è quello che ha annunciato James Gunn parlando via Twitter di un nuovo progetto che non sarà Man of Steel 2, ma racconterà una parte della vita precedente di Superman.

Gunn ha spiegato questa scelta, che ha spiazzato molti fan, in una serie di messaggi pubblicati via Twitter.

Peter e io abbiamo una lista DC pronta per partire, di cui non potremmo essere più al settimo cielo; saremo in grado di condividere alcune interessanti informazioni sui nostri primi progetti all’inizio del nuovo anno.

[James Gunn]

Tra quelli in lista c’è Superman. Nelle fasi iniziali, la nostra storia si concentrerà su una parte precedente della vita di Superman, quindi il personaggio non sarà interpretato da Henry Cavill.

Ma abbiamo appena avuto un grande incontro con Henry e siamo grandi fan e abbiamo parlato di una serie di interessanti possibilità di lavorare insieme in futuro.

Henry Cavill ha pubblicato un post su Instagram in cui conferma la notizia e saluta i fan.

Ho appena avuto un incontro con James Gunn e Peter Safran ed è una triste notizia per tutti. Dopo tutto, non tornerò nei panni di Superman. Dopo che lo studio mi ha detto di annunciare il mio ritorno a ottobre, prima che venissero assunti, questa notizia non è delle più facili, ma è la vita. Il cambio della guardia è qualcosa che accade. Lo rispetto. James e Peter hanno un universo da costruire. Auguro buona fortuna a loro e a tutti coloro che sono coinvolti nel nuovo universo, e la più felice delle fortune. Per coloro che sono stati al mio fianco nel corso degli anni…possiamo piangere per un po’, ma poi dobbiamo ricordare… Superman è ancora in circolazione. Tutto ciò che rappresenta esiste ancora e gli esempi che ci dà sono ancora lì! Il mio turno di indossare il mantello è passato, ma quello che rappresenta Superman non lo farà mai. È stato un viaggio divertente con tutti voi, andiamo avanti a testa alta.

James Gunn si è messo contro una bella schiera di fan delusi dall’uscita di scena di Henry Cavill, pronti a criticare ogni sua prossima mossa, incluso un potenziale nuovo Superman adolescente che dovrà vedersela con l’imponente ombra dell’amatissimo Tom Welling della serie tv Smallville. A rincarare la dose, il nuovo boss creativo di DC Studios (insieme a Peter Safran) ha dovuto smentire un’altra delle molte voci incontrollate che stanno circolando in questi giorni, a causa della mancanza di annunci su quello che sarà il futuro DC Cinematic Universe. Di recente è stato pubblicato un rumor secondo cui James Gunn e Peter Safran stavano esplorando la possibilità di incorporare nel loro nuovo DC Cinematic Universe il Batman di Matt Reeves e Robert Pattinson.

Una fonte ben informata ha riferito a Variety che James Gunn e Peter Safran stanno esplorando la possibilità di incorporare il Batman di Matt Reeves e Robert Pattinson nel loro più ampio universo DC.

Vista l’autorevole provenienza della notizia, molti siti l’hanno riportata costringendo lo stesso James Gunn ad intervenire con un tweet chiarificatore in cui commentava tale notizia come priva di ogni fondamento.

Ci sono pochi giornalisti che amo più di @adambvary – davvero un bravo ragazzo – ma in questo caso, ha bisogno di cercare una nuova fonte perché questa notizia è completamente falsa”.

Alla smentita di Gunn ha fatto eco un altro tweet con la reazione divertita del regista Matt Reeves.

Una fonte che mi piace molto è il signor James Gunn.

In realtà come già accaduto con l’Universo Esteso DC, il franchise di “Batman” di Matt Reeves sta proseguendo il suo viaggio su binari ben diversi che non hanno nulla a che fare con il DC Cinematic Universe di Gunn e Safran, infatti sono attualmente in lavorazione un sequel e due spin-off che coinvolgeranno Il pinguino e l’Arham Asylum.

Il futuro del DC Cinematic Universe è ancora troppo nebuloso per fare qualche previsione, quel che è certo è che per quanto discutibile sia l’uscita di scnea del Superman di Cavill, James Gunn e Peter Safran sembrano voler ricostruire almeno in parte un nuovo universo sulle ceneri di quello di Zack Snyder, e da questo punto di vista il Superman di Cavill ne era il massimo rappresentante, anche se per il sottoscritto cassare così il miglior Superman di sempre dopo quello di Christopher Reeve, solo per mettere un punto fermo, ci sembra uno spreco assurdo, ma vedremo quello che Gunn e Safran riusciranno a fare con un parterre di supereroi di tale calibro.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →