• Film

E’ morto Ken Spears, il creatore di Scooby-Doo

E’ scomparso a 82 anni Ken Spears, il creatore di Scooby-Doo e di molte altre serie tv animate come Dynomutt, Dog Wonder e Jabberjaw.

E’ scomparso a 82 anni Ken Spears, il creatore di Scooby-Doo e di molte altre serie tv animate. Il sito Variety riferisce che Spears è morta a causa di complicazioni dovute alla demenza a corpi di Lewy, malattia neurodegenerativa simile all’Alzheimer.

Kevin Spears, figlio di Ken Spears, ha rilasciato una dichiarazione parlando del padre come un modello nel lavoro e nella vita.

Ken sarà ricordato per sempre per la sua intelligenza, la sua narrazione, la sua lealtà alla famiglia e la sua forte etica del lavoro. Ken non ha solo lasciato un’impressione duratura sulla sua famiglia, ma ha toccato la vita di molti come co-creatore di ‘Scooby-Doo.’ Ken è stato un modello per noi per tutta la sua vita e continuerà a vivere nei nostri cuori.

Ken Spears nasce il 12 marzo 1938 e trascorre la sua infanzia nell’area di Los Angeles come amico del figlio del produttore William Hanna. La carriera di Spears inizia proprio nella compagnia di Hanna, la Hanna-Barbera Productions, come montatore del suono nel 1959. Qui ha incontrato Joe Ruby nel reparto di montaggio di Hanna-Barbera, con il quale scriverà diverse sceneggiature per serie animate e live-action e insieme al quale fonderà poi la Ruby-Spears, compagnia di produzione di serie animate televisive.

Per Hanna-Barbera, Spears e Ruby hanno creato Scooby-Doo, Dynomutt, Dog Wonder e lo squalo Jabberjaw. Nel 1977 la coppia crea il proprio studio come filiale di Filmways. Ruby-Spears Productions ha prodotto serie animate per il sabato mattina, tra cui Fangface, Thundarr the Barbarian, Saturday Supercade, Mister T, Alvin and the Chipmunks, Superman, Dragon’s Lair ispirato all’omonimo videogioco, Rambo: The Force of Freedom e Scuola di polizia ispirati ai rispettivi franchise cinematografici. Nel 1981 Ruby-Spears è stata acquistata dalla società madre di Hanna-Barbera, Taft Entertainment e nel 1991 il suo catalogo è stato venduto dallo studio Hanna-Barbera a Turner Broadcasting.

Nel frattempo Scooby-Doo ha fatto il suo debutto nell’omonimo film live-action del 2002 che ha generato un sequel, Scooby-Doo 2 – Mostri scatenati (2004), due prequel per la televisione: Scooby-Doo – Il mistero ha inizio (2009) e Scooby-Doo – La maledizione del mostro del lago (2010) e lo spin-off Daphne & Velma – Il mistero della Ridge Valley High (2018).

L’ultima incursione sul grande schermo di Scooby-Doo è stata nel divertente lungometraggio animato Scooby!, un reboot concepito come primo capitolo dell’Universo Cinematografico Hanna-Barbera che ha incluso Blue Falcon e Cane Prodigio, Capitan Cavey e le teen angels e Wacky Races. Il film doveva uscire nelle sale cinematografiche il 15 maggio 2020, ma a seguito della chiusura dei cinema causa COVID-19 è uscito direttamente in digitale il 15 luglio.

I Video di Cineblog