Kevin Smith conferma i suoi prossimi film: Mallrats 2, Moose Jaws, Tusk 2 e l’autobiografico The 4:30 Movie

Kevin Smith durante una convention conferma Twilight of the Mallrats, gli horror Moose Jaws e Tusk 2, un quarto film di Jay e Silent Bob e l’autobiografico The 4:30 Movie.

Kevin Smith durante un’ospitata al GalaxyCon, una convention con sede a Fort Lauderdale, in Florida, che organizza convention di fumetti e anime, ha annunciato la sua agenda che includerà Twilight of the Mallrats, sequel di Generazione X e l’autobiografico The 4:30 Movie. In agenda anche l’horror Moose Jaws, un quarto film di Jay e Silent Bob e un sequel di Tusk.

“Moose Jaws” è il terzo film della trilogia comedy-horror “True North” iniziata con  Tusk (2014) e proseguita con il deludente Yoga Hosers (2016). “Moose Jaws” vedrà protagonista l’attore e vlogger canadese Harley Morenstein, Harley Quinn Smith e Lily-Rose Depp riprenderanno i loro ruoli da Yoga Hosers e Kevin Smith ha menzionato che il suo personaggio Silent Bob sarà mangiato dalle alci assassine.

[Moose Jaws] è un film che ho “minacciato” di fare per molto tempo, ma grazie alla brava gente di Lionsgate sta per succedere davvero. Il motivo per cui Clerks III è stato realizzato è che la Lionsgate aveva i diritti per l’home video su Jay & Silent Bob Reboot. Non avevano i cinema, quelli erano di Saban e all’estero c’era la Universal, ma la Lionsgate aveva l’home video. Che, per me, è lo streaming, ma la Lionsgate produce ancora DVD e Blu-ray e SteelBook, supporti fisici. Quindi quattro mesi dopo l’uscita su supporto fisico di Jay & Silent Bob Reboot, abbiamo ricevuto una telefonata dalle persone di Lionsgate e ci hanno detto: “Abbiamo venduto così tante copie di Jay & Silent Bob Reboot su DVD e Blu-ray che se hai più di queste stron*ate di Jay e Silent Bob e puoi farcela per meno di otto milioni di dollari, le produrremo in toto. E io ho pensato, ‘Sono pieno solo di stron*ate di Jay e Silent Bob!’. E così mi hanno detto, ‘Ok cosa proponi?’ E io ho risposto, ‘Ho questo film, Clerks III, , loro hanno detto, ‘Ok, cos’altro?’ ‘Ho questo film intitolato Moose Jaws’ e loro mi hanno chiesto ‘Cos’è Moose Jaws?’ E io gli spiego che ‘Moose Jaws è come Jaws ma con un alce invece di uno squalo.’ E loro hanno detto: ‘Qual è il budget per questo?’ Gli dico: ‘Circa tre milioni di dollari’, loro dmi rispondono ‘Ne faremo quattro’. Quindi sembra che finalmente Moose Jaws accadrà”.

Ad aprile 2020, Kevin Smith annunciava via Instagram di aver completato la sceneggiatura di “Mallrats 2”, sequel di “Generazione X” intitolato ufficialmente “Twilight of the Mallrats” in cui Smith tratterà anche dell’impatto economico disastroso che il Covid-19 ha avuto su negozi e piccole imprese.

Grazie in parte alla #Quarantena, ho finalmente finito una divertente prima bozza di “TWILIGHT OF THE MALLRATS”! 25 anni dopo l’originale, Brodie Bruce tornerà per un inutile sequel contro Mallpocalypse! Rene, Willam, Gwen, Brandy, TS, Trish, Mr. Svenning, LaFours e i riavviati @jayandsilentbob sono i ratti di ritorno in un Askewniverse in cui immaginano cosa succede quando finiscono i mercatini dell’usato e “felici e contenti” è più facile da dire che da vivere! La roba di #jayandsilentbob è tra le commedie concettuali preferite che ho scritto, ma l’intera sceneggiatura è buffa, sentimentale e dolce. E di 98 pagine, la storia si muove come un treno ad alta velocità! Ci vorranno mesi prima che possiamo davvero girarlo, ma se vuoi conoscere il retroscena, ho registrato un intero episodio su “Twilight of the Mallrats” per il mio nuovo podcast, “Silent Bob Speaks” – disponibile presso quel Kevin Smith Club (link nella mia biografia)! E ora che *questo* script è finito, passo ad una nuova bozza di #moosejaws e quindi alla prima bozza della nuova versione di #clerks3! #KevinSmith #mallrats #brodiebruce #twilightofthemallrats #movie # 90s #screenplay #coverpage

Smith nella didascalia allegata all’immagine del copione ha anche confermato quali personaggi torneranno dal film originale: il signor Svenning (Michael Rooker), Brodie Bruce (Jason Lee), Rene (Shannen Doherty), Willam (Ethan Suplee), Gwen (Joey Lauren Adams), Brandi (Claire Forlani), T.S. (Jeremy London), Tricia (Renee Humphrey) e LaFours (Sven-Ole Thorson) oltre ad un cameo per l’icona horror Bruce Campbell.

Per quanto riguarda Tusk 2, Kevin Smith in un episodio del suo podcast Fatman Beyond ha confermato il sequel per il 2024:

Sin dall’attacco di cuore ho vissuto in prestito. Il 2024 segnerà il decimo anniversario di Tusk… Potremmo semplicemente lasciarlo lì e andare avanti, ma sai, ho più storia rimasta che vorrei raccontare, c’è un motivo per cui l’abbiamo lasciato allo zoo alla fine. Ho sempre saputo che mentre stavamo girando il film ero tipo, ‘Lo rifarò totalmente.’ Pensavo che avremmo avuto con noi più a lungo il grande defunto Michael Parks, ma purtroppo non c’è più, ma so che abbiamo Justin (Long).

Parlando della trama del film, Smith ha aggiunto: “All’inizio pensavo sempre che alla fine li tireranno fuori da quella pelle di tricheco e cercheranno di riabilitarli. E proprio come Harvey Dent in Il ritorno del cavaliere oscuro”, si vedrà sempre e solo in un modo. Poi diventa l’Howard Howe, Justin Long diventa il pazzo che sta cercando di trasformare le persone in qualcos’altro, cose Chimera, metà umane e metà qualsiasi cosa. L’ultima volta è stato tricheco, questa volta…vedrete.”

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →