• Film

Killers of the Flower Moon: Tantoo Cardinal nel cast del film di Martin Scorsese

L’adattamento Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese aggiunge al cast l’attrice canadese e nativa americana Tantoo Cardinal.

Proseguono i casting per l’atteso nuovo progetto di Martin Scorsese, l’adattamento Killers of the Flower Moon aggiunge al cast le attrici native americane Tantoo Cardinal, Cara Jade Myers (Proximity), Janae Collins (Buffalo in the Room) e Jillian Dion (Legion). Il sito Deadline riporta che le attrici vanno ad unirsi a Leonardo DiCaprio e Robert De Niro, Lily Gladstone e Jesse Plemons. Cardinal interpreterà Lizzie Q, madre del personaggio di Gladstone, Mollie Burkhart. Cardinal è un’attrice veterana che ha lavorato per oltre quarant’anni in classici come Balla coi lupi, Vento di passioni, Il grande fiume del Nord e più recentemente in I segreti di Wind River e Hold the Dark.

Il film è un adattamento del bestseller “Killers of the Flower Moon: The Osage Murders and the Birth of the FBI” di David Grann. Esplora la catena di omicidi di nativi americani Osage negli anni ’20 in Oklahoma legati allo sfruttamento del petrolio. Il film è una collaborazione tra Paramount e Apple TV + scritta da Eric Roth (A Star Is Born), candidato cinque volte all’Oscar alla migliore sceneggiatura non originale con una statuetta vinta nel 1995 per Forrest Gump.

Nata nella frazione di Anzac, a Fort McMurray, nella provincia canadese di Alberta, Tantoo Cardinal nel 2010 è stata insignita Membro dell’Ordine del Canada con la seguente motivazione: Attrice compiuta e celebre, Tantoo Cardinal ha portato le arti aborigene nello spettacolo in Canada. Conosciuta per la sua autenticità, che ha portato alla vita personaggi aborigeni complessi e diversi e ha lavorato nel dissipare gli stereotipi. Le sue prestazioni nei film e in televisione, tra cui Balla coi lupi, Vento di passioni, e “North of 60″, hanno contribuito a tracciare un sentiero in un settore dove alcuni ruoli per le donne aborigene non esistevano in precedenza. Membro fondatore del Saskatchewan Native Theatre Company, serve come modello di ispirazione per i giovani aspiranti, per coltivare il talento in coloro che desiderano iniziare un percorso simile.”

“Killers of the Flower Moon” è prodotto da Scorsese per Apple Studios e Imperative Entertainment. I produttori insieme a Scorsese sono Dan Friedkin e Bradley Thomas di Imperative e Appian Way Productions, la società di Leonardo DiCaprio.