• Film

L’era Glaciale: Le avventure di Buck – trailer e tutte le anticipazioni sul film d’animazione di Disney +

Tutto quello che c’è da sapere su “L’era Glaciale 6 – Le avventure di Buck”, lo spin-off d’animazione su Disney Plus dal 28 gennaio 2022.

Il 28 gennaio 2022 debutterà su Disney + il sequel / spinoff d’animazione L’era Glaciale: Le avventure di Buck (The Ice Age: Adventures of Buck Wild), uno spin-off del franchise d’animazione “L’era glaciale” con protagonista la donnola Buck, personaggio che ha fatto il suo debutto nel 2009 come co-protagonista del sequel L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri.

Trama e cast

La trama ufficiale: In L’era Glaciale: Le avventure di Buck proseguono le esilaranti prodezze dei tanto amati mammiferi preistorici. Desiderosi di allontanrasi dalla sorella più grande Ellie, gli spericolati opossum Crash e Eddie partono alla conquista del loro spazio, ma ben presto si ritrovano intrappolati in una enorme caverna sotterranea. Li salverà Buck, il furetto senza un occhio amante dell’avventura e sempre a caccia di dinosauri, e tutti insieme affronteranno i bestioni ribelli del Mondo perduto.

Il cast di doppiatori della versione originale include Simon Pegg che riprende il ruolo di Buck da “L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri”, Seann William Scott & Josh Peck sono rispettivemente i fratelli opossum Crash & Eddie, John Leguizamo riprendei panni di Sid il bradipo, Denis Leary quelli di Diego la tigre dai denti a sciabola, Queen Latifah torna come l’adorabile mammuth Ellie, Jennifer Lopez è la tigre dai denti a sciabola Shira e Jessie J interpreta la compagna di Sid, Brooke. Il cast include anche l’attore e doppiatore Vincent Tong in un ruolo non rivelato; Tong è noto per il suo lavoro di doppiatore nel lungometraggio Sausage Party – Vita segreta di una salsiccia e nelle serie tv Ninjago, Jurassic World – La leggenda di Isla Nublar e Il principe dei draghi.

L’era Glaciale: Le avventure di Buck – trailer e video

Primo trailer ufficiale in lingua originale pubblicato il 12 novembre 2021

Curiosità

  • “Ice Age: Adventures of Buck Wild” diretto da John C. Donkin, al suo debutto alla regia dopo aver lavorato come produttore presso Blue Sky sui film Robots, L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri, Rio 1 & 2 e L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva. La sceneggiatura è scritta da Ray DeLaurentis (Looney Tunes: Canto di Natale) e William Schifrin (La spada magica – Alla ricerca di Camelot).
  • Il personaggio Buck è basato sia su Crocodile Dundee che su Frank Buck, avventuriero e attore degli anni ’30 e ’40.
  • Questo sarà il primo film d’animazione Disney+ basato su un franchise di Blue Sky Studios che hanno creato il franchise L’era glaciale nel 2002 e hanno chiuso i battenti a febbraio 2021.
  • Il progetto originariamente era inteso come una serie tv Disney+ prima di essere ripensato come un lungometraggio per la stessa piattaforma.
  • Gli eventi del film si svolgono dopo “L’era glaciale: L’alba dei dinosauri” (2009).

Chi è Buck?

Buck (abbreviazione di Buckminster) è una donnola che fa la sua apparizione in L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri. Gli manca l’occhio destro e indossa una foglia come benda improvvisata sull’occhio, oltre ad avere una cicatrice su un orecchio e sembra leggermente pazzo (afferma di essersi svegliato un giorno sposato con un brutto ananas, ma di amarla ancora, e Manny lo definisce un “eremita squilibrato”. Secondo quanto riferito Buck è implacabile nella sua caccia ai dinosauri e come il Capitan Uncino di Peter Pan aveva un conto in sospeso con un coccodrillo, l’arcinemico di Buck è un grande baryonyx albino che chiama Rudy e che ha tentato di mangiare Buck causadogli la lesione all’occhio. Buck però gli è sfuggito con Rudy che ha perso tutti i denti nello scontro, uno dei quali Buck ha ha trasformato in un affilato coltello che porta con sé. Buck è l’unico abitante del mondo sotterraneo dei dinosauri e il fatto di aver vissuto in quel luogo per così tanto tempo lo rende una guida indispensabile ad evitare pericoli del mondo dei dinosauri.

Buck incontra per la prima volta Manny, Crash, Eddie, Diego ed Ellie durante la loro ricerca nella giungla sotterraneadi Sid e Mamma T-rex e li salva da un attacco di dinosauri. Buck vinne nella giungla da un po’ di tempo, cacciando con insistenza Rudy per vendicare la perdita del suo occhio, e accetta di condurli bnel luogo dove Mamma T-rex ha portato Sid e lo salva dopo aver preso il controllo di un rettile volante (Arpactognato). Dopo la presunta morte di Rudy, Buck, avendo perso il suo scopo nella vita, decide di unirsi al branco e vivere in superficie. Dopo però aver sentito un lontano ruggito familiare che gli dice che Rudy è sopravvissuto, sceglie di rimanere e provoca un crollo che sigilla il percorso tra la superficie e la giungla sotterranea, intrappolando lui all’interno e tutti gli altri sulla superficie. Lui e Rudy continuano la loro battaglia e faranno brevi cameo nel corto Un continente di risate e nel lungometraggio L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva. Buck torna per aiutare il branco con un antico pilastro di pietra e si unisce a loro per fermare l’asteroide in “L’era glaciale 5 – In rotta di collisione” mentre viene inseguito da una famiglia di Dino-Uccelli. Nella versione originale il doppiatore Simon Pegg ha dato a Buck il suo peculiare accento britannico.

La serie “L’era glaciale”

I lungometraggi

L’era glaciale (2002)
L’era glaciale 2 – Il disgelo (2006)
L’era glaciale 3 – L’alba dei dinosauri (2009)
L’era glaciale 4 – Continenti alla deriva (2012)
L’era glaciale 5 – In rotta di collisione (2016)
L’era glaciale 6 – Le avventure di Buck (2022)

Cortometraggi

La nuova avventura di Scrat / Gone Nutty (2002)
Una ghianda è per sempre / No Time for Nuts (2006)
Surviving Sid (2008)
L’era Natale / Ice Age: A Mammoth Christmas (2011)
Un continente di risate / Scrat’s Continental Crack-Up (2012).
Un continente di risate: Parte 2 / Scrat’s Continental Crack-Up: Part 2) (2012)
Scrat-tastrofe cosmica / Cosmic Scrat-tastrophe (2015).
L’era glaciale: La grande caccia alle uova / Ice Age: The Great Egg-Scapade (2016)
Scrat: Catapultato nello spazio / Scrat: Spaced Out (2016)

Videogiochi

L’era glaciale (2002) – Game Boy Advance.
L’era glaciale 2: Il disgelo (2006) – Wii, PlayStation 2, GameCube, Game Boy Advance, Nintendo DS, Xbox, e PC.
L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri (2009) – PC, Wii, DS, PS2, PlayStation 3, e Xbox 360.
L’era glaciale: Il villaggio (2012) – iPhone, iPad, Android, Windows Phone.
L’era glaciale 4: Continenti alla deriva – Giochi polari (2012) – Wii, Nintendo 3DS, Nintendo DS, Xbox 360.
L’era glaciale: Le avventure (2014) – iPhone, iPad, iPod touch, Android, Windows Phone, Windows 8.

La chiusura dei Blue Sky Studios

A febbraio 2021 i Blue Sky Studios, sussidiaria della 20th Century Animation e studio noto per aver creato il franchise d’animazione L’era Glaciale, ha ufficialmente chiuso battenti per volere della Disney subito dopo essere diventata un reparto di Walt Disney Studios.

La chiusura è stata annunciata da un portavoce: “Date le attuali realtà economiche, dopo molte considerazioni e valutazioni, abbiamo preso la difficile decisione di chiudere le operazioni di produzione cinematografica ai Blue Sky Studios”. La produzione di Nimona è stata cancellata e il film non uscirà. Inoltre circa 450 dipendenti Blue Sky saranno licenziati. Disney farà uno sforzo per trasferire internamente questi dipendenti e mantenere il loro controllo sull’attuale proprietà intellettuale di Blue Sky.

Lo studio fondato nel 1987 da Chris Wedge, Michael Ferraro, Carl Ludwig, Alison Brown, David Brown e Eugene Troubetzkoy dopo la chiusura del loro precedente datore di lavoro MAGI, uno degli studi di effetti visivi dietro Tron. Utilizzando il suo software di rendering interno, lo studio ha lavorato agli effetti visivi per spot pubblicitari e film live-action prima di dedicarsi completamente alla produzione di film d’animazione. Il primo lungometraggio dello studio, L’era glaciale, è stato pubblicato nel 2002 dalla 20th Century Fox. Lo studio precedentemente di proprietà della Fox aveva in produzione il lungometraggio Nimona, basato sulla graphic novel di Noelle Stevenson che sarebbe diventato il 14° lungometraggio dello studio previsto in uscita per il 2022.

Blue Sky Studios ha prodotto un totale di 13 lungometraggi animati inclusi il film dei Peanuts e quattro film de “L’era glaciale”, questi ultimi hanno incassato complessivamente oltre tre miliardi di dollari nel mondo con il quarto film “In rotta di collisione” che ha registrato l’incasso più basso del franchise. Altri incassi di rilievo l’hanno registrato i due film del Rio con 984 milioni incassati con due film. I film più recenti, Ferdinand e Spie sotto copertura, non hanno brillato al box-office con quest’ultimo titolo che ha fortemente deluso incassando 171 milioni a fronte di un budget investito di 100.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono del compositore esordiente Batu Sener, collaboratore di lunga data di John Powell. Sener ha fornito musica aggiuntiva a diversi progetti di Powell come Pan – Viaggio sull’isola che non c’è, Jason Bourne, Ferdinand, Solo: A Star Wars Story, Dragon Trainer – Il mondo nascosto e Il richiamo della foresta. Batu Sener e John Powell sono entrambi membri di 5 Cat Studios, una struttura di registrazione musicale fondata dallo stesso Powell.
  • Questo sarà il quarto lungometraggio dell’Era Glaciale ad avere la colonna sonora composta da un compositore di 5 Cat Studios. John Powell ha lavorato a “il disgelo”(2006), “L’alba dei dinosauri” (2009) e “Continenti alla deriva” (2012).
  • La colonna sonora include il brano “Buck’s Theme” scritto da John Powell per “L’era glaciale 3: L’alba dei dinosauri”.