Stasera in tv: “Non sposate le mie figlie 2” su Rai 1

Rai Due stasera propone “Non sposate le mie figlie 2”, commedia francese del 2017 di Philippe de Chauveron con Christian Clavier e Chantal Lauby.

Cast e personaggi

Christian Clavier: Claude Verneuil
Chantal Lauby: Marie Verneuil
Ary Abittan: David Benichou
Frédéric Chau: Chao Ling
Frédérique Bel: Isabelle Verneuil
Élodie Fontan: Laure Verneuil
Medi Sadoun: Rachid Benassem
Noom Diawara: Charles Koffi
Julia Piaton: Odile Verneuil
Emilie Caen: Ségolène Verneuil
Pascal N’Zonzi: André Koffi
Tatiana Rojo: Viviane Koffi
Claudia Tagbo: Nicole

Doppiatori italiani

Dario Oppido: Claude Verneuil
Dania Cericola: Marie Verneuil
Ruggero Andreozzi: David Benichou
Paolo De Santis: Chao Ling
Debora Magnaghi: Isabelle Verneuil
Gea Riva: Laure Verneuil
Lorenzo Scattorin: Rachid Benassem
Luca Ghignone: Charles Koffi
Chiara Francese: Odile Verneuil
Jasmine Laurenti: Ségolène Verneuil
Rufin Doh Zeyenouin: André Koffi
Cristiana Rossi: Viviane Koffi
Beatrice Caggiula: Nicole

La trama

Claude e Marie sembrano ormai essersi rassegnati al matrimonio delle loro adorate quattro figlie con uomini di origini e culture molto distanti dalla loro: Rachid, musulmano di origini algerine, Chao, ateo e figlio di cinesi, l’ebreo David e il senegalese Charles. Ma la loro tranquillità familiare viene messa ancora una volta a dura prova quando scoprono che i loro generi hanno deciso di lasciare la Francia con mogli e figli in cerca di fortuna all’estero. Come se non bastasse, atterrano in Francia anche i consuoceri Koffi per il matrimonio della loro unica figlia femmina. Incapaci di immaginare la loro famiglia lontana e di non vedere crescere i propri nipoti, Claude e Marie sono pronti a tutto pur di trattenerli e dimostrare loro che la Francia è il posto migliore in cui possano vivere.

Curiosità

  • Il film è il sequel di Non sposate le mie figlie! (“Qu’est-ce qu’on a fait au Bon Dieu?”) commedia francese campione d’incassi del 2014 che ha incassato in Europa 130 milioni di Euro e un grande successo in Francia con oltre 12 milioni di spettatori.
  • Non sposate le mie figlie 2 è diretto da Philippe de Chauveron che ha diretto l’originale “Non sposate le mie figlie!” e la commedia Benvenuti a casa mia (2017) con protagonista Christian Clavier.
  • La sceneggiatura di “Non sposate le mie figlie 2” è scritta dal regista Philippe de Chauveron in collaborazione con Guy Laurent, il duo ha scritto anche l’originale “Non sposate le mie figlie!” e “Benvenuti a casa mia”.
  • L’attore francese Christian Clavier che nel film interpreta il papà Claude Verneuil è noto per ruoli nella trilogia I Visitatori, Asterix & Obelix contro Cesare e Asterix & Obelix – Missione Cleopatra (nei panni di Asterix), Babysitting 2, Un figlio all’improvviso e “Benvenuti a casa mia” sempre diretto da Philippe de Chauveron.
  • Le musiche originali di “Non sposate le mie figlie 2” sono del compositore francese Marc Chouarain che ha musicato anche l’originale “Non sposate le mie figlie!”, la commedia romantica Joséphine e il dramma crime Galveston.

Interviste al cast

Christian Clavier parla della sceneggiatura e del suo personaggio: Sono rimasto innanzitutto colpito dalla meravigliosa qualità dei dialoghi di Philippe de Chauveron. E ho percepito che le varie situazioni sarebbero state semplici e molto divertenti da interpretare. Motivo per cui ho ovviamente accettato il progetto! Vuole descriverci il suo personaggio? Innanzitutto è un uomo della mia età, con le certezze che ha un uomo della mia età. È un individuo che ha le sue pecche, è un conservatore, ma si salva grazie a un’ironia mordace. Adoro i suoi difetti. Se avessi provato il minimo disprezzo per lui, non avrei mai scelto di interpretato. Invece, ho immediatamente pensato al personaggio incarnato da Robert De Niro in “Ti presento i miei” e “Mi prersenti i tuoi?”, benché nel suo modo di essere mi ricordi Louis De Funès in Le Folli avventure di Rabbi Jacob, quello che cadeva dalle nuvole scoprendo: «Salomon, lei è ebreo?». Claude Verneuil ha i tipici problemi di un padre reale, ma ogni situazione è affrontata con leggerezza da Philippe de Chauveron, la cui scrittura è intessuta di empatia nei confronti di tutti i suoi personaggi in generale e del mio in particolare. Per un attore, un simile approccio equivale alla possibilità di divertirsi, di dare libero sfogo, persino di esplodere in certe scene, senza mai scivolare nel caricaturale.

Chantal Lauby parla del suo personaggio e del collega di set Christian Clavier: È una madre gentile, sempre d’accordo con tutti perché le hanno insegnato a non sollevare questioni. È immancabilmente educata, dunque incassa le cose che non le fanno piacere e finisce con l’andare un po’ in depressione nel suo cantuccio. È un classico! Trovo che Philippe de Chauveron racconti tutto questo con un’eguale dose di umorismo e di delicatezza. Marie Verneuil è un personaggio a cui ci si affeziona, sia per i suoi difetti sia per i suoi pregi. Christian Mi piace tantissimo. Tuttavia, quando mi hanno proposto di diventare sua moglie il tempo di girare un film, una commedia, ho esitato perché avevo ancora in mente un ricordo che risale all’epoca del programma Les Nuls L’émission: era nostro ospite ed eravamo in diretta. Ci eravamo tutti sbellicati dalla risate recitando gli sketch insieme a lui, travolti dalla potenza della sua verve comica a cui stavamo assistendo, ridendo fino alle lacrime. Me lo ricordavo bene e avevo paura che mi succedesse la stessa cosa sul set del film. Ma ogni volta che abbiamo sentito di essere sul punto di scoppiare in una risata incontenibile, abbiamo fatto un bel respiro e ci siamo detti «conteniamoci, conteniamoci!». E siamo riusciti a contenerci!


[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →