• Film

Stasera in tv: “Pinocchio” di Matteo Garrone su Rai 1

Rai stasera propone “pinocchio”, film fantasy del 2019 diretto da Matteo Garrone e interpretato da Federico Ielapi, Roberto Benigni e Gigi Proietti.

Cast e personaggi

Federico Ielapi: Pinocchio
Roberto Benigni: Geppetto
Rocco Papaleo: Gatto
Massimo Ceccherini: Volpe
Marine Vacth: Fata Turchina (adulta) – voce di Domitilla D’Amico
Gigi Proietti: Mangiafuoco
Alida Baldari Calabria: Fata Turchina (bambina)
Alessio Di Domenicantonio: Lucignolo
Maria Pia Timo: Lumaca
Davide Marotta: Grillo Parlante/Marionetta Pantalone/Coniglio n. 1
Paolo Graziosi: Mastro Ciliegia
Massimiliano Gallo: Corvo/direttore del circo/Mastino n. 1
Gianfranco Gallo: Civetta/Mastino n. 2/Medoro
Teco Celio: Giudice Gorilla
Enzo Vetrano: Maestro
Nino Scardina: Omino di burro
Maurizio Lombardi: Tonno
Guillaume Delaunay: Circense (l’uomo più alto del mondo)
Giuliano Del Taglia: Circense (l’uomo più piccolo del mondo)/Marionetta Diavolo
Domenico Centamore: Giangio
Gigio Morra: Moreno (l’oste nella scena con Geppetto)
Mauro Bucci: Remigio (vicino di casa di Geppetto)
Sergio Forconi: Cecconi (venditore)
Luisa Ragusa: Marionetta Colombina/Coniglio n. 2
Massimo Viafora: Marionetta Gendarme
Claudio Gaetani: Marionetta Arlecchino
Giovanni Iovino: Marionetta Pulcinella/Coniglio n. 3
Betty La Padula: Marionetta Gianduja/Coniglio n. 4
Aldo Marinuccio: Marionetta Gendarme
Ciro Petrone: Banditore di Mangiafuoco
Barbara Enrichi: Barbara (vicina di casa di Geppetto)
Pietro Fornaciari: Custode della scuola
Stefano Martinelli: Pescatore

La trama

Pinocchio torna al cinema in un nuovo adattamento firmato da Matteo Garrone, con il Premio Oscar Roberto Benigni nei panni di Geppetto e il piccolo Federico Ielapi in quelli del burattino più famoso della storia: un’avventura per tutta la famiglia che riporta sul grande schermo il capolavoro di Collodi e i suoi indimenticabili personaggi, dal Gatto e la Volpe al Grillo parlante, da Mangiafuoco alla Fata dai capelli turchini.

Il nostro commento

L’immarcescibile classico di Collodi torna sul grande schermo e dopo il classico Disney, il meraviglioso sceneggiato di Comencini e la controversa versione di Roberto Benigni, ci pensa Matteo Garrone a cimentarsi con uno dei personaggi delle fiabe più popolari di sempre. Garrone porta sullo schermo un mix di nostalgia e tecnologia che funziona e permette a Roberto Benigni di fare ammenda per la sua versione del 2002 e cimentarsi in un meraviglioso Geppetto, secondo solo a quello di Nino Manfredi. Garrone approccia il suo adattamento con un occhio rivolto al Pinocchio “neorealista” di Comencini, non si lascia sedurre dagli effetti visivi e sceglie un trucco pratico per il giovane Federico Ielapi che funziona a meraviglia. Il nuovo “Pinocchio” di Garrone è un film per famiglie pronto ad affascinare un pubblico ampio e trasversale per gusti ed età; insomma un adattamento davvero ben fatto e ben recitato, ma anche dopo l’apporto di Garrone per il sottoscritto il “Pinocchio” di Comencini resta un inarrivabile punto di riferimento.

Curiosità

  • Il regista Matteo Garrone è noto per aver adattato per il grande schermo il libro Gomorra di Roberto Saviano, vincitore del Grand Prix Speciale della Giuria al Festival di Cannes, di cinque European Film Awards, sette David di Donatello e nominato ai Golden Globe per il miglior film straniero.
  • Matteo Garrone dirige “Pinocchio” da una sua sceneggiatura scritta con Massimo Ceccherini.
  • Il film è stato candidato a due Premi Oscar migliori costumi (Massimo Cantini Parrini) e miglior trucco (Mark Coulier, Dalia Colli e Francesco Pegoretti).
  • Il film ha vinto 5 David di Donatello: Miglior scenografo (Dimitri Capuani), Miglior truccatore (Dalia Colli e Mark Coulier per il trucco prostetico), Miglior costumista (Massimo Cantini Parrini), Miglior acconciatore (Francesco Pegoretti) e Migliori effetti speciali visivi (Theo Demeris, Rodolfo Migliari).
  • Il film ha vinto 6 Nastri d’argento: Miglior regista (Matteo Garrone), Miglior attore non protagonista (Roberto Benigni), Miglior scenografia (Dimitri Capuani), Migliori costumi (Massimo Cantini Parrini insieme a Favolacce), Miglior montaggio (Marco Spoletini insieme a Villetta con ospiti) e Miglior sonoro in presa diretta (Maricetta Lombardo).
  • Il “Pinocchio” di Garrone è il nono lungometraggio live-action ispirato al romanzo “Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino” di Carlo Collodi. Altre versioni live-action includono Le avventure di Pinocchio (1947) di Giannetto Guardone con Vittorio Gassman, Le straordinarie avventure di Pinocchio (1996) con Martin Landau nei panni di Geppetto, e naturalmente il famigerato Pinocchio del 2002 diretto e interpretato da Roberto Benigni. Resta ad oggi inarrivabile il Pinocchio neorealista di Comencini dello sceneggiato Le avventure di Pinocchio (1972) con Nino Manfredi.
  • Il doppiaggio inglese del film ha utilizzato esclusivamente voci italiane tra cui Federico Ielapi (Pinocchio), Antonio Palumbo (Geppetto), Paolo Marchese (Mangiafuoco), Vladimiro Conti (Gatto/Marionetta Diavolo), Luigi Scribani (Volpe), Domitilla D’Amico (Fata Turchina adulta), Alida Baldari Calabria (Fata Turchina bambina), Cristina Noci (Lumaca), Luca Dal Fabbro (Grillo Parlante/Marionetta Pantalone/Coniglio n. 1), Vittorio Thermes (Lucignolo) e Gerolamo Alchieri (Mastro Ciliegia).
  • Il film è una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del MiBAC – Direzione Generale Cinema – e di Eurimages, in associazione con Unipol Banca, con il sostegno della Regione Toscana – Toscana Promozione, con il contributo della Regione Puglia, con il sostegno della Regione Lazio – Avviso pubblico produzioni cinematografiche.
  • Il truccatore Mark Coulier (la saga di Harry Potter, Bohemian Rhapsody, Animali fantastici e dove trovarli) ha lavorato al trucco per il film che è stato candidato ad un Oscar. Per il trucco di “Pinocchio” l’attore Federico Ielapi si è sottopsoto a sessioni quotidiane di 4 ore, prima di iniziare le riprese. Matteo Garrone parla della collaborazione con Coulier: “Sono molto felice di aver avuto modo di collaborare con un grande artista come Mark Coulier, già impegnato nella realizzazione dei personaggi di Harry Potter e vincitore di due premi Oscar per Grand Budapest Hotel e The Iron Lady. Sapevamo di non voler ricorrere a tecniche digitali nella creazione dei personaggi di Pinocchio, e per questo motivo ci siamo affidati a Mark, che grazie allo special make-up è riuscito a restituire la magia e insieme il realismo delle creature immaginate da Collodi, sorprendendoci e trasportandoci in un’atmosfera fiabesca. Speriamo che quello stesso stupore arrivi al pubblico, e soprattutto agli spettatori più piccoli.”
  • Le riprese sono iniziate il 18 marzo 2019 e si sono tenute per 11 settimane in Toscana, presso la Tenuta La Fratta, nel Lazio e Puglia.
  • Il film costato 11 milioni di euro ha incassato nei cinema italiani un totale di 15.003.443 euro.

La colonna sonora

  • Le musiche originali del film sono di Dario Marianelli premio Oscar nel 2008 per Espiazione. Marianelli ha musicato anche i film d’animazione Boxtrolls – Le scatole magiche e Kubo e la spada magica, lo spin-off dei Transformers Bumblebee, il sequel Paddington 2 e il film natalizio Un bambino chiamato Natale.
  • La colonna sonora include la canzone “Passo a passo” cantata da Petra Magoni.

TRACK LISTINGS:

1. C’era una volta
2. Nascita di un burattino
3. Pinocchio scappa
4. Il teatro dei burattini
5. Addio a mangiafoco
6. Il gatto e la volpe
7. La notte degli assassini
8. Babbo mio, se tu fossi qui…
9. I conigli neri
10. Le bugie hanno il naso lungo
11. Il campo dei miracoli
12. Ritorno al paese
13. La fata e cresciuta
14. Doposcuola con lucignolo
15. Notte senza tetto
16. Al paese dei balocchi
17. Pinocchio si trasforma in un somaro
18. Fuga dal pescecane
19. Pinocchio lavora da giangio
20. Un bambino!
21. L’inquietudine di Pinocchio
22. Passo passo feat. Petra Magoni