Stasera in tv: “Single ma non troppo” su Rai 1

Rai 1 stasera propone “Single ma non troppo”, commedia del 2016 diretta da Christian Ditter e interpretata Dakota Johnson, Rebel Wilson e Marlon Wayans.

Cast e personaggi

Dakota Johnson: Alice
Rebel Wilson: Robin
Alison Brie: Lucy
Leslie Mann: Meg
Nicholas Braun: Josh
Jason Mantzoukas: George
Damon Wayans Jr.: David
Colin Jost: Paul
Jake Lacy: Ken
Anders Holm: Tom
Sarah Ramos: Michelle
Nick Bateman

Doppiatori italiani

Rossa Caputo: Alice
Federica De Bortoli: Robin
Francesca Manicone: Lucy
Laura Lenghi: Meg
Luigi Morville: Josh
Alessio Cigliano: George
Nanni Baldini: David
Davide Perino: Ken
Marco Vivio: Tom

La trama

 

Single a New York? Londra, Los Angeles, Monaco, Miami, o in qualsiasi altro posto? Oggigiorno sia nelle grandi metropoli che nelle città più piccole, c’è una vita notturna piena di ragazze in libera uscita, bar per single, appuntamenti online e app per incontri al buio – che eludono dal sentimentalismo. I single di oggi non sono necessariamente in cerca di Ms. o Mr. Right, né intendono affogare nei loro dispiaceri chiusi in solitudine nei loro monolocali. “Single Ma Non Troppo” è una commedia che mostra come tutti vanno in giro sfruttando al meglio questo stile di vita unico, nei modi più scandalosi che si possano immaginare.

Curiosità

  •  “Single ma non troppo” è basato sul romanzo “È bello farsi inseguire” di Liz Tuccillo che ha scritto anche il bestseller “La verità è che non gli piaci abbastanza”.
  • La sceneggiatura di “single ma non troppo” è scritta da Abby Kohn & Marc Silverstein, un duo noto per i successi La memoria del cuore e La verità è che non gli piaci abbastanza, in collaborazione con Dana Fox, nota per L’isola delle coppie e Notte brava a Las Vegas.
  • Il regista Christian Ditter ha diretto anche #ScrivimiAncora, Vicky e il tesoro degli dei, La banda dei coccodrilli e La banda dei coccodrilli indaga.
  • Il team creativo a supporto di Christian Ditter include il direttore della fotografia Christian Rein (#ScrivimiAncora), lo scenografo Steve Saklad (22 Jump Street), la montatrice Tia Nolan (Come ti divento bella!) e la costumista Lea Katznelson (Bride Wars – La mia migliore nemica).
  • Il film è molto diverso dal romanzo originale. Il romanzo è incentrato su Julie Jenson, un’unica pubblicista di libri di 38 anni che viaggia in diversi luoghi del mondo per vedere come culture diverse affrontano la vita da single.
  • Drew Barrymore produttrice esecutiva del film era stata inizialmente designata alla regia.
  • Per interpretare questo film i tatuaggi di Dakota Johnson sono stati tutti coperti.
  • Una scritta su una tazza che Tom ha sul lavandino dice “Il peggior appuntamento del mondo”.
  • Lily Collins era stata scelta per interpretare Alice, ma ha abbandonato.
  • Dan Stevens era stato originariamente scelto, ma ha abbandonato per lavorare al live-action La bella e la bestia (2017).
  • In una scena del film Alice sta leggendo “Wild” di Cheryl Strayed. Il secondo libro che Alice sta leggendo sulle scale è “The Bell Jar” di Sylvia Plath.
  • Dakota Johnson e Nicholas Braun hanno interpretato una coppia anche in Date and Switch (2014) e nel cortometraggio In A Relationship.
  • Dakota Johnson, che interpreta Alice, e Damon Wayans Jr., che interpreta David, hanno entrambi attori famosi come genitori. I genitori di Johnson sono Melanie Griffith e Don Johnson, mentre Wayans Jr. è il figlio di Damon Wayans. Inoltre, lo zio di Wayans Jr., Marlon Wayans, ha parodiato il film di Dakota Cinquanta sfumature di grigio in Cinquanta sbavature di nero.
  • Ken (interpretato da Jake Lacy) parlando con Meg si riferisce a un albero di Natale come “il John McClane degli alberi di Natale”. Nella serie tv The Office Lacy interpreta Pete, che può recitare a memoria l’intera sceneggiatura di Trappola di cristallo (1988).
  • Alison Brie e Dakota Johnson hanno recitato nel film 5 anni di fidanzamento (2012), ma non hanno condiviso scene.
  • Alice (Dakota Johnson) fa un commento sprezzante sul matrimonio e sul dare ai propri figli il nome di frutti… quando in realtà il suo vero fidanzato Chris Martin ha un figlio di nome Apple…appunto un frutto (Mela).
  • Un cartello mostra che il bar nel film si chiama “Deconstruction”. Il libro “Della grammatologia” di Jacques Derrida del 1967 ha introdotto la maggior parte delle idee influenti sulla decostruzione. Il film stesso è una decostruzione del concetto di “vero amore”.
  • Alison Brie e Jason Mantzoukas hanno già recitato insieme in SWOP: I sesso dipendenti (2015).
  • Dakota Johnson ha recitato nella serie tv Ben and Kate, scritta da Dana Fox co-sceneggiatrice di questo film.
  • “Single ma non troppo” segna il debutto sul grande schermo di Anna Eilinsfeld (Prodigal Son).
  • L’appartamento di Robin è lo stesso utilizzato da Josh Baskin nel film Big (1988).
  • Il film costato 38 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 112.

Note di produzione

 

Il regista del film Christian Ditter, afferma: “Volevo dare un taglio moderno e fresco al genere della commedia, associandola alla festa, al divertimento, al relazionarsi – una panoramica sull’attuale significato dell’essere single. Molti film riguardo gli incontri e le storie di uomini e donne hanno come obiettivo la ricerca della persona giusta, ma questo no: qui si vuole rappresentare lo scorcio più divertente della vita da liberi, alla ricerca di un posto nel mondo, di nuove amicizie, ed alla comprensione di ciò che si vuole fare della propria vita”. Interpretato da un cast che comprende alcune delle più grandi attrici comiche di oggi, il film segue la vita di alcuni single, vissuta da vari punti di vista, ognuno con una propria opinione su questo status. Il produttore John Rickard osserva: “E’ un’esperienza universale: come quando da giovani, subito dopo il college si scopre un mondo nuovo. Oppure come qualche anno dopo, quando ci si trova di fronte ad un bivio: che cosa mi interessa, cosa voglio realmente fare nella mia vita, e se c’è la necessità di coinvolgere un’altra persona in questo quadro generale. Spesso pensiamo che dobbiamo trovare necessariamente un partner, ma in realtà dobbiamo ritrovare noi stessi, il che può incutere ancor più timore”. Fortunatamente, ciò che ci spaventa nella vita reale può farci ridere a crepapelle quando è rappresentato sulla pellicola. La sceneggiatrice / produttrice Dana Fox, una veterana della commedia, afferma: “Le commedie romantiche sono sempre incentrate su una storia d’amore, mentre questa è una commedia che verte sul tempo tra le relazioni, quando in quest’epoca folle si va in giro a passare il tempo attaccati al cellulare, intrattenendo intere conversazioni con più o meno 140 caratteri, ed incontrando gente in rete. Sono molti i vantaggi per un film con così tante storie divertenti da raccontare. “In ogni film”, continua, “si tende a far sentire il pubblico parte di un viaggio. Qui il personaggio di Dakota Johnson, Alice, fornisce il cuore e l’anima della storia, mentre tutti gli altri personaggi maschili e femminili ci intrattengono con le loro storie divertenti”. Tornando alle sue radici comiche, la Johnson mostra abilmente i goffi tentativi di Alice di incontrare uomini, essendo nuovamente single, affiancata dalla eccessiva party girl Robin -ritratta da Rebel Wilson- la guida turistica ideale attraverso un mondo di bevute gratuite, rimorchi e protocolli di messaggi di testo. La Lucy di Alison Brie è una ragazza in missione per incontri online, e la Meg di Leslie Mann avendo inseguito per una vita la carriera, si è dimenticata di avere una vita personale. Insieme agli uomini che tutte incontrano lungo il cammino, mostrano ciò che accade in giro. Ditter dice: “Ho amato la sceneggiatura, e l’ho trovata estremamente divertente, ma è anche molto attinente alla vita reale, e ha continuato ad evolversi una volta arrivati sul set con Dana e tutte queste attrici comiche di talento dalle incredibili capacità di improvvisazione. Quindi il risultato è un film con personaggi e storie simili alle mie esperienze, e quelle dei miei amici. Penso che chi è stato single – e direi, beh, tutti – si divertirà tantissimo e riderà di fronte alle similitudini della vita vissuta”.

La colonna sonora

  •  Le musiche originali del film sono del compositore Fil Eisler (Thunder Force, Superintelligence, Life of the Party – Una mamma al college, Proud Mary).
  • La prima canzone nei titoli di coda è “Love Myself” di Hailee Steinfeld. Steinfeld e Rebel Wilson hanno recitato in Pitch Perfect 2 e Pitch Perfect 3.
  • Il brano Peacock (interpretato da Katy Perry) è stato scritto da Ester Dean che ha interpretato Cynthia Rose nei film della serie Pitch Perfect.
  • La colonna sonora include anche i brani “Intoxicated” di Martin Solveig & GTA, “Welcome To New York” di Taylor Swift, “Don’t You Evah” di Spoon, “Sunny” di Ouici, “Slippery When Wet” di The Commodores, “Young & Stupid” di Travis Mills, “Welcome To The Jungle” di Guns N’ Roses, “Fade Out Lines” di Tristan Casara aka The Avener, “Big Trouble” di Outasight, “Little Numbers” di Boy, “Soles” di Stolen Jars, “Christmas In Hollis” di Run-D.M.C., “Jingle Bell Rock” di Daryl Hall & John Oates, “Jingle Bells” di Tom Gaebel, “I Hear (Click, Click, Click)” di The Rosebuds, “Ms” di Alt-J, “Kerfuffleful” di Blaggards, “Harlem Shake” di Baauer, “For A Better Day” di Avicii, “i” di Kendrick Lamar, “Bap U” di Party Favor, “Bend Ova” di Lil Jon, “Lean On (CRNKN Remix)” di Major Lazer feat. MØ & DJ Snake, “Lean On (feat. MØ & DJ Snake)” di Major Lazer, “Hello” di Above & Beyond, “Hold On (I’m Comin’)” di Sam & Dave.

TRACK LISTINGS:

1. Worth It (feat. Kid Ink) – Fifth Harmony
2. Come Baby Come – K7
3. This Is A Game – Nick Waterhouse
4. Have Yourself A Merry Little Christmas – Rumer
5. SuperLove – Charli XCX
6. Stay in My Corner – The Arcs
7. For A Better Day – Avicii
8. Mine – Phoebe Ryan
9. Can’t Take My Eyes Off Of You (feat. Selah Sue) – Walk Off the Earth
10. Magic Man (1997 Remaster) – Heart
11. Love Myself – Hailee Steinfeld
12. Be What You Are – The Cairo Gang
13. Boys Wanna Be Her – Peaches
14. Alice’s Theme – Fil Eisler

La colonna sonora di “Single ma non troppo” è disponibile sui Amazon.

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →