• Film

Sonic Il Film 2: recensione e pioggia di curiosità sull’avventura d’azione per tutta la famiglia

Recensione, scena dopo i titoli di coda e pioggia di curiosità su Sonic – Il Film 2, il sequel con Jim Carrey al cinema dal 7 aprile.

Sonic, l’iconico riccio blu dei videogiochi SEGA torna per una seconda puntata sul grande schermo con Sonic – Il Film 2. Stavolta il Riccio blu dovrà vedersela non solo con il Robotnik di Jim Carrey, ma anche con un nuovo avversario, l’echidna guerriero Knuckles, anch’esso intenzionato a trovare il leggendario Grande Smeraldo che pare possa trasformare in realtà ogni desiderio del suo possessore. Se Knuckles e Robotnik come nei videogiochi stringeranno un’alleanza, anche Sonic non sarà solo, con la sua nuova famiglia lontana per un matrimonio esotico, il super-riccio velocista potrà contare su un nuovo amico, la volpe Tails, e lungo la strada di questa perigliosa ricerca Sonic avrà il tempo di scoprire il valore dell’amicizia e le responsabilità dell’essere un supereroe.

In principio c’era Sonic – Il Film, riuscito adattamento live-action del 2020 decisamente sottovalutato dalla critica, che ha segnato il ritorno in gran spolvero di Jim Carrey nei panni di un irresistibile “cattivo” dalla prorompente vis comica, che ci ha riportato ai bei tempi dell’Enigmista di Batman Forever. Ora in “Sonic – Il Film 2” Carrey resta mattatore, ma stavolta deve condividere il tempo e lo schermo con il nuovo arrivato Knuckles, doppiato in originale da Idris Elba e nell’edizione italiana da Maurizio Merluzzo. Knuckles è un personaggio di grande impatto che merita un plauso per la realizzazione, un impressionante mix di CG e animazione in grado di interagire senza continuità di sorta con la performance live-action di Jim Carrey, un effetto implementato / rafforzato dal look cartoonesco del Robotnik di Carrey che rende l’interazione live-action / CG su schermo di altissimo profilo.

“Sonic – Il Film 2” amplia l’azione rispetto al film originale, sciorina citazioni cinematografiche che vanno da “Indiana Jones” a “Batman” a cui si aggiungono una valanga di riferimenti ai videogiochi originali (date uno sguardo alle curiosità se volete saperne di più) e alle serie animate di Sonic che faranno la gioia dei fan dell’iconico Riccio blu. Il regista Jeff Fowler, al suo secondo lungometraggio dopo l’originale “Sonic – Il Film”, conferma una notevole dimistichezza nel maneggiare CG ed effetti visivi derivante in parte dalla sua esperienza come animatore. In questo sequel Fowler alza l’asticella qualitativa dal punto di vista visivo e ripropone la stessa ricetta vincente dell’originale: azione, umorismo e avventura servite in un corroborante formato famiglia. Quello che possiamo consigliarvi, al netto di critiche eccessivamente negative, e che se avete apprezzato il debutto di Sonic sul grande schermo, siamo certi che apprezzerete in egual misura anche questo sequel.

La scena dopo i titoli di coda

ATTENZIONE!!! A seguire trovate SPOILER sul finale di “Sonic – Il Film 2”

Nella scena dopo i titoli di coda di “Sonic – Il Film 2”, i soldati dopo la battaglia finale stanno cercando Robotnik (Jim Carrey) tra i resti del suo robot, il comandante Walters (Tom Butler) viene informato del ritrovamento di alcuni files vecchi di oltre 50 anni  che fanno riferimento ad un centro di ricerche contenente il più pericoloso segreto nella storia degli Stati Uniti, qualcosa denominato Progetto Shadow. Il film mostra una camera criogenica che emerge con Shadow all’interno. Il riccio nero del videogioco Sonic 2 apre gli occhi e si risveglia subito prima della fine della scena, confermando che sarà una presenza importante in Sonic the Hedgehog 3. Shadow the Hedgehog è stato introdotto per la prima volta nel 2001 in Sonic Adventure 2. Creato come antagonista poi diventato alleato, Shadow è una creazione del professor Gerald Robotnik (nonno del personaggio interpretato da Jim Carrey) che lo ha reso una forma di vita definitiva combinando un riccio con il DNA di Black Doom, il leader della potente razza aliena nota come Black Arms. Robotnik originariamente libera Shadow dalla prigionia affinchè lo supporti nei suoi piani di conquista. Shadow è visto come rivale di Sonic poiché il riccio nero eguaglia il riccio blu in velocità, ma è anche un combattente brutale come Knuckles grazie alla sua maggiore potenza ed è immortale/invincibile grazie ai suoi legami genetici con Black Doom. La scene dopo i titoli di coda sembrano seguire lo stesso percorso di Sonic Adventure 2 del 2001. In quel gioco, proprio come nel film, è stato scoperto il “Progetto Shadow”. Quell’esperimento, che ebbe luogo 50 anni fa, ruotava attorno al nonno di Robotnik che tentava di salvare sua nipote Mary. Il risultato finale è stata la creazione della “Forma di Vita Definitiva”, appunto Shadow the Hedgehog.

Curiosità, easter-egg e citazioni

ATTENZIONE!!! A seguire trovate SPOILER sul finale di “Sonic – Il Film 2”

  • Il titolo di lavorazione di “Sonic – Il Film 2” era “Emerald Hill”, in omaggio al primo livello di Sonic the Hedgehog 2 (1992).
  • La caffetteria dell’agente Stone si chiama Mean Bean, dal gioco Sonic del Dr. Robotnik’s Mean Bean Machine (1993). Quando converte la caffetteria in un covo di supercriminali dopo essersi riunito con Robotnik, un grande schermo mostra le insegne dell’Impero Eggman dei giochi più recenti e si può vedere una cornucopia da trovare con il malvagio egg-alomaniac. Ad esempio, durante la progettazione di potenziali nuovi costumi per Robotnik, il suo look iconico di Sonic X può essere individuato per un istante insieme a pochi altri.
  • A Jason Momoa era stato inizialmente offerto di doppiare Knuckles, ma ha dovuto rifiutarlo a causa di conflitti di programma con Aquaman and the Lost Kingdom (2023). Momoa è stato preso in considerazione per il ruolo del clone Shadow di Sonic per il terzo film.
  • Ad un certo punto viene mostrato un piccolo ologramma di Sonic, è fermo e batte il piede spazientito. Questo è ciò che accade nei giochi Sonic originali se lasci il personaggio fermo per un certo tempo.
  • Sonic menziona più volte durante il film quanto odia l’acqua. I giocatori sanno esattamente perché, quando ci sono livelli che includono nuotate subacquee del riccio, sono spesso accompagnate da un conto alla rovescia snervante fino al termine dell’ossigeno a disposizione. Nel film, come nei giochi, Sonic evita l’annegamento inalando una bolla sott’acqua.
  • Tails che vola su un aeroplano rosso nel film è simile a quello con cui vola nei giochi, anche con Sonic in piedi sopra le ali del velivolo.
  • “Gotta Go Fast” è la cosa più vicina possibile ad un un motto non ufficiale del franchise SEGA. Le sue origini possono essere ricondotte al tema del titolo della serie animata Sonic X, iniziata nel 2003. Successivamente ha avuto successo dopo essere stato utilizzato come didascalia per un bruttissimo disegno di un fan che è diventato virale alla fine degli anni Duemila. Sonic lo dice in “Sonic – Il Film 2” mentre parte per sfrecciare attraverso l’oceano e verso l’isolotto alla ricerca di Robotnik e Knuckles.
  • La trama principale del primo film è iniziata con Sonic che giocava a baseball da solo e per questo era molto arrabbiato. Questo film si conclude con Sonic che si diverte a giocare a baseball con i suoi amici e la sua famiglia.
  • Verso la fine del film, l’agente Stone tiene in mano un manuale di istruzioni simile a quello che si trova nelle scatole di giochi SEGA come quelli per Mega Drive, si può anche vedere che il logo SEGA è visibile.
  • Lo zaino giallo che Tails indossa è simile a quello indossato dalla sua controparte della serie animata Sonic the Hedgehog (SatAM) nell’episodio “Drood Henge”.
  • Alcuni dei livelli classici dei titoli Sonic a 16 bit possono essere trovati anche disseminati nel sequel. Il misterioso pianeta dei funghi in cui Robotnik è rimasto intrappolato sin dal primo film è una chiara allusione alla zona di Mushroom Hill, mentre Knuckles in seguito si scontra con un camion dell’acqua con il nome Splash Hill Zone stampato sul lato. Ma i fan potrebbero essere molto contenti di vedere il debutto cinematografico di Labyrinth Zone, uno dei livelli più impressionanti del gioco originale, ora riproposto come il tortuoso nascondiglio del Grande Smeraldo. Mentre Sonic si aggira nel labirinto, possiamo effettivamente sentire uno o due effetti sonori dai giochi utilizzati come un sottile cenno.
  • Sonic che tenta di essere un eroe, saltando da un edificio cittadino mentre assume una posa rilassata a mezz’aria e di fronte alla telecamera è straordinariamente simile a Miles Morales alla fine di Spider-Man: un nuovo universo.
  • Questo è il quarto ruolo da doppiatore di Idris Elba, dopo Zootropolis (2016), Il libro della giungla (2016) e Alla ricerca di Dory (2016), Tutti e tre i lungometraggi erano film Disney.
  • C’è una scena in cui vediamo Sonic entrare nel tempio dello Smeraldo Gigante scivolando sull’acqua. Per questa scena è stato usato lo stesso layout di Sonic 1 “Labyrinth Zone Act 3” in cui Sonic scivola costantemente sull’acqua finché non trova l’interruttore per rompere il circuito e svelare un’uscita segreta.
  • Quando Sonic viene lasciato a casa da solo, balla, fa finta di suonare e scivola sul pavimento in una scena davanti ad una porta simile a Tom Cruise in Risky Business – Fuori i vecchi…i figli ballano (1983).
  • Il fatto che Robotnik sia in grado di usare il Grande Smeraldo per trasformarsi in un Dio può sembrare strano ma spiega molto sul mondo da cui proviene. Da un lato, la tribù Echidna vuole usare il potere a proprio uso per governare l’universo e controllare coloro che hanno il potere di opporsi al loro. D’altra parte, la tribù del Gufo ha portato il potere lontano dal mondo e da ciò che restava di coloro che ne erano stati potenziati (come vediamo con Longclaw e la statua del gufo nelle rune). Tutto questo è bilanciato da Sonic, Tails e Knuckles a cui vengono conferiti poteri straordinari e li usano a modo loro per aumentare o diminuire il conflitto in corso.
  • Mentre Sonic chiede l’aiuto di Tom, la suoneria di Tom è “Green Hill Zone”.
  • Il retroscena di Knuckles ci offre uno spaccato della tribù Echidna, meglio esplorata nella serie a fumetti Sonic the Comic. Abbiamo visto per la prima volta la Tribù nel film originale con il suo leader, Pachacamac, ora confermato essere il padre di Knuckles. La guerra tra la tribù dei gufi di Longclaw e la tribù degli Echidna potrebbe essere una trasposizione di una trama nella serie a fumetti sulla guerra tra gli Echidna e i Drakon. Nei fumetti, gli Echidna hanno il dovere di proteggere gli smeraldi dai Drakon, i creatori originali degli smeraldi che hanno cercato di usarli per conquistare la galassia.
  • Il regista Jeff Fowler voleva che il ritratto di Knuckles nel film ricordasse le sue prime apparizioni e ha detto che “la sua intera esistenza riguarda l’onore e l’essere un guerriero”, descrivendolo come “una forza della natura”. Idris Elba si è preparato per il ruolo esplorando il retroscena e l’identità del personaggio.
  • Il video musicale “Speed ​​​​Life” mostra Knuckles che usa lo Spin Attack alla fine del video, che fa riferimento al fatto che, specialmente nei giochi più vecchi, molti personaggi di Sonic giocabili possono usare la maggior parte delle mosse di Sonic.
  • Il tempio che ospita lo Smeraldo Gigante contiene rilievi di gufi sulle facce simili a quelli della Labyrinth Zone.
  • Rispecchiando il primo film, Sonic sblocca un potere nascosto mentre è vicino alla morte. Questa volta, usa involontariamente gli Smeraldi del Caos per trasformarsi in Super Sonic.
  • Sonic e Tails che volano verso la fortezza volante di Robotnik sono chiaramente un riferimento alla Sky Chase Zone sia di Sonic the Hedgehog 2 che di Sonic Adventure.
  • Robotnik che ottiene poteri dal Grande Smeraldo è simile al finale di Adventures of Sonic the Hedgehog’s Chaos Emerald e alla trama di Robotnik Reigns Supreme della serie a fumetti Sonic the Comic. Allo stesso modo, Knuckles riduce la minaccia di questo – proprio come nell’apertura di Sonic 3 – eliminando il potere dello Smeraldo da lui. E accidentalmente frantuma lo smeraldo mentre lo fa.
  • Sonic arriva nel tempio del Grande Smeraldo attraverso una serie di ripidi corsi d’acqua diagonali costruiti nelle rovine, incredibilmente simili a quelli più memorabili visti nell’Atto 3 di Labyrinth Zone del gioco originale (in cui Sonic cade all’infinito fino a quando il giocatore non risolve un enigma per sfuggire alla trappola).
  • Jeff Fowler ha tratto molta ispirazione da Sonic Adventure e dal suo sequel poiché il set di apertura del film è un parallelo visivo diretto all’apertura di Adventure, con tombini che esplodono con acqua zampillante nel mezzo della città. Anche se questo nel videogioco ha segnato l’arrivo dell’essere acquatico Chaos, nel film è più un riferimento divertente per i fan della serie. Allo stesso modo, mentre abbiamo visto brevemente e per la prima volta Sonic fare snowboard in Sonic & Knuckles durante l’IceCap Zone, la sequenza di snowboard in Sonic 2 più da vicino ricorda il livello di snowboard di Sonic Adventure, fino al riutilizzo di un pezzo di scarto come tavola.
  • Il monolitico robot metallico che Robotnik sta pilotando nel terzo atto del film è un Death Egg leggermente ridisegnato, una delle sue invenzioni più pericolose progettata per scappare dall’energia del caos che si trova negli Smeraldi del Caois.
  • Il film presenta l’aereo Tornado, il velivolo di Sonic. Il “761” sull’aereo è un altro riferimento inserito da Jeff Fowler del libro Stay Sonic del 1993, scritto da Mike Pattenden. Contiene un’intera storia delle origini di Sonic che prende spunto dall’originale “Sonic Bible” realizzata da SEGA. Lo stesso “761” si riferisce in realtà alla velocità massima mai registrata da Sonic, 761 miglia orarie.
  • Non è menzionato in modo specifico, ma l’isola che sorge dall’Oceano Pacifico ha alcune sorprendenti somiglianze con l’isola galleggiante che si trova in Sonic 3. Angel Island, tuttavia, è la patria di Knuckles. Non è il caso del film, anche se è visivamente angel Island in tutto tranne che nel nome.
  • L’agente Stone (Lee Majdoub) ha difficoltà a controllare l’Egg Smasher. Robotnik gli chiede se ha letto il manuale. Stone risponde sollevando l’ingombrante libro di testo, che ha una copertina progettata per somigliare alla box art di Sega Genesis (o Mega Drive, per noi europei) completa di uno sfondo nero a griglia.
  • Il vero nome di Tails è Miles Prower. Un gioco di parole su “miles per hour / miglia all’ora”, Tails rivela il suo nome nel finale del film, ma non è quasi mai entrato a far parte della storia di Sonic. Secondo la leggenda, la filiale americana di Sega era più favorevole al nome “Tails” rispetto a Miles Prower. È stato raggiunto un compromesso, con Miles che è il vero nome della volpe a doppia coda e Tails è il soprannome utilizzato nel gioco. Ciò che resta della decisione originale “Miles” possono ancora essere visti nelle luci sullo sfondo della Casino Night Zone di Sonic 2.
  • Il biplano rosso pilotato da Tails viene visto per la prima volta nel videogioco Sonic the Hedgehog 2, Flying Fortress Zone e di nuovo all’inizio di Sonic 3.
  • La voce di Idris Elba nei panni di Knuckles, ha contribuito ad alimentare il meme “Sexy Knuckles”.
  • L’espediente di Sonic Heroes del 2004 vede un trio di personaggi dell’universo di Sonic allearsi per scatenare attacchi a squadre contro i tirapiedi di Eggman. Il Team Hero è composto da Sonic, Knuckles e Tails. Alla fine si uniscono in Sonic 2, con Knuckles che lancia Sonic come una palla, che è un attacco usato dalla coppia in Sonic Heroes.
  • La scena in cui Sonic gira come un diavolo della Tasmania è un cenno al film The Mask (1994), altro film interpretato da Jim Carrey.
  • John Cena e Dwayne Johnson sono stati considerati per la voce di Knuckles prima che Idris Elba fosse scelto. Elba e Cena erano entrambi in The Suicide Squad (2021) come Bloodsport e Peacemaker.
  • Sonic ad un certo punto del film può essere visto sfoggiare una cresta Mohawk, un cenno alla riprogettazione americana in cui i suoi aculei sono stati messi in fila per ricordare un Mohawk.
  • Parte della lotta di Sonic e Knuckles al tempio fa sì che Sonic schivi con nonchalance i “Rapid-Fire Fisticuffs” di Knuckles, in modo simile alla loro lotta in Sonic X.
  • Il climax del film è molto simile al numero 229 della serie a fumetti di Archie con Sonic che sta per essere schiacciato dal robot Death Egg di Robotnik, ma viene salvato all’ultimo secondo trasformandosi in Super Sonic, per poi demolire assolutamente il robot. Sonic, Tails e Knuckles che lavorano insieme alla loro carica verso il robot Death Egg riportano rapidamente alla mente le loro controparti di gioco in Sonic Heroes come Team Sonic.
  • Il combattimento nel tempio vede Sonic e Knuckles che si attaccano a vicenda con quella che sembra essere l’incarnazione di questo universo del Boost, simile al combattimento Sonic vs. Blaze nel gioco che ha introdotto la meccanica Sonic Rush. I due si scontrano anche ad alta velocità, creando una posa simile a quella della lotta contro Hyper Metal Sonic in Sonic OAV e la lotta contro Blaze in Sonic Rush.
  • Il robot gigante creato da Robotnik con il Grande Smeraldo è basato sia sul Death Egg Robot che sul Giant Eggman Robo, che erano rispettivamente il boss finale dei giochi Sonic 2 e Sonic 3. Quest’ultimo è stato anche alimentato dal Grande Smeraldo in modo simile al robot nel film.
  • Nel film, i 7 Smeraldi del Caos sono usati per creare il Grande Smerald e sono contenuti al suo interno mentre nei videogiochi, Smeraldi del Caos e Grande Smeraldo esistono indipendentemente l’uno dall’altro.
  • Knuckles si schianta contro un camion che trasporta acqua naturale “Splash Hills” nei giochi: Una bellissima zona costiera piena di dolci colline e un’eterna sensazione di estate, Splash Hill Zone è l’incarnazione di un paradiso avventuroso. Mentre Sonic corre attraverso i pendii lisci e i fiumi frizzanti, assisterà anche a una spettacolare vista del tramonto dalla cima delle colline.”
  • Il Grande Smeraldo è un oggetto che ospita i poteri degli Smeraldi del Caos, rendendolo davvero un artefatto molto potente. Nel sequel del film, la sua funzione è simile ai giochi anche se si trova sulla Terra invece che nel mondo di Knuckles. Come scopriremo presto, tuttavia, le due località condividono alcune interessanti somiglianze. Gli Smeraldi del Caos sono stati legati alla storia di Sonic dall’originale Sega Genesis del 1991, sebbene ce ne fossero solo sei in quel gioco. Nella maggior parte dei classici giochi 2D di Sonic, puoi collezionare i sette Smeraldi del Caos oggetti di enorme potere che possono trasformare Sonic in Super Sonic superando vari livelli speciali sparsi per ogni livello. In questo modo di solito si regala al giocatore un livello finale nascosto e il “vero” finale di ogni gioco. Tails cita la storia dei sette Smeraldi del Caos nel film quando è alla ricerca della bussola del Grande Smeraldo. Vengono poi visti di nuovo quando il Grande Smeraldo si incrina nel terzo atto del film.
  • Quando Sonic affronta Knuckles, gli dice che non otterrà mai il suo potere. Il prologo del primo film vede una tribù di echidna che insegue un Sonic più giovane per la sua Super velocità.
  • Quando il vice di Tom, Wade, viene a conoscenza dell’abilità del Grande Smeraldo di convertire il pensiero in azione, lo paragona a “l’Omino dei Marshmallow” di Ghostbusters.
  • Robotnik che sfrutta il potere del Grande Smeraldo, quindi lo usa per evocare un tornado di rottami metallici che poi si trasforma in un Humongous Mecha è simile alla trasformazione di Metal Sonic in Metal Madness, la versione trasformata di Neo Metal Sonic nonché penultimo boss di Sonic Heroes.
  • In una intervista Jim Carrey ha detto che era fondamentale per lui “connettersi con quel Robotnik che le persone erano abituate a vedere nei loro videogiochi” e che ha persino spinto affinché il personaggio avesse un “costume rotondeggiante”. I realizzatori hanno bocciato l’idea e non ha mai raggiunto una fase concettuale, ma Carrey ha detto che “potrebbe accadere” e che pensava che l’aspetto fosse “davvero fantastico”. Carrey ha continuato parlando dei cambiamenti interni che il personaggio subisce, specialmente quando si impossessa del “potere dello smeraldo”, che è un’ode al “Grande Smeraldo del Caos” del gioco, una reliquia mistica che conferisce grande potere a chi lo possiede, con Robotnik che diventa “Malvagità quantica” secondo Carrey. “È malvagità 3.0 e ora può piegare il tempo e lo spazio.”
  • Robotnik che assorbe il potere del Grande Smeraldo non è in realtà la prima volta che accade. la serie a fumetti Sonic The Comic aveva un arco narrativo in cui Robotnik assorbiva l’energia dello Smeraldo per diventare un dio. A differenza del film, è stato in grado di giocare con la realtà prima che Sonic lo sconfiggesse con l’aiuto di Knuckles e dello Smeralfo Grigio annullando i suoi poteri e riducendolo a particelle subatomiche.
  • Ad un certo punto del film, Sonic e Tails indossano abiti invernali che ricordano il travestimento da “Bob Beaky” dei fumetti Sonic the Comic.
  • Il Miles Electric è un piccolo computer palmare, multiuso inventato da Tails prima dell’incontro con Sonic, che ha debuttato in Sonic Unleashed come un grande tablet. Ha anche un dispositivo di traduzione e funziona bene come in Sonic Colors.
  • Sonic che usa abilità di pugno simili a Knuckles può sembrare un po’ strano, ma bisogna ricordare ricordi come nei giochi molti personaggi di Sonic sono in grado di usare la maggior parte delle abilità tipiche di Sonic come “Spin Attack” e “Boost”. Inoltre, parliamo delle differenze di potere tra Sonic e Knuckles. Knuckles ha passato molto tempo a concentrarsi sull’incremento della sua forza fisica, quindi mentre può muoversi abbastanza velocemente, la sua potenza è più concentrata nei suoi pugni. Sonic, d’altra parte, non ha avuto alcun addestramento nel combattimento ravvicinato a parte imparare a usare il suo “Spin Dash” in modo offensivo in una situazione di grande difficoltà contro Robotnik, e ha trascorso praticamente tutta la sua infanzia a correre per evitare l’attenzione, quindi i suoi poteri sono più concentrati nella sua velocità e nell’evitare gli ostacoli. Questo può facilmente spiegare come, mentre le abilità di combattimento di Sonic superano di gran lunga quelle che Robotnik può avere, è ancora facilmente superato da Knuckles, che si è allenato sviluppando i suoi poteri molto più a lungo di Sonic.
  • A differenza della serie di videogiochi, Robotnik utilizza l’energia del caos direttamente senza collegarla a una macchina come fonte di alimentazione, diventando un potentissimo stregone malvagio in grado di fluttuare, sparare dardi di energia ed evocare tornado.
  • Jim Carrey ha rivelato che gli è piaciuto esplorare Robotnik e il suo spiccato lato malvagio: “Mi sono davvero divertito a pensare a come potrebbe manifestarsi, con la sua voce; parlando come un sintetizzatore solo perché pensa che sia divertente. Sta davvero scherzando con la mente delle persone e la creazione di quel gigantesco robot con gli scarti delle loro vite. È stata davvero una cosa divertente da fare; davvero una nuvola di estasi egoica”.
  • Le Guardian Units of Nations, alias G.U.N., fanno il loro debutto con un logo che utilizza sia la grande “G” della versione Sonic Adventure 2 del loro logo che i rami di ulivo della versione Shadow the Hedgehog. Come in Sonic Adventure 2, catturano Sonic, tranne che in questo film invece di farlo perché lo hanno scambiato per un riccio diverso, lo fanno a causa dei guai combinati da Sonic. Come nel gioco, The Stinger rivela che Project: Shadow sarebbe esistito 50 anni fa. La sua esistenza è stata sepolta nel database di Robotnik poiché, nel gioco, un suo discendente è responsabile del progetto. Sebbene lo scopo di Shadow nell’universo del film sia sconosciuto, Shadow del gioco è sigillato in una capsula su un’isola remota per 50 anni quando GUN ha cercato di catturarlo. Nel film appare un elicottero della G.U.N con l’identificazione SA-2, proprio come quello da cui Sonic scappa nell’introduzione della storia secondaria dell’eroe. Ha anche l’identificazione della coda L0622-15A che fa riferimento alla data dell’anniversario di Sonic, in particolare il 15° anniversario dell’inizio di Summer of Sonic.
  • Quando Sonic colpisce Knuckles usando il suo Spin Jump, lo sbatte ripetutamente a terra, in un modo simile all’uso della mossa Bounce.
  • Idris Elba ha discusso con Jeff Fowler sulla voce di Knuckles, affermando: “Abbiamo provato alcune voci per capire come poteva suonare. Sembra minaccioso, in realtà volevo provare a interpretarlo con una voce stridula. Io pensato che potesse essere divertente. Ma non pensavano che fosse divertente e l’idea è stata bocciata immediatamente. Ma abbiamo provato voci, cadenze, accenti diversi. Knuckles non è un grande oratore, ma quando parla, è molto schietto”.
  • Idris Elba grande appassionato di videogiochi ha affermato che doppiare Knuckles è stato “sbalorditivo”. Come ha spiegato Elba, “Io e te ricordiamo quei primi giochi e ora eccoci qui – i nostri figli dicono, ‘Wow, posso vedere Sonic 2 con mio padre.’ È speciale”. Per quanto riguarda l’essere un videogiocatore appassionato Elba ha rivelato: “Ho letteralmente il mio Switch sempre nella mia borsa. Quando ho iniziato, avevo un Commodore 64 [un home computer degli anni ’80]. Amico, ecco quanto questa cosa sia un sogno per me. E poi quando ho potuto permettermene uno, ho avuto un Sega Genesis. E da allora ho avuto praticamente ogni singola console. Sono un uomo adulto ora, ma gioco ancora a FIFA e giochi di guida”.
  • Quando robotnik sfrutta i poteri del Grande Smeraldo, ha poteri di fulmine verde e il suo costume è verde, questo è il quarto film che Jim Carrey ha fatto associato al colore verde dopo aver interpretato personaggi verdi in The Mask (1994) L’Enigmista in Batman Forever (1995) e il Grinch nel film live-action di Ron Howard del 2000.
  • Quando Tails decifra i pittogrammi nel tempio siberiano, spiega che il Grande Smeraldo è stato forgiato dai sette Smeraldi del Caos, di cui nessuno nell’Universo aveva sentito parlare fino ad allora. Quando il Grande Smeraldo si rompe dopo che Knuckles lo ha tirato fuori con un pugno da Robotnik, vengono rivelati gli Smeraldi del Caos, che Sonic usa involontariamente per trasformarsi in Super Sonic.
  • Per Idris Elba sembrava che avesse un’idea specifica per Knuckles, sul suo luogo di provenienza e di come apparisse: “La prima cosa che abbiamo osservato è che viene da un mondo antico, è un guerriero della sua tribù e l’inglese non è la loro prima lingua. Non ha il senso dell’umorismo allo stesso modo di Sonic. È molto schietto e concreto, e usa l’inglese solo per far capire il suo punto e andare avanti. Non ha tempo per le sottigliezze. Abbiamo usato quel costrutto come un modo per iniziare a sviluppare l’interpretazione”.
  • Uno dei nuovi Badnik di Robotnik sembra avere la forma di un’ape o di una vespa, che lo fa somigliare con Buzz Bomber, uno dei Badnik più iconici.
  • Anche se non è la prima volta che perde i suoi anelli nei film, il modo in cui Sonic li perde sparsi fuori dalla sua borsa è simile al suo solito modo quando viene colpito in tutti i giochi.
  • Una delle trappole nel tempio è la trappola esplosiva a punta che esce dal muro dalla Mystic Cave Zone.
  • Il ruolo del Grande Smeraldo è simile a quello descritto da Tikal, un discendente di Knuckles nel gioco, come una sorta di condotto per controllare il potere degli Smeraldi del Caos. La versione cinematografica ha in qualche modo lo stesso scopo, poiché i guerrieri Echidna hanno “forgiato” i sette Smeraldi del Caos nel Grande Smeraldo. Consente inoltre a chi lo impugna di trasformare i propri pensieri in potere.
  • Uno dei poster del film è una ricreazione della copertina americana di Sonic the Hedgehog 2, tranne che con Tails in piedi dietro Sonic piuttosto che accanto a lui. Il modo in cui la mano di Jim Carrey poggia sul “2” fa sembrare che abbia solo quattro dita, proprio come l’Eggman di detta copertina. Inoltre, guardando da vicino swi possono vedere gli occhi di Knuckles nel “2”, simile alla copertina di Sonic the Hedgehog 3 US.
  • Sonic chiama spesso Robotnik “Eggman” dopo il ritorno del cattivo. Sebbene fosse sempre “Dr. Eggman” in Giappone, inizialmente era un insulto nella versione statunitense di Sonic Adventure prima che il nome fosse universalmente ricollegato e stabilito dopo Sonic Adventure 2.
  • Il tempio che ospita il Grande Smeraldo è in gran parte ispirato alla Labirynth Zone. I riferimenti includono: rilievi di gufi sulle pareti e formazioni cristalline sul terreno. Sonic arriva nel tempio attraverso una serie di ripidi corsi d’acqua diagonali costruiti nelle rovine, incredibilmente simili a quelli visti più memorabilmente nell’Atto 3 di Labyrinth Zone (in cui Sonic sarebbe caduto all’infinito fino a quando il giocatore non fosse riuscito a risolve un puzzle per sfuggire). Prima che si allaga, il percorso verso lo smeraldo è letteralmente un labirinto pieno di trappole esplosive.
  • Quando Sonic sta facendo il bagno, gioca con le bolle per formare una barba che lo fa assomigliare allo zio Chuck della serie tv Sonic the Hedgehog (SatAM).
  • Sonic viene brevemente mostrato mentre rimbalza e corre attraverso un antico tunnel di pietra con ostacoli di blocchi di pietra e getti di fiamma che esplodono intorno a lui, in modo simile a una sezione del livello Lost World.
  • Nel fumetto ufficiale di  “Sonic – Il Film 2”, quando Knuckles viene catturato e costretto a partecipare ai Gladiator Games, si scopre che è l’ultimo echidna sopravvissuto. Questo si afferma anche nel film stesso poiché suo padre e la tribù echidna del primo film erano già gli ultimi membri sopravvissuti della loro specie.
  • Quando Knuckles è apparso per la prima volta in Sonic 3 & Knuckles, la minaccia principale che rappresentava era di inciampare costantemente in trappole per far volare Sonic da un posto all’altro (che anche allora era per lo più un filmato di transizione tra i livello), mentre la sua vera battaglia contro il boss era deludente. Nel film, Knuckles è una temibile minaccia fisica e surclassa chiaramente Sonic durante il primo scontro.
  • Ogni volta che Knuckles viene ingannato da Eggman nei giochi, non se ne rende conto finché il dottore non lo tradisce apertamente. Qui, quasi cede a Sonic durante il loro incontro in Siberia dopo che quest’ultimo fa leva su alcune cose che ahno in comune e inizia a mettere in dubbio il suo giudizio su Sonic quando sceglie di salvare Tails invece di recuperare la bussola per il Grande Smeraldo.
  • La trama di “Sonic – Il Film 2” è basata sui videogiochi Sonic the Hedgehog 2 (1992) e Sonic the Hedgehog 3 (1994), in cui Sonic e Tails devono fermare il dottor Robotnik, che ha messo le mani sul Grande Smeraldo e ha indotto Knuckles ad aiutarlo contro di loro.
  • La G.U.N. (Guardian Units of Nations) proviene dal videogioco Sonikku adobenchâ 2 (2001), forse per creare una connessione con Shadow the Hedgehog che appare nella scena dopo i titoli di coda.
  • Il modo in cui Sonic salva Knuckles dall’annegamento, è identico inquadratura per inquadratura ad Arma Letale 4 (1998) quando Murtaugh salva Riggs dall’annegamento, entrambi i personaggi sono bloccati sotto ad ad un roccia ed entrambi risalgono in supewrficie dopo aver contato fino a tre.
  • Super Sonic fa il suo debutto in questo sequel. La versione potenziata di Sonic, dotata di invulnerabilità e super forza, è solitamente una ricompensa per i giocatori che collezionano tutti e sette gli Smeraldi del Chaos.
  • Knuckles avverte Tom e Maddie che Sonic non è più quello che conoscono quando è nella sua super forma è probabilmente un cenno al modo in cui Super Sonic viene ritratto nei fumetti Sonic the Comic.
  • In “Sonic – Il Film 2” vediamo l’introduzione ufficiale della Guardian Units of Nations meglio nota come G.U.N., l’organizzazione segreta immaginaria che si trova nella serie Adventure. Uno dei loro elicotteri che riporta Tom e Maddie a Green Hills ha persino la dicitura “SA-2” accanto al rotore. Data la moltitudine di riferimenti alla serie Adventure insieme al coinvolgimento della G.U.N. in Shadow the Hedgehog, i fan potrebbero non essere stati così sorpresi di sentire la menzione di un “Project Shadow”, alias Shadow the Hedgehog, nella scena dei titoli di coda del film.