The Challenge: trailer e anticipazioni del film russo girato nello spazio

Tutto quello che c’è da sapere su “The Challenge”, primo film girato nello spazio di produzione russa diretto da Klim Shipenko e con protagonista Yulia Peresild.

The Challenge (Vyzov), il 12 aprile 2023 debutterà nei cinema russi il primo film in assoluto girato nello spazio che batte sul tempo il progetto diretto da Doug Liman che è in lavorazione con Tom Cruise nel ruolo di protagonista.

The Challenge – Trama e cast

La trama ufficiale: Il cosmonauta Ivanov perde conoscenza mentre la navicella è in volo. I medici decidono che sarà necessario eseguire un intervento al cuore a gravità zero. Il cardiochirurgo Zhenya Belyaeva (Yulia Peresild), che non ha il tempo di crescere la figlia di tre anni, si sta preparando per il volo.

Il cast include anche Vladimir Mashkov, Milos Bikovic, Yuliya Peresild, Aleksandr Baluev, Sergey Godin, Elena Valyushkina, Benik Arakelyan, Artur Beschastnyy, Aleksey Barabash, Anton Shkaplerov, Pyotr Dubrov, Oleg Novitsky, Andrei Shchepochkin, Aleksey Grishin, Varvara Volodina, Yuliya Konyukhova.

The Challenge – Trailer e video

Curiosità sul film

  • “The Challenge” è il primo lungometraggio di finzione filmato nello spazio da filmmakers professionisti e parzialmente girato sulla Stazione Spaziale Internazionale.
  • Il regista Klim Shipenko (Salyut 7) dirige “The Challenge” da una sua sceneggiatura scritta con Bakur Bakuradze (Salyut-7), Ilya Malakhova (The Hunter) e Ivan Zamorov
  • Il processo di sviluppo è iniziato il 15 marzo 2021, un progetto congiunto di Roscosmos, Channel One e Yellow, Black and White studio. L’attrezzatura per le riprese è stata lanciata su Progress MS-17 e restituita su Soyuz MS-18.
  • Secondo Konstantin Ernst, direttore generale o amministratore delegato di Channel One, la motivazione dei cineasti è confermare la leadership della Russia nel settore spaziale e ripristinare il prestigio della professione di cosmonauta agli occhi delle giovani generazioni. L’esperienza unica dell’addestramento per il volo non professionale può essere successivamente utile per la reale necessità di inviare scienziati o medici nello spazio.
  • Sono state circa tremila le candidature per il ruolo della protagonista, per il quale alla fine è stata scelta Yulia Sergeevna Peresild, attrice di cinema e teatro nota per ruoli in Anime nella nebbia (2012), Resistance – La battaglia di Sebastopoli (2015), I guardiani dei mondi (2018).
  • Il cosmonauta Anton Shkaplerov è stato scelto come comandante della nave, mentre Klim Shipenko e Yulia Peresild hanno volato come partecipanti al volo spaziale. L’equipaggio di riserva includeva il cosmonauta Oleg Artemiev, il cameraman Alexei Dudin e l’attrice Alyona Mordovina, prima donna a superare i test come cosmonauta nel 2012. A causa dell’assegnazione dei posti sui voli per la Stazione Spaziale Internazionale, il volo del regista e dell’attrice ha reso necessario riorganizzare la durata delle missioni degli astronauti e dei cosmonauti professionisti, inclusa l’estensione da 6 mesi a 1 anno della durata della missione dell’equipaggio in orbita, l’astronauta statunitense Mark Vande Hei e il cosmonauta russo.
  • I membri dell’equipaggio hanno sostenuto l’addestramento presso lo Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center. Per prepararsi alle riprese, il regista Klim Shipenko si è allenato intensamente, perdendo 15 chilogrammi di peso. L’addestramento ha incluso una simulazione di quattro ore all’interno di una replica della Soyuz indossando la tuta Sokol. Secondo il comandante di riserva Oleg Artemyev, le prestazioni dei due partecipanti al volo spaziale di riserva sono state eccezionali. Le prove generali per il film sono avvenute ogni giorno dopo l’addestramento programmato per il volo spaziale.
  • Il 12 settembre First Channel ha mandato in onda un reality show intitolato The Challenge: The first in space, sulle specifiche della selezione e della formazione dei partecipanti al progetto.
  • Le riprese principali nello spazio sono iniziate dopo che Shkaplerov, Peresild e Shipenko sono volati sulla ISS a bordo del veicolo di lancio Soyuz-2.1a con il veicolo spaziale da trasporto con equipaggio Soyuz MS-19 dal cosmodromo di Baikonur in Kazakistan. Mentre era sulla ISS, Klim Shipenko ha girato circa 30 ore di materiale (30-40 minuti di film), oltre a svolgere le funzioni di regista, direttore artistico, truccatore e scenografo. Oleg Novitsky, Pyotr Dubrov e Shkaplerov appariranno nel film.
  • Di tutto il filmato girato nello spazio, circa il 30% è stato girato nel modulo Nauka, un altro terzo è stato girato nel modulo Zvezda e il restante 30% è stato girato sul resto dei moduli della ISS. Si prevede che il filmato girato nello spazio sarà di circa 35 minuti rispetto alla durata finale del film.
  • Le riprese a terra sono iniziate a Mosca e nella regione dell’Oblast di Mosca a metà giugno 2022 e si sono concluse a ottobre, l’ultimo filmato è stato girato nel cosmodromo di Baikonur, il più grande al mondo operativo. Alcuni dei luoghi ripresi dalla troupe hanno incluso lo Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center e il sanatorio di Voronovo. Inoltre, è stato eretto un padiglione appositamente per il film, imitando l’RKA Mission Control Center della Roscosmos State Corporation. Qui l’attore Miloš Biković (Coma, Beyond the Edge – I maestri dell’illusione) si è unito alla troupe del film.

The Challenge – foto e poster

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →