• Film

The Flash: primo trailer e tutte le anticipazioni sul film DC

Tutto quello che c’è da sapere su “The Flash”, primo film in solitaria per il Barry Allen dell’Universo Esteso DC interpretato da Ezra Miller.

Warner Bros il 4 novembre 2022 distribuirà nei cinema The Flash, film attualmente in produzione che vedrà Ezra Miller riprendere il ruolo del Barry Allen introdotto nei film Batman v Superman: Dawn of Justice e Justice League come parte dell’Unverso Esteso DC. Il Flash di Miller avrà finalmente il suo film da solista che introdurrà il “multiverso” e vede alla regia lo specialista in horror Andy Muschietti, regista del campione d’incassi IT.

Trama e cast

La trama ufficiale: Il dodicesimo film dell’Universo Esteso DC (UEDC) reintroduce il supereroe noto come Flash. Barry Allen (Ezra Miller) viaggia indietro nel tempo nei panni di Flash per cercare di prevenire l’omicidio di sua madre, che porta conseguenze indesiderate alla sua linea temporale.

Ezra Miller torna nel ruolo di Barry, con un cast che comprende Sasha Calle come Supergirl, Kiersey Clemons come Iris West, Maribel Verdú come Nora Allen, Ron Livingston come Henry Allen, oltre a Saoirse-Monica Jackson, Rudy Mancuso e Luke Brandon Field. Inoltre rivedremo Michael Keaton nei panni di Bruce Wayne / Batman – “una versione più vecchia di Wayne da un universo alternativo”.

The Flash – trailer e video

Primo trailer in lingua originale pubblicato il 16 ottobre

Curiosità

  • Andy Muschietti dirige “The Flash” da una sceneggiatura di Gardner Fox (Zack Snyder’s Justice League), Christina Hodson (Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn) basata su personaggi creati da Gardner Fox (Zack Snyder’s Justice League) & Harry Lampert (Batman v Superman: Dawn of Justice).
  • Questo film è il terzo adattamento basato sulla trama di Flashpoint dopo il film animato Justice League: The Flashpoint Paradox (2013) e la stagione 3 della serie tv Flash.
  • Secondo quanto riferito, il film ignorerà gli eventi di Batman Forever (1995) e Batman & Robin (1997) e presenterà nuove storie sul Batman di Michael Keaton per colmare il divario tra Batman Returns (1992) e questo film.
  • Greg Berlanti a un certo punto è stato incaricato di dirigere il film. Successivamente ha sviluppato la serie tv Flash.
  • Jeffrey Dean Morgan, che ha interpretato Thomas Wayne in Batman v Superman: Dawn of Justice, ha scherzato su Michael Keaton che gli ha rubato il lavoro. Ci sono state voci di un ritorno di Morgan in “The Flash” nel ruolo di Thomas Wayne come un nuovo Batman di un universo alternativo in cui è stato Bruce ad essere ucciso fuori dal teatro, non i suoi genitori. Ciò ha portato Martha  (Lauren Cohan) a soffrire di un crollo emotivo e a diventare il Joker mentre Thomas a diventare Batman per fermarla.
  • Dopo il successo di Batman (1989), Jon Peters e Peter Guber nel 1991 stavano per produrre un film su Flash, con Jeph Loeb reclutato per la sceneggiatura e Michael J. Fox preso in considerazione per il ruolo di Wally West o Barry Allen, ma il film venne cancellato.
  • E’ stato confermato che il film NON è una storia di origine.
  • Il film vedrà due attori di Batman che riprendono i loro ruoli con Michael Keaton che torna da Batman Returns legato con Christian Bale e Ben Affleck che interpreta Batman per la quarta volta battendo il record di Bale. Tuttavia ci sono stati colloqui con Bale che appare nel film con il suo Batman esistente nella sua linea temporale, sebbene lo stesso Bale abbia affermato che Christopher Nolan deve dare la sua approvazione del fatto che il Batman di Bale faccia parte di questo multiverso.
  • Il regista Andy Muschietti ha parlato del ritorno di Affleck nel film: “È una parte molto sostanziale dell’impatto emotivo del film. L’interazione e la relazione tra Barry e Wayne di Affleck porteranno un livello emotivo che non abbiamo mai visto prima. È il film di Barry, è la storia di Barry, ma i loro personaggi sono più imparentati di quanto pensiamo. Entrambi hanno perso la madre per omicidio, e questo è uno dei vasi emotivi del film. È qui che entra in gioco Affleck Batman. [Affleck] è la linea di base. Fa parte di quello stato inalterato prima di tuffarci nell’avventura di Barry. C’è una familiarità lì.”
  • Il regista Andy Muschietti ha confermato che gli elementi della trama di Flashpoint saranno incorporati nel film. Muschietti definisce il film una bellissima storia umana.
  • Bradley Cooper, Chris Pine, Ryan Kwanten, Matthew Fox e Scott Porter erano in lizza per il ruolo di Barry Allen/Flash prima che Ezra Miller venisse scelto.
  • Kiersey Clemons è stata scelta per il ruolo di Iris West in Justice League, ma le sue scene sono state tagliate. Le sue scene sono state successivamente reintegrate per la Justice League di Zack Snyder andata in onda su HBO.
  • The Flash sarà il primo film non horror di Andy Muschietti.
  • Ray Fisher ad un certo punto dello sviluppo era stato incluso come Cyborg con un ruolo significativo nel film, ma è stato cancellato dalla sceneggiatura nel gennaio 2021 in seguito alle accuse di comportamento scorretto, offensivo e non professionale mosse all’attore dal regista Joss Whedon.
  • Ezra Miller e lo scrittore di fumetti Grant Morrison hanno scritto una bozza della sceneggiatura con una versione più cupa del personaggio, ma lo studio ha deciso di non andare avanti con quella versione.
  • Robert Zemeckis, Sam Raimi, Matthew Vaughn e Marc Webb sono stati i primi ad essere coinvolti per la regia, tuttavia Raimi e Webb hanno abbandonato il progetto. Anche Christopher Miller e Phil Lord sono stati interpellati dallo studio studio per dirigere.
  • Billy Crudup è il quinto attore del film Watchmen (2009) ad apparire nell’UEDC. Gli altri 4 sono Carla Gugino, Patrick Wilson, Apollonia Vanova e Jeffrey Dean Morgan.
  • Andy Muschietti ha registrato e condiviso il momento in cui ha detto a Sasha Calle che avrebbe interpretato Supergirl nel film, con l’attrice emozionata fino alle lacrime. Anche l’attrice Helen Slater era stata registrata quando i produttori le hanno detto che aveva ottenuto il ruolo di protagonista in Supergirl – La ragazza d’acciaio (1984).
  • Ad un certo punto dello sviluppo David S. Goyer era stato incaricato di dirigere il film con Ryan Reynolds nei panni di Barry Allen. Quando Goyer ha lasciato il film, Shawn Levy è stato scelto per dirigere il film che avrebbe visto protagonista Wally West, Levy ha poi lasciato The Flash a causa del suo impegno con Una notte al museo 2 – La fuga (2009) ed è stato sostituito da David Dobkin.
  • Il personaggio di Kara Zor-El, la versione più famosa di Supergirl, è apparso in un prequel a fumetti realizzato per il film L’uomo d’acciaio (2013) come parte dell’equipaggio che ha portato una nave kryptoniana sulla Terra, che in seguito diventa la Fortezza della solitudine Clark. Kara è scomparsa dopo l’atterraggio e deve ancora essere vista di nuovo nel franchise.
  • Rita Ora e Lucy Boynton sono stati i favoriti per Iris West prima che il ruolo andasse a Kiersey Clemons.
  • Seth Grahame-Smith, Rick Famuyiwa e John Francis Daley e Jonathan Goldstein avrebbero dovuto dirigere il film in alcune fasi della pre-produzione del progetto, tuttavia tutti hanno abbandonato a causa di differenze creative.
  • Durante il panel del DC Fandome 2020, il regista Andy Muschietti ha rivelato che Barry indosserà un nuovo abito disegnato da Bruce Wayne creando una dinamica mentore/ allievo che ammicca a quella di Peter Parker / Tony Stark dell’Universo Cinematografico Marvel. Miller e la sceneggiatrice Christina Hodson hanno invece accennato alla trama del film che introdurrà il Multiverso nell’Universo Esteso DC. Miller ha questo proposito ha detto: Questo film aprirà quella porta che Flashpoint ha aperto nei fumetti, così che tutte queste storie e personaggi potranno iniziare a collidere”. Hodson ha aggiunto che “il multiverso cinematografico nascerà da questo film, è nato dalla storia di Barry”.
  • Sasha Calle è la prima attrice ispanica a interpretare Supergirl. Calle sarà la terza incarnazione live-action di Supergirl, personaggio creato da Otto Binder e Al Plastino nel 1959, dopo quella di Helen Slater nell’omonimo film del 1984, tentativo fallito di bissare il successo del Superman di Christopher Reeve e naturalmente la Supergirl televisiva interpretata dalla graziosa Melissa Benoist parte dell’Arrowerse. Ricordiamo inoltre che Adrienne Palicki, mancata Wonder Woman Televisiva, ha interpretato una ragazza di nome Kara nella terza stagione della serie tv Smallville (episodio “Il patto”); in uno dei bizzarri trattamenti scritti per il sequel Superman III con Christopher Reeve era prevista l’apparizione di Kara non come cugina di Superman ma bensì come figlia surrogata di Brainiac e interesse amoroso di Kal-El e in L’uomo d’acciaio di Zack Snyder c’è un riferimento a Supergirl quando il Clark Kent di Henry Cavill scopre una capsula spaziale aperta nella Fortezza della Solitudine.
  • Ezra Miller e Billy Crudup hanno già recitato insieme in Effetto Lucifero (“Stanford Prison Experiment”) (2015).
  • Billy Crudup avrebbe dovuto riprendere il ruolo di Henry Allen, ma in seguito si è ritirato a causa di conflitti di programmazione.
  • Julia Roberts e Julianne Moore sono state prese in considerazione per il ruolo di Nora Allen.
  • Questo sarà il secondo film dell’Universo Esteso DC per Christina Hodson dopo ever lavorato a Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn (2020).
  • Sasha Calle ha fatto un test per testare la chimica con Ezra Miller come parte della sua audizione, che includeva anche attrici messicane e brasiliane.
  • Il gradimento della produttrice Barbara Muschietti su un post su Instagram, confrontando Sasha Calle con la versione Cir-El di Supergirl, ha acceso le teorie dei fan secondo cui Calle interpreterà questo personaggio nel film. Calle in seguito ha condiviso una sua foto con un taglio di capelli più corto, anche rispetto a quello di Cir-El. Il primo sguardo su di lei in costume durante le riprese a Londra ha suggerito che questa Supergirl sia invece basata su Lara Lane Kent dell’universo di “Injustice”.
  • Daniel Radcliffe aveva espresso interesse per il ruolo di Flash.
  • John Francis Daley e Jonathan Goldstein, che hanno scritto le prime bozze della sceneggiatura e avrebbero dovuto dirigere il progetto, ma sono passati oltre.
  • Questo film è basato sulla trama di “Flashpoint”, in cui Flash ha creato accidentalmente un universo alternativo mentre cercava di prevenire la morte di sua madre. Ciò si traduce in una nuova realtà in cui il mondo è nel caos e Barry Allen deve individuare e riunire una nuova Justice League per sistemare le cose.
  • Il regista Andy Muschietti in precedenza ha spiegato a grandi linee come il Multiverso funzionerà all’interno dell’Universo Esteso DC: “Questo film è un po’ una cerniera nel senso che presenta una storia che implica un universo unificato in cui tutte le iterazioni cinematografiche che abbiamo visto prima sono valide. È inclusivo nel senso che sta dicendo che tutto ciò che hai visto esiste, e tutto ciò che vedrai esiste, nello stesso multiverso unificato. Ti dirò che è una bella cavalcata. Sarà divertente ed eccitante e ci sono molti personaggi DC in esso. Flash è il supereroe di questo film perché è il ponte tra tutti questi personaggi e linee temporali. E in un certo senso, riavvia tutto e non dimentica nulla…Sua madre è stata assassinata, suo padre è stato addestrato e incarcerato, e tutto il suo viaggio da allora è stato un uomo che cercava di sistemare le cose… la sceneggiatura cattura davvero la sua loquacità, la sua personalità…è qualcuno che ha il potere di cambiare gli eventi del passato , ma così facendo, può deteriorare il tessuto stesso del continuum spazio-temporale.”
  • Secondo quanto riferito il Barry Allen della serie tv “Flash” dell’Arrowerse interpretato da Grant Gustin potrebbe avere un cameo nel film. I dettagli al momento sono scarsi per quanto riguarda la reale consistenza del ruolo, ma sembra acclarato che Gustin interpreterà la sua versione di Barry Allen aggiungendo un altro tassello al nuovo Multiverso cinematografico DC. In realtà Gustin e Miller si sono già incontrati sullo schermo, il Barry Allen di Miller è apparso durante l’evento crossover televisivo Crisi sulle Terre infinite.

Foto e video dai social media

La colonna sonora

Le musiche originali del film sono del compositore Benjamin Wallfisch (Shazam!, IT Capitolo uno, IT Capitolo due, Mortal Kombat, L’uomo invisibile, Blade Runner 2049).