Venom 3 ha trovato un regista e Mattel conferma il sequel Monster High: The Movie 2

Venom 3 sarà diretto da Kelly Marcel, sceneggiatrice dei primi due film di Venom e Mattel ha dato luce verde al live-action Monster High: The Movie 2.

Venom 3 ha trovato un regista, sarà l’esordiente Kelly Marcel, sceneggiatrice e produttrice dei primi due film di Venom a dirigere Tom Hardy nel terzo film dedicato al malvagio simbionte alieno diventato antieroe e parte del nuovo universo condiviso ispirato ai villain di Spider-Man noto come Sony’s Spider-Man Universe (SSU).

Marcel i cui crediti di scrittura includono anche il biopic Saving Mr. Banks, il live-action Crudelia e l’adattamento Cinquanta sfumature di grigio, scriverà anche la sceneggiatura e produrrà il film insieme a Tom Hardy, Avi Arad, Matt Tolmach, Amy Pascal e Hutch Parker. Non ci sono dettagli sulla trama da condividere per “Venom 3”, ma ci sarà un nuovo antagonista da affrontare per la “strana coppia” e chissà che finalmente Eddie Brock e Peter Parker non condividano lo schermo.

l’SSU archiviato il Morbius di Jared Leto ha in serbo un film di Kraven The Hunter con Aaron Taylor-Johnson attualmente in post-produzione e in uscita il 6 ottobre 2023, e altri due film in arrivo nei primi mesi del 2024. A gennaio uscirà El Muerto incentrato sul villain e wrestler Juan-Carlos Estrada Sanchez. Sarà il primo film Marvel con un protagonista ispanico, poiché il rapper, attore e wrestler Bad Bunny visto di recente in Bullet Train sarà protagonista. El Muerto è uno dei personaggi meno conosciuti tra gli avversari di Spider-Man, i suoi poteri sono collegati alla sua maschera da wrestler tramandata di generazione in generazione. A febbraio arriverà nelle sale Madame Web che presenterà il primo personaggio femminile ad essere sviluppato all’interno del “SSU”. Raffigurata nei fumetti come un’anziana donna affetta da un disturbo autoimmune e grave miastenia/ipostenia che la costringe ad essere collegata a un sistema di supporto vitale simile a una ragnatela, Madame Web è una chiaroveggente le cui capacità psichiche le consentono di vedere all’interno del mondo dei ragni. Il film con protagonista Dakota Johnson, sarà una storia di origine del personaggio.

Fonte: Deadline

Dopo il grande successo di Monster High: The Movie, film musicale live-action basato sul franchise di giocattoli Mattel incentrato sulle figlie adolescenti di mostri famosi, Nickelodeon e Mattel Television hanno dato luce verde a Monster High: The Movie 2, sequel che inizierà la produzione a gennaio a Vancouver, in Canada, e andrà in onda su Nickelodeon e in streaming su Paramount+ nel 2023.

Zack Olin e Shauna Phelan, co-responsabili di Nickelodeon e Awesomeness Live-Action, hanno dato l’annuncio in una dichiarazione congiunta.

Siamo entusiasti di raccontare al nostro pubblico il mostruoso prossimo capitolo di questo amato franchise. Il messaggio di Monster High di abbracciare il proprio io unico è più importante che mai e non vediamo l’ora di espandere le storie di questi personaggi tanto amati dai fan.

“Monster High: The Movie” disponibile su Paramount+ segue Clawdeen Wolf (Miia Harris) mentre arriva alla Monster High con un oscuro segreto. Con l’aiuto delle sue amiche Draculaura (Nayah Damasen) e Frankie Stein (Ceci Balagot), è in grado di abbracciare il suo vero cuore di mostro e salvare la scuola dalla distruzione totale. Il film è interpretato anche da Case Walker, Kyle Selig, Marci T. House, Scotch Ellis Loring, Steve Valentine, Jy Prishkulnik, Lina Lecompte, Justin Derickson, Lilah Fitzgerald e Nasiv Sall.

Todd Holland (Il piccolo grande mago dei videogames, serie tv Malcolm, Il cane pompiere) che ha diretto il live-action originale tornerà come regista e produttore esecutivo. Fred Soulie, vicepresidente senior e direttore generale di Mattel Television; Phil Breman, vicepresidente dello sviluppo live action di Mattel; e anche Adam Bonnett (Descendants, Zombies, Masters of the Universe) torneranno come produttori esecutivi. La sceneggiatura del sequel è stata scritta da Matt e Billy Eddy (Zapped – La nuova vita di Zoey, Mia sorella è invisibile!, Capelli Ribelli), con una storia di Holland e degli Eddy.

Monster High debutta come serie d’animazione per il web trasmessa originariamente su YouTube dal 5 maggio 2010 al 9 febbraio 2018. Insieme ai suoi lungometraggi direct-to-video, questa serie funge da piattaforma per lanciare nuovi personaggi del franchise di bamboleMattel  in parte ispirate alla moda Goth, allo stile dark del regista Tim Burton e ai look eccentrici della prima Lady Gaga. La serie web ha terminato la sua prima corsa nel 2015 ed ha fruito di un reboot dal titolo The Adventure of the Ghoul Squad. La linea di bambole è andata incontro a polemiche, accusata di cattiva influenza sulla bambine proponendo corpi della bambole non realistici che spesso ponevano l’attenzione dei personaggi sull’apparire e  sulle relazioni romantiche. Le bambole sono state criticate anche nell’essere “ipersessualizzate” e per aver rafforzato gli stereotipi di genere sulle donne; secondo le critiche le bambine rischiavano di sviluppare una bassa autostima e disturbi alimentari a causa della presentazione di tipi di corpo irraggiungibili. Per questo la serie animata a differenza dei design originali, presenta personaggi che hanno tutti una struttura più piena e una tipologia di corporatura più naturale. Inoltre i personaggi ora indossano scarpe da ginnastica invece di tacchi a spillo.

Fonte: Deadline

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →