Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

Scritto da: -

Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

Uno dei film più chiacchierati delle ultime settimane, visto che dopo la pubblicazione, da parte di Vip, delle prime foto rubate dal set, ne hanno un po’ tutti iniziato a discuterne. Parliamo dell’ormai celebre Scarface 2010, remake made in Italy dei due capolavori firmati Howard Hawks, nel 1932, e De Palma, nel 1983, con Fabrizio Corona protagonista. Visto il gran parlare di questi ultimi giorni, e lo scetticismo mediatico di alcuni, che hanno addirittura parlato di ‘pesce d’aprile’ fuori stagione, noi di Cineblog.it abbiamo contattato e intervistato il regista, produttore ed autore della sceneggiatura del film, ovvero Massimo Emilio Gobbi, per cercare di fare chiarezza.

Diverse le sue puntualizzazioni, con tanto di ’scoop’ riservato ai nostri affezionati lettori:

Nelle ultime settimane in rete si è discusso molto di questo remake di Scarface, da lei diretto. C’è chi ha addirittura parlato di “pesce d’aprile” fuori stagione, di ‘falsa notizia’. Lei può confermare che Scarface 2010 è un progetto esistente e attualmente in lavorazione? E soprattutto, è un film per il mercato cinematografico

“Assolutamente sì, abbiamo iniziato le riprese da settimane”. “Scarface 2010 non è un pesce d’aprile fuori stagione, ma pura realtà, ed uscirà al cinema e in home video”. “Ogni mese, in edicola, uscirà un calendario/backstage dal set con Fabrizio Corona protagonista, in modo che tutti possano seguire la lavorazione del film passo passo”. “Però mi faccia puntualizzare un po’ di cose. Negli ultimi giorni ho letto molto sul mio conto, e quasi sempre a sproposito. Parlo di Libero ad esempio, che mi ha dedicato un lungo servizio, senza però mai contattarmi direttamente. Voi siete stati i primi a farlo. A me fa solo che piacere che parlino di me e pochissimo di Sandra Bullock, anche se dovrebbe essere il contrario”. “Accetto tutte le critiche di questo mondo, massacratemi pure, insieme al film anche, ma siate professionali e cercate di arrivare alla fonte, contattandomi direttamente, invece che realizzare pezzi spesso e volentieri basati solo su ciò che si trova in internet”.

C’è chi dice che i suoi progetti non arrivino a termine, come Kamorrah Days, con protagonista Noemi Letizia ed annunciato a Venezia lo scorso anno. Che fine ha fatto?

“Guardi, io ho recitato in Gomorra di Matteo Garrone e Domenico Procacci. Parliamo di un film che è andato in 76 film festival in giro per il mondo, vincendo 30 premi collaterali. Io facevo parte di quella squadra che ha vinto Cannes. Non sono uno sprovveduto. Ho poi pensato ad un mio progetto, Kamorrah Live Show, da presentare a Venezia 2009. Tornato dagli States, un anno e mezzo fa, in quanto produttore ho licenziato il regista del film, che si era lasciato andare a spese esagerate. Lui, ovviamente, si è portato via con se’ l’intera troupe, stoppando la lavorazione della pellicola e andando alla Siae a registrare la sceneggiatura. Fatto ciò è anche andato alla Procura di Padova, presentando contro di me accuse false. A 10 giorni dall’arrivo a Venezia mi sono così ritrovato in questo guaio. Ma io sono ebreo e la forza di noi ebrei è che non molliamo mai. Il film è così diventato Kamorrah Days, in un mese sono riuscito a girarlo, in digitale, a montarlo, ad organizzare due anteprime cinematografiche e infine a distribuirlo, in home video, vendendo anche i diritti all’estero. Questo film, che è sperimentale, esiste. Non è mai naufragato. Attraverso i miei legali ho anche chiesto 2 milioni e mezzo di euro di danni alla Procura di Venezia per diffamazione, nei confronti di tutti quelli che hanno sparso bugie sul mio conto e sulla pellicola, e nei confronti di Valerio Morello di Strisca la Notizia, reo lo scorso anno di aver realizzato un servizio diffamante nei miei confronti, parlando di film fantasma”.


Kamorrah Days quindi esiste, e questa è già una notizia. Tornando invece a Scarface 2010, ha avuto difficoltà a trovare i soldi necessari per realizzarlo? E soprattutto, avete chiesto finanziamenti statali?

“Assolutamente no. Non abbiamo fatto richieste di alcun tipo al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, perché sono consapevole di non avere ancora il ‘peso’ per poterci arrivare. Poi queste pratiche comportano tempi lunghissimi. Il film potrà contare su fondi privati, pari a 2 milioni e 600,000 euro”. “Se poi dovesse entrare definitivamente in porto l’interesse dell’indiana Nadiadwala Grandson Entertainment, il budget potrebbe anche raddoppiare”.

In rete c’è chi dice che addirittura il Premier Silvio Berlusconi sia intervenuto direttamente per finanziare il film. Può smentire o confermare il rumor?

“Lo smentisco totalmente. Magari Berlusconi volesse finanziare Scarface 2010, ma non è successo. Pura fantasia”.

Per il ruolo che fu di Michelle Pfeiffer in lizza ci sarebbero Paris Hilton e Noemi Letizia. Può darci ulteriori notizie a riguardo? La situazione si è sbloccata o il ruolo è ancora vagante?

Ci sono diverse attrici in lizza per quel ruolo. Brigitta Bulgari, Paris Hilton e Noemi. Al momento non abbiamo ancora deciso.


Mi scusi, ma questo personaggio femminile allora avrà per forza di cose una particina, considerando che le riprese del film sono già iniziate, come da lei confermato, e l’attrice non è stata ancora scelta?

“Ma a noi nessuno ci corre dietro, non ho scadenze in banca quindi non ho obblighi di rientro del capitale. Se Francis Ford Coppola si è indebidato con Apocalypse Now, impiegando 3 anni per realizzarlo, posso farlo anche io. Mi ci gioco tutto con questo film. Posso quindi anche metterci 2 anni, l’importante è che riesca a finirlo. Io devo solo che ringraziare Matteo Garrone, vengo dalla sua scuola. Macchina in spalla, sceneggiatura tutto tranne che blindata, lavorazione veloce. Troveremo l’attrice giusta al momento giusto”.


Il protagonista invece l’avete trovato, e che ‘chiacchierato’ protagonista. Perché Fabrizio Corona, come l’ha scelto, e soprattutto, può dirci come se la cava in veste di attore?

“Corona è semplicemente perfetto per questo ruolo, è Scarface. E’ innegabilmente un attore difficile da gestire e credo di essere uno dei pochi che possa riuscirci. D’altronde io preferisco avere in squadra un Maradona che viene in ritiro alle 2 di pomeriggio, senza aver fatto gli allenamenti, facendomi però vincere le partite da solo, rispetto ad un calciatore puntualissimo e ferreo ai regolamenti interni alla squadra, modesto però in campo”. “Corona è il mio Maradona”.

Come lei saprà, in rete questo rischioso remake è stato immediatamente bollato come possibile e sicuro “trash movie”. D’altronde il cast è talmente ‘particolare’ da far nascere immediatamente il connubio. Ora, lei punta a realizzare proprio questo tipo di film o è pronto a smentire i tanti che l’hanno così etichettato?

“Io sono consapevole che Scarface 2010 possa essere un trash movie, e forse cavalcherò quest’onda, anche perché siamo nel contemporaneo. Io voglio fare cinema contemporaneo. Cavalco la contemporaneità. Oggi la realtà supera la fiction, e io voglio portarla anche al cinema”.


Per concludere, vuole regalare un piccolo scoop ai lettori di Cineblog.it?

“Ok. Posso dirvi che siamo in trattative con Alain Delon per fargli fare la parte di un boss in pensione”. “Non è detto che riusciremo a farlo partecipare al film, ma ci stiamo provando”.

Grazie mille e in bocca al lupo per il suo Scarface 2010.

Vota l'articolo:
3.99 su 5.00 basato su 133 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: simona-m

    ….tremo… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: matt_n

    allora è vero. e non siamo in matrix… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Leggendo quest'intervista mi chiedo se quest'uomo ci è o ci fa. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    questa è pazzia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    A volte accade che in questi blog io riapra la pagina e scompaia l'articolo, ecco, siccome mi si è torto lo stomaco come ai cani leggendo questa ineguagliabile trafila di delirio, culminata col Maradona del set, verso la quale anche il pancreas ha ceduto, perchè ricarico la pagina e c'è tutto meglio di prima??? Comunque bellissima intervista, insieme a quella di macchia nera ed EtaBeta credo superi ogni soglia di surrealismo. E' bello sapere che siete sempre a caccia di talenti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: mr.oizo

    <i>Ma io sono ebreo e la forza di noi ebrei è che non molliamo mai.</i> haha qua si è superato, ma vai a girare i porno Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Al di là di quello che sarà il film ( gia qui no comment ) Mi chiedo come si faccia a coinvolgere una persona come Corona che a quest'ora dovrebbe essere stato arrestato tre volte con tutte le volte che l'hanno preso senza patente ma siccome qui siamo in Italia e gli italiani lo amano a quel punto si può fare di tutto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Rabbrividisco… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    è impossibile difendere questo signore secondo me è matto. Ma quella p.u.t.t.a.ne.lla non doveva fare una trasmissione in mediaset Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: vk

    Ci sono diverse attrici in lizza per quel ruolo. Brigitta Bulgari, Paris Hilton e Noemi. Al momento non abbiamo ancora deciso. la meno zoccola delle 3 mi sa che è la Bulgari…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: toni_acca

    A proposito di Matrix: dopo la lettura di questo articolo posso capire come mai le Macchine si fossero così rotte i cojotes della razza umana… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: Laurin

    Credo che questo film avrà molto successo. Avete presente quello strano motivo che vi fa guardare una cosa brutta con estrema attenzione, quasi ipnotizzandovi? Ci si sofferma quasi quanto su una cosa bella, la si osserva, si cerca di capirne la bruttezza. Bene, questo film credo avrà questa caratteristica e porterà la gente a guardarlo per diversi motivi: 1. Perchè sarà veramente brutto 2. Per avere ulteriori motivi per prendere per il culo Corona 3. Per capire quanto in basso si può scendere guardando Noemi Letizia "recitare" 4. Per aumentare la propria autostima (guardare Corona aumenta l'autostima di chiunque, se lui può trombarsi la Belen allora la statuetta dello gnomo nel giardino del mio vicino può diventare presidente del consiglio…………………) Ho solo una speranza però, che non esca dall'Italia, noi sappiamo che è spazzatura e ci ridiamo su, non vorrei che all'estero credano che noi apprezziamo questa robaccia e che crediamo davvero che Corona reinterpreti Al Pacino (quando scrivo questa cosa si bloccano le dita, smettono di obbedirmi e tentano di boicottarmi :D) La ciliegina sulla torta è il paragone Corona-Maradona, conferma senza ombra di dubbio che il QI massimo presente nello staff di questo film è 12 :D Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    La mia iù grande paura è che questa "cosa" possa avere successo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: rsiff

    Non solo questo tizio ha scelto Corona per il suo pseudo film, ma addirittura paragona quell'avanzo di galera a Maradona. Al peggio, purtroppo, non c'è mai fine, ma io dico una cosa: chi cacchio lo andrà a guardare sto film? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: simona-m

    "Laurin 24 ago 2010 - 14:04 - #12 …allora la statuetta dello gnomo nel giardino del mio vicino può diventare presidente del consiglio…" Non è che ci siamo andati troppo lontani…. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    haha e ci è stata data anche la conferma che sarà di sicuro un trash movie XD Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: inglorious_iaco

    "Accetto tutte le critiche di questo mondo, massacratemi pure," Infatti, ci sto pensando sul serio a massacrarti, ma non penso proprio di essere l'unico … DOVETE SOLO VERGOGNARVI!!!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Pensavo che con quel film di quei due figli del nulla … come è che si chiamavano … Costantino e quell'altro suo clone …. si fosse toccato il fondo. E invece mi sbagliavo. Ma state pure tranquilli. Sarà un mega flop. Passerà nel dimenticatio ben presto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Leggendo questa intervista mi viene lo schifo a pensare quanto questa gente si creda importante… cioè un Gobbi sconosciuto al mondo, oltre all'affronto fatto a De Palma tentando di realizzare uno Scarface, si permette di paragonarsi a Scorsese? Cioè ma scendi dalle nuvole, tu e questo film terribile… che mi auguro incassi giusto i soldi dei biglietti dei familiari tuoi e del tuo cast. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: rob_zombie

    caro amico Gobbi… tu hai recitato in Gomorra, fai parte della squadra che ha vinto a Cannes? Hai vinto pure tu i "30" premi internazionali vinti dal film? Ascolta, sai di che squadra fai parte tu? Di quella che si chiama SQUADRA DI PERDENTI, che non saprà mai fare e mai farà CINEMA. Vi piace dire di fare cinema solo perchè vi fa sentire fighi, ma siete dei poveretti senza alcuna competenza. Aspettiamo tutti con ansia questo film, che scommetto che definire "amatoriale" sarà pure un complimento troppo grande. Andate a studiare cinema prima di definirvi del settore. Un solo aggettivo: TRISTE Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Ma non c'è nessun problema con i diritti di Scarface® ? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Ho già pronti i documenti per l'espatrio. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Poi vorrei dire una cosina che si sente troppo spesso, e cioè la parola 'trash' per identificare una porcata pazzesca. Non è così e non bisogna dare a questa gente la scorciatoia del trash per giustificare la noiosissima tamarraggine dei loro prodotti: Il trash, così come il demenziale, ha motivo di esistere e un suo senso anche se è facile che scadano nel ridicolo, ma il prodotto tamarro non è mai ne demenziale ne trash, non fa ridere e annoia, e ripeto, troppo spesso si ricorre al genere trash per giustificare prodotti agghiaccianti messi in piedi male e con gente tremenda. Troppo comodo uscire da un buco di sedere per giustificare la deiezione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: pp91

    quello che piu mi preoccupa in questo film e l'immagine che daranno a tony montana in scarface si vuole far capire che il comportamento megalomane e malavitoso di montana lo portera ad una vita ricca ma inutile e alla morte spero solo che questo scarface 2010 nn voglia dare l'idea sbagliata Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: samp

    Digitate "Massimo Emilio Gobbi" sui motori di ricerca. Si aprirà un mondo incredibile ai vostri occhi. Costui è una persona che vive di chiacchiere ed è considerato un truffatore o ben che gli vada un millantatore. Coloro che dicono di aver visto un suo film in una sala cinematografica, sono gli stessi che dicono di aver visto gli UFO in una calda notte d'estate. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    datti fuocooooooo… ma come si fa ad immaginare una cosa cosi??? poi con quel def….te di corona… non ho parole…. il cinema italiano sempre piu nella fogna… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: madeleine

    Chissà se si rende conto che il fine di quest'intervista è esporlo al pubblico ludibrio,probabilmente si e gli va bene così. Questa è la cosa che mi sconvolge di più,di lui come di tantissimi altri personaggi in cerca di visibilità e di successo. Che sono incontenibili,deliranti,sfacciati verso tutti,verso il mondo ma soprattutto verso se stessi. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Se la piattaforma Blogo accetterà di promuovere questo film si sputt4nerà in tutta la rete, ricordate che l'adagio che vuole buona anche la pubblicità negativa è solo una grande str0nzata Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    Scusa Billy ma cosa dici? Promuovere? E ' solo un'intervista… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: decibel

    Il mio avatar direbbe: "Fanc**o Massimo Emilio Gobbi! E affanc**o Fabrizio Corona! Tutti a fanc**o! Li spappolo quegli scarafaggi!" Al Pacino numero UNO! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: 5novembre

    Ci manca la domanda più importante: "Ma non si vergogna?" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by: icsxics

    Finito di leggere ho tirato l'acqua. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su Intervista esclusiva a Massimo Emilio Gobbi: regista di Scarface 2010

    Posted by:

    meglio un remake di Scarface che un film dedicato a Vallanzasca o mezzi effemminati Scritto il Date —

 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Cineblog.it fa parte del Canale Blogo Entertainment ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.