Robin Williams è morto: il ricordo di CineBlog

L'attore premio Oscar per Will Hunting - Genio Ribelle si è suicidato. Soffriva di depressione.

Robin Williams si è tolto la vita. Il corpo privo di vita dell'attore, nato a Chicago il 21 luglio del 1951, è stato ritrovato la mattina dell'11 agosto 2014 presso la casa dove abitava a Tiburon, nella California del Nord. Dalle prime indiscrezioni lasciate trapelare dalle autorità, sembra che Williams sia morto per asfissia.

Robin Williams è morto questa mattina (11 agosto 2014, ndr). Ha combattuto contro una grave forma di depressione per mesi negli ultimi tempi. È una perdita tanto tragica quanto improvvisa. La famiglia chiede rispetto per la propria privacy durante questo momento davvero difficile.

Queste le parole con cui Mara Buxbaum, portavoce di Williams ha scelto di dare annuncio della triste notizia al mondo. Qui le prime dichiarazioni di Susan Schneider, moglie dell'attore e madre dei loro tre figli. Allo stesso link trovate anche gli aggiornamenti, minuto per minuto, sugli sviluppi del caso.

Nato a Chicago il 21 luglio del 1951, figlio di un'ex modella e di un dirigente di una concessionaria d'auto, Williams si laureò alla Juilliard nel 1973. La sua carriera prese il volo grazie a Mork e Mindy, la sua prima commedia. Nella serie tv recitava il ruolo di un alieno sbarcato sulla Terra. Il personaggio di Mork, prima guadagnarsi un telefim tutto suo, era comparso anche in una puntata di Happy Days: tentò di rapire Richie Cunningham.

Riconfermò il proprio successo agli inizi degli anni Ottanta grazie a film indimenticabili come Good Morning, Vietnam, L'attimo fuggente e La Leggenda del re Pescatore. Nel 1990 interpretò il personaggio di Oliver Sacks nel film drammatico Awakenings - Risvegli. Fu candidato all'Oscar quattro volte ma riuscì a vincere (come attore non protagonista) una volta sola per la pellicola Will Hunting - Genio Ribelle, in cui recitava al fianco di Ben Affleck e Matt Demon. Era il 1998, ovvero lo stesso anno in cui il mondo si innamorò di Patch Adams, il medico-clown interpretato da Williams con una delicatezza vista raramente sul grande schermo.

Indimenticabile non solo per le grandi prove da attore drammatico, Robin Williams resterà nel cuore di tutti noi anche grazie ai meravigliosi personaggi comici o decisamente più leggeri che ha regalato al grande pubblico: Mrs. Doubtfire, uscito nel 1993, non ha certo bisogno di presentazioni. Ma non possiamo dimenticare di citare Hook - Capitan Unicino (1991), come Jumanji (1995).

Delicatissimo il suo Uomo Bicentenario (1999), il robot che lotta contro difficoltà e pregiudizi per diventare umano in nome dell'amore. In tempi più recenti, citiamo One Hour Photo, thriller del 2002, la commedia L'uomo dell'anno (2006) e la pellicola The Butler (2013). È uscito a fine luglio il primo trailer dell'ultimo film che ci permetterà di vedere Robin Williams sul grande schermo: Una notte al museo 3.

È quasi impossibile segnalare tutte le pellicole a cui Williams ha prestato volto e talento nel corso della sua lunghissima carriera. Soprattutto ora che la redazione di CineBlog è rimasta senza parole, come il resto del mondo, per il tragico suicidio dell'attore. Attore che ci ha regalato film con cui ognuno di noi è cresciuto. Attore che pensavamo fosse immortale. E ancora adesso stentiamo a credere alla sua scomparsa.

Robin Williams: il cordoglio di Hollywood su Twitter

Tutto il mondo sta piangendo la scomparsa di Robin Williams. Su Twitter sono molti gli attori che hanno espresso il proprio personale cordoglio per la sua morte. Vi riportiamo i commenti più significativi:

Riposa in pace Mister Williams, oltre al grandissimo talento, eri una persona gentile e di cuore.
Non potrei essere più senza parole per la perdita di Robin Williams. Straordinario talento, compagno sul set, persona genuina.
Robin Williams ha fatto ridere e riflettere il mondo. Lo ricorderò rendendogli l'onore che merita per questo. Mi mancherà incommensurabilmente.
Voglio dire grazie al meravigliosamente originale, coraggioso Robin Williams. Ci hai insegnato a stare in bilico senza avere paura, a brillare.
Robin Williams era unico...Averlo visto dare sfoggio di tutta la sua creatività sul set è stato un privilegio da custodire. Robin, sei un angelo adesso. Riposa in pace.
Oh Robin...abbiamo tutti il cuore spezzato. Riposa in pace caro. Ti abbiamo amato.
Riposa in pace Robin Williams. Sarai ricordato da molti.
Un tweet non può nemmeno iniziare a descrivere l'immensità del cuore, del talento e dell'anima di Robin Williams. È tutto molto triste.
Genio, ora sei libero.

Robin Williams: Premi e riconoscimenti

Schermata 2014-08-12 alle 02.06.45


Qui si seguito trovate la lista dei premi cinematografici più importanti conferiti a Williams nel corso della sua lunga carriera nei nostri grandi schermi:

Un Premio Oscar (e tre nomination):
1988: Nomination al miglior attore protagonista per Good Morning, Vietnam
1990: Nomination al miglior attore protagonista per L'attimo fuggente
1992: Nomination al miglior attore protagonista per La leggenda del re pescatore
1998: Miglior attore non protagonista per Will Hunting - Genio ribelle

Cinque Golden Globe:
1985: Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale per Mosca a New York
1988: Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale per Good Morning, Vietnam
1992: Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale per La leggenda del Re Pescatore
1994: Golden Globe per il miglior attore in un film commedia o musicale per Mrs. Doubtfire - Mammo per sempre
2005: Golden Globe alla carriera

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 741 voti.  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO