Tutti i Soldi del Mondo, parla Christopher Plummer: 'mi dispiace per Kevin Spacey, ma cosa posso farci?'

Christopher Plummer entusiasta di poter lavorare con Ridley Scott.

Christopher Plummer, 87enne premio Oscar chiamato in fretta e furia da Ridley Scott per sostituire Kevin Spacey in Tutti i Soldi del Mondo, film in uscita il 22 dicembre prossimo nei cinema d'America, ha parlato. Intercettato da Vanity Fair durante la premiere di Dickens - l'Uomo che inventò il Natale, l'attore ha preso di petto l'argomento del mese, che vede Spacey travolto dallo scandalo delle molestie e di fatto 'cancellato' da Hollywood.

"Penso che sia molto triste quello che è successo a Kevin, è un attore di talento e incredibilmente dotato, questo è molto triste. È un vero peccato. Questo è tutto quello che posso dire, perché è quel che penso. Non si tratta di una sostituzione, ma di ricominciare tutto da capo. Anche se la situazione è davvero triste, a me dispiace quel che è successo a Kevin ma cosa posso farci? Ho una parte. Ammiro Ridley Scott e sono entusiasta di girare un film con lui. D'altronde ero in discussione per la parte, quindi conosco i dettagli del progetto, Ridley è venuto da me e ho accettato. Volevo lavorare con lui. E' molto bravo. Mi è piaciuto lo script. La sceneggiatura è meravigliosa".

Rumor alla mano, Plummer dovrà rigirare le scene con Spacey protagonista in 8/10 giorni, intascandosi tra i 250.000 e i 450.000 dollari.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO